Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 15:09

vincenzo-tarascio.jpgS'è svolta a Colonia, tra il 15 e il 17 luglio 2011, una 48 Ore no-stop su pista e Vincenzo Tarqascio (Sanremo Runners), percorrendo 290, 442 km, si classifica in quarta posizione assoluta, conquistando il terzo posto nella graduatoria mondiale stagionale e, soprattutto, stabilendo la nuova MPI (Migliore prestazione Italiana) di specialità (48 ore su pista), che ha polverizzato quella precedente detenuta da Aldo Maranzina.

Poche, selezionate ma importanti sono le competizioni cui partecipa il fuoriclasse ultramaratoneta Vincenzo Tarascio, sociologo genovese e alfiere della Sanremo Runners.

Lo scorso fine settimana Tarascio ha conquistato un prestigioso quarto posto nella seconda edizione della Internationaler 48h Bahnlauf in Köln, ovvero una competizione podistica della durata di 48 ore no-stop all’interno della pista omologata di 309 metri in cenere dello stadio TV Dellbrück 1895 di Colonia.

La partenza è avvenuta venerdì 15 luglio alle 12:00 e per evitare problemi ortopedici la competizione ha previsto il cambio di direzione ogni 6 ore di corsa. Per combattere la monotonia degli incredibili e numerosi giri di pista, poiché per i migliori era prevista l’effettuazione di circa 1000 giri (oltre 939 i giri effettuati dal nostro Vincenzo), durante le 48 ore sono stati “accompagnati” da un intenso servizio di speakeraggio e “distratti” da musica dal vivo.

Ammessi solamente 50 concorrenti, di cui 42 uomini e 8 donne provenienti da Australia, Danimarca, Finlandia, Francia, Germania, Gran Bretagna, Grecia, Lussemburgo, Italia, Olanda, Turchia. A Vincenzo Tarascio l’onore di rappresentare l’Italia.

“La prima vera sosta l’ho fatta dopo 24 ore di corsa quando mi sono concesso una doccia... - racconta Vincenzo Tarascio - Dalla 30^ alla 42^ ora abbiamo corso convivendo con una fastidiosa e persistente pioggia; per diverse ore la pista si è allagata e abbiamo corso inzuppandoci le scarpe. Una seconda sosta dopo 42 ore quando mi sono preso due ore di riposo. Anche nelle ultime due ore la pista è tornata ad allagarsi, ma dopo il recupero mi sembrava di… volare. Comunque sono soddisfatto, anche perché la prestazione di 290,442 km rappresenta il mio primato personale della specialità su pista. Un indispensabile ringraziamento a Chiara Pitzalis che con grande sacrificio ha provveduto a sostenermi moralmente e nei rifornimenti”.

“Con il risultato di Colonia, per Vincenzo questo è il nono riscontro nella specialità delle 48 ore e il suo primato personale assoluto resta 339,995 km indoor ottenuto nel 2003 nella Repubblica Ceka - così commenta lo statistico Franco Ranciaffi -  Nella versione in pista invece migliora i 258,226 km durante il passaggio di una gara maggiore disputata nel 2004 in Germania. Altre due buone notizie: la prestazione odierna rappresenta la terza prestazione mondiale dell’anno di categoria e, di valore indelebile, conquista il nuovo primato italiano di categoria migliorando di 31,242 km il precedente che un atleta triestino aveva ottenuto nel 2000 in Australia. Vincenzo Tarascio è un atleta di prestigio dell’Italia, ma anche per la Liguria e Sanremo, portando in gara in evidenza la scritta sulla maglia ‘Sanremo Runners’, quindi ancora una volta in evidenza il nome della città matuziana in una competizione di assoluto prestigio internazionale”.

Da segnalare che nell’ultima ora di corsa Vincenzo ha coperto la distanza di 9870 metri.

Due giorni di corsa per premi simbolici: a Vincenzo il certificato di partecipazione e un bel trofeo ricordo.

 

Gara di 48 Ore di Colonia, classifica assoluta dei migliori uomini (42 i classificati, di cui vengono riportati soltanto i primi cinque):

 

Sichel William M55 (Gran Bretagna) 334,714 km,

Brill Holger M45 (Germania) 298,041,

Ebbert Norbert M50 (Germania) 295,236,

TARASCIO Vincenzo M50 (Italia/Sanremo Runners) 290,442,

Ruppert Ralf M45 (Germania) 288,869.

 

Prima donna la finlandese Maria Tahkavuori con 307,608 km, che rappresenta la seconda prestazione mondiale assoluta dell’anno.

 

Così i migliori uomini di categoria (50-54 anni) al mondo quest’anno:

1. 347,250 km Fatton Christian 1959 (Svizzera), maggio Ungheria

2. 295,236 km Ebbert Norbert 1959 (Germania), luglio Germania

3. 290,442 km km TARASCIO Vincenzo 1959 (Italia), luglio Germania

4. 277,000 km Nomikos Nikitas 1957 (Grecia), aprile Grecia

5. 270,000 km Frunzke Thomas 1959 (Germania), giugno Austria

6. 268,000 km Sjavik Trond 1958 (Norvegia), aprile Grecia

7. 252,150 km Genta Frederic 1960 (Francia), giugno Francia

8. 246,914 km Hrybayedov Mikalai 1961 (Bulgaria), giugno Polonia

9. 242,923 km Corredor Florean 1960 (Francia), giugno Francia

10. 241,586 km Hanes Steve 1956 (Usa), maggio Usa

11. 239,323 km Krammer Josef 1958 (Austria), giugno Austria

12. 237,891 km Kalaczynski Ryszard 1960 (Polonia), giugno Polonia

13. 232,200 km Kopakkala Aku 1958 (Finlandia), maggio Ungheria

14. 231,000 km Burger Peter 1956 (Austria), giugno Austria

15. 213,976 km Monyak Michael 1958 (Usa), maggio Usa

 

Cronologia recente del primato italiano di categoria (M50) delle 48 ore di corsa su pista:

259,200 km Maranzina Aldo (1946; Trieste) in Australia nel 2000

290,442 km Tarascio Vincenzo (1959; Sanremo Runners) in Germania nel 2011

 

[Franco Ranciaffi]

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche