Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
29 maggio 2018 2 29 /05 /maggio /2018 08:42
Con la terra sotto i piedi. Disponibile in libreria il nuovo libro di Andrea Bianchi sul camminare scalzi, che - nel suo pensiero e nella sua prassi - diventa sempre di più filosofia di vita

"Solo camminando a piedi nudi nella Natura è possibile contattare la nostra Anima, comprendendo che siamo in un luogo
in cui possiamo semplicemente restare, senza essere altro che noi stessi"

Andrea Bianchi

Andrea Bianchi, Con la Terra sotto i piedi, Mondadori, 2018

Esce in libreria proprio in questi giorni un nuovo libro di Andrea Bianchi, promotore della camminata a piedi scalzi e suo autentico filosofo.
Si tratta del volume "Con la Terra sotto i Piedi", edito da Mondadori questa volta nel 2018, quasi a sancire il passaggio da un'audience di nicchia ad un grande pubblico interessato.

Andrea Bianchi, come si coglie le sue due precedenti opere, è riuscito a collocare la pratica della camminata sclaza, non solo in natura, ma dovunque, in una dimensione filosofica, religiosa quasi, oltre che in quella meramente salutista e di ottimale rapporto con la Terra madre. Egli con garbo e pazienza è riuscito a svolgere un lavoro di grande rilevanza, costretto a fronteggiare pregiudizi e resistenze che chiunque può trovarsi a sperimentare se si mette di punto in bianco a camminare scalzo (pregiudizi di marca strettamente latina, più che nordeuropea, dove molto facilmente si lascia che i bambini vadano a casa scalzi ed anche outdoor dove le condizioni del terreno lo permettano).
Da leggere assieme al piccolo volume di  che è un autentico breviario di pensieri sul cammino consapevole e sulla meditazione camminata di Thich Nhat Hanh e alle riflessioni di Erling Kagger sul camminare e le sue mille declinazioni possibili.


(dal risguardo di copertina) Perché, e come, una camminata a piedi nudi negli spazi di un antico giardino, sulla neve e sulle rocce dolomitiche d’alta quota o lungo le alture riarse di un’isola della Grecia può farci tornare bambini, nuovamente in contatto con le energie primordiali di una Madre Terra a cui la nostra vita è intimamente connessa?

Andrea Bianchi ci aiuta a rispondere a questa domanda attraverso un viaggio nella Natura, ma anche verso le radici profonde della nostra Anima: levandoci le scarpe per togliere ogni possibile filtro al contatto con gli elementi naturali, ci troveremo su un percorso la cui traccia invisibile emerge un passo dopo l’altro. Un cammino lungo il quale si sviluppano l’attenzione mentale e l’equilibrio del corpo, il radicamento con la Terra e la capacità di volare lontano, “al di là dei confini del mondo”, come i trenta uccelli di cui narra la poesia mistica persiana.

Incontreremo così i temi più attuali dell’ecologia – la biofilia, l’amore innato dell’uomo per la vita – e gli insegnamenti spirituali della Filosofia perenne, e assisteremo al colloquio in una notte senza tempo con il centenario Spiro Dalla Porta Xydias, lo scrittore e alpinista cantore del “sentimento della vetta”. Giungeremo infine, a piedi nudi, nelle Terre Alte, al limitare del punto di ascolto perfetto, da cui si possono udire le vibrazioni più sottili di quell’armonia universale che ci fa sentire vivi.

Un viaggio e un racconto dopo il quale ripartirete subito alla ricerca del sentiero erboso più vicino per togliervi le scarpe, e camminare con la Terra sotto i piedi.

 

 

...sentivo da tempo che era giunto il momento di scrivere per andare lontano, fuori e dentro me stesso, e che il cammino a piedi nudi in natura poteva essere la base di partenza per questo nuovo viaggio.
È nato così un nuovo libro "Con la Terra sotto i piedi" (Mondadori), un viaggio a piedi nudi nella Natura, ma anche verso le radici profonde della nostra Anima.
Lo presenterò in anteprima a Trento, nell'ambito del Trento Film Festival, l'1 maggio ad ore 11.00: vi aspetto con grande emozione, anche per invitarvi a partecipare ai numerosi altri appuntamenti barefoot che mi vedranno impegnato al Festival!

Andrea Bianchi

E' per me un ritorno emozionante, dopo il Barefoot Day con la Cooperativa Sociale ITER che l'1 ottobre 2016 vide camminare a piedi nudi in questo parco secolare più di ottanta persone!
"Ritrovare il giardino è ritrovare noi stessi all’interno di uno spazio regolato secondo i princìpi dell’armonia uni- versale. È riscoprirsi microcosmo all’interno di un microco- smo più grande, a sua volta disegnato a immagine e somi- glianza del macrocosmo universo. Ma possiamo percepire il suono delle radici profonde del giardino solo praticando il silenzio: silenzio della voce, delle emozioni, della men- te. Camminando a piedi nudi nella natura ho scoperto che una delle vie più sicure per giungere al silenzio interiore è il silenzio dei passi."

(da Da "Con la Terra sotto i piedi" (Mondadori), Andrea Bianchi, pag. 56)

Andrea Bianchi - Libro ed esperienza barefoot nel parco di Villa de Probizer (Relais Mozart) 25 maggio, ore 18.00 - Rovereto, via Cittadella 41

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche