Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
9 giugno 2012 6 09 /06 /giugno /2012 08:45

6DSC06495.jpgEcco il vivido racconto  di Michele Rizzitelli relativo alla prima edizione della 6 ore Città di Spoleto, andata in scena il 2 giugno 2012, su quello che lo stesso Rizzitelli definisce "Il più bel percorso d'Italia". Il racconto, come sempre, oscilla con abilità tra la cronaca oggettiva e il resoconto di chi la gara l'ha vista anche dall'interno da atleta performer.

(MIchele Rizzitell) Sono Matteo Luzzi (72657 m) e Lorena Piastra (61491 m) i vincitori della prima edizione della 6 ore Città di Spoleto, che ha avuto 61 partenti (di cui 53 hanno superato la distanza della maratona), cui vanno sommati i 12 che hanno optato per la maratona.

Un primato le può essere già assegnato: il più bel percorso d’Italia. Una splendida sintesi di storia, paesaggio ed arte è racchiuso in quel chilometro circolare, tracciato dagli organizzatori ai piedi del poggio, da cui incombe maestosa la Rocca.

Corro i primi giri con la testa in alto, e scopro che il punto più favorevole è proprio quello situato a livello del monumento ai caduti. Da quell’angolazione, l’imponente mole, nascosta dagli alberi, libera la sua torre eretta verso il cielo.

Ripassato dalla zona partenza arrivo, ricomincio a guardarmi intorno, per apprezzare altri particolari. Mentre la strada scende assolata per un centinaio di metri fino a Piazza Campello, lo sguardo si posa sulla parte posteriore della sommità della facciata del Duomo e sul campanile cuspidato, che svetta sui tetti rossi delle case.

Quando imbocco Via del Ponte, la musica cambia. Quel centinaio di metri in discesa lo restituisco con gli interessi. Agli occhi appare una corribile salitella di 150 m, ma le gambe la pensano diversamente, e non ne vogliono sapere. A parte i forti, i prudenti la corrono solo nel primo giro, gli imprudenti pagheranno un conto salato nel finale. Il percorso è così fittamente alberato che chiude il panorama, ma una gradevole frescura scende sulle spalle.

Angela Gargano e Francesco CapecciAl termine della salita, la strada si allarga ed il panorama si schiude. Sull’ampio piazzale, comodamente seduti ai tavolini del bar, destano invidia i turisti che si godono lo spettacolo. Separato da una gola profonda, appare Monteluco, sacro agli anacoreti, ricoperto di un magnifico bosco di lecci. Un trecentesco ponte, dalle alte e possenti arcate, scavalca la gola. Interrompo la mia corsa e mi affaccio al precipizio, sicuro di veder scorrere un fiume. “Non c’è acqua sul fondo!” chiedo ad un gruppo di ragazzi del posto. “Un tempo ce n’era”. “Come si chiamava?”. “Torrente Tessino”. Poi dicono che i giovani moderni non hanno cultura.

Fino alla fine, la strada è tutta in discesa, le gambe si riposano e lo sguardo vola lontano. Prevale il verde intenso e l’aspetto medievale del paesaggio di questo cuore d’Italia. Mi riporta al mondo attuale la Flaminia, che si snoda veloce nella valle.

Rivedo il campanile ed i tetti rossi. Ho completato il circuito.

Chi guarda la classifica vede che i miei chilometri sono pochini. A Spoleto, si fa un pieno di emozioni, non di chilometri.

 

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche