Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
28 aprile 2014 1 28 /04 /aprile /2014 07:45

100 km del Sahara 2014 (16^ ed.). Migidio Bourifa affronterà il deserto dal 27 aprile al 3 maggio 2014

Archiviata la 10 km della Chia Laguna Half Marathon, da domani per una settimana il campione bergamasco impegnato nel deserto, nella famosa e rinomata gara a tappe di 100 km che, quest'anno, si svolgerà dal 27 aprile al 3 maggio 2014: “Un cambio di mentalità per me".

 

ITALIA-GERMANIA. L’eterna sfida, quella del 4-3, quella della finale mondiale al Bernabeu… si rinnova. E questa volta in mezzo al deserto. Nella 100 km del Sahara. Ed il ‘nostro’ Migidio Bourifa sarà il protagonista, per la prima volta tra le dune, a sfidare caldo e sete. E i tedeschi. Insieme ad Alessandro Lambruschini, anche lui ex mezzofondista azzurro, tenteranno di occupare i gradini più alti del podio della gara che vedrà anche la presenza di due forti runners proveniente dalla Germania.

 

“Si si…mi sono fatto trascinare in questa nuova sfida per me che mai avrei pensato di poter fare – ammette Migidio - Che dire… ci provo. E con Lambruschini che ha già affrontato questa avventura, e che mi sta dando parecchi consigli, cercherò di dare il massimo. Ma so già che sarà durissima”.

 

100 km del Sahara 2014 (16^ ed.). Migidio Bourifa affronterà il deserto dal 27 aprile al 3 maggio 2014Allenamenti. Un’avventura vera per il 4 volte campione italiano di Maratona che da qualche mese ha appeso le scarpe al chiodo: “Amo troppo la corsa e come si vede non si riesce mai a mollare del tutto”. Abituato all’asfalto e alla pista, per la prima volta Bourifa si troverà tra sentieri e rocce con temperature costantemente sopra i 40 gradi. 100 km divisi in quattro tappe consecutive da 23 km, 26, 9 (in notturna) e finalone da 42 km. “Non sono tantissimi chilometri in assoluto, finché ero professionista facevo tutte le settimane circa 200km in allenamento, ma ora che lavoro ho notevolmente diminuito le distanze. Negli ultimi mesi avendo poco tempo a disposizione prediligevo allenamenti di pochi chilometri ma brillanti ed intensi per salvaguardare elasticità muscolare e velocità. Ma nel deserto conta la durata e la resistenza. Dunque…non sono per nulla tranquillo. In queste settimane ho dunque cercato di adattare il corpo con qualche uscita sui 30km e almeno due volte con combinati di tre giorni consecutivi di 25+25+30km”.

 

Caldo e alimentazione. “Non ho cambiato nulla nella mia normale nutrizione. Sto solo cercando di arrivare ‘leggero’ ovvero un po’ più tirato rispetto al normale. Quasi come ero prima da professionista. In gara cercherò di bere molto, ma devo dire che il caldo non mi preoccupa perché non lo soffro e non mi spaventa perché è una condizione uguale per tutti. Il mio timore in questo momento è la sabbia e le possibili vesciche dovute a caldo o sfregamento. Vedrò di non riportare in Italia chili di sabbia nelle mie scarpe…”

 

La sfida. “E’ per me una vera sfida perché da maratoneta stradista ero un calcolatore preciso di tempi e passaggi. Dovrò resettare il cervello, cambiare mentalità. Qui c’è l’avventura di scegliere il sentiero giusto, c’è il correre con il camel-back pieno d’acqua che non ho mai usato e non so se mi darà fastidio o meno. C’è il dormire in tenda la notte in mezzo al deserto insieme ad altre otto persone. Soffro i rumori e so già che non dormirò. Per questo quando gareggiavo prendevo una camera singola, immerso nel silenzio più completo. Se sento volare una mosca…sono rovinato! E’ per me un cambiamento e mi metto in gioco completamente. Il bello di questa gara è che mi permetterà di conoscermi meglio, sono curioso io stesso per capire se e quanto riuscirò ad adattarmi. Ma sono un bergamasco, ho la testa dura e non mollerò. La cosa più bella? E’ una gara altamente sociale, mi permetterà di legare con tante persone che non conosco e che soffriranno in gara come me. So già che nasceranno belle amicizie e questo mi ha spinto fortemente a partecipare”.

 

Abbigliamento.Migidio correrà con le Scott, mentre l’abbigliamento non potrà che essere X-BIONIC, il brand di Asola (Mn) specializzato in abbigliamento da running di altissimo livello di cui Bourifa da qualche anno è sviluppatore-tester nonché testimonial: “Forse rispetto ad altri avrò il vantaggio di utilizzare un abbigliamento davvero unico. Indosserò senz’altro la nostra novità 2014,il completo ‘The Trick’, ma anche i modelli recenti quali Effektor e Fennec. Sarà anche professionalmente una esperienza importante per testare i prodotti in condizioni estreme, con il caldo e la sudorazione ai massimi livelli. E se è vero che il nostro motto aziendale è ‘trasforma il sudore in energia”…ci sarà da divertirsi parecchio! Il Sahara sarà così utile oltre che per me anche per X-Bionic e di conseguenza per tutti i runners prossimamente”.

 

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche