Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
28 giugno 2011 2 28 /06 /giugno /2011 12:59

Alberico Di CeccoAlla luce del brillante risultato conseguito da Alberico Di Cecco alla 100 km del Passatore, suo esordio nell'ultramaratona, e con un secondo posto assoluto alla 36^ Pistoia-Abetone che si tradotto nel titolo FIDAL 50 km su strada, c'è molta attesa nel mondo delle ultramaratone e dei cultori dell'Atletica in generale (fatto non solo di praticanti ma anche di interessati e simpatizzanti) di conoscere quali saranno gli atleti convocati a far parte della Nazionale che rappresenterà l'Italia al Campionato Mondiale IAU 100 km che si terrà - come è noto - a Winschoten (Olanda).

Considerando lo strepitoso tempo realizzato alla 100 km del Passatore (anche il suo pur di poco al di sotto del precedente record della gara) e della gara di buon livello condotta alla Pistoia-Abetone, Alberico Di cecco potrebbe avere titolo a far parte del novero dei convocati.

E' anche noto, d'altra parte, che le convocazioni non scaturiscono soltanto dalla somma matematica di numeri, ma rispondono a criteri più complessi con numerose variabili di cui tener conto e la cui valutazione comincia per ciascun atleta da molto lontano.

Il compito dei selezionatori sarà dunque piuttosto arduo e non semplice.

Pur augurando in questa sede ad Alberico Di Cecco di essere convocato, non possiamo che esortarlo a perseverare in una strada che si sta rivelando per lui feconda e che lo pone sin da queste prime performance nel numero ristretto dei più agguerriti ultramaratoneti italiani.

E, se non sarà per quest'anno, ci sono motivi per pensare che - quasi sicuramente nel 2013 - potrebbe entrare a far parte della squadra azzurra.

Tuttavia, sotto il profilo sportivo emozionale, la sua partecipazione al Mondiale 2011, potrebbe regalarci qualche brivido in più, soltanto guardando alla cosa sotto il profilo performativo.

Alberico Di Cecco è allenato con scrupolo dal pescarese Enzo Melatti (è su Facebook), ma anche - a detta di Orlando Pizzolato - Alberico è lui stesso un atleta che si prepara sempre con grande scrupolo e determinazione, senza trascurare nessun dettaglio.

Ecco di seguito uno stralcio del programma di allenamento per lui allestito da Enzo Melatti e visibile su Facebook in una nota dal titolo Il Mondiale 100 km per Alberico. Il programma di allenamento è tutto lì, scritto bene in chiaro. Non c'è nessun mistero esoterico nè nessun segreto, ma è evidente che è studiato nei dettagli ed è fatto apposta per un atleta evoluto, capace di autogestirsi nei minimi dettagli.

In questo contesto, la Pistoia-Abetone è stata un'importante test che ha dato le conferme della validità del programma sin qui seguito.

Per renderlo visibile il programma di allenamento predisposto attendo l'autorizzazione di Enzo Melatti, ma in ogni caso è possibile chiedergli amicizia in FB e andarlo a vedere direttamente sul suo profilo.

(Enzo Melatti) Ciao, Alberico, eccoci di nuovo qua per proseguire con la nostra avventura.

Giugno 2011. Conclusasi la positiva esperienza della 100 km del Passatore, al tuo primo esordio su tale distanza, è arrivata l'ora della programmazione per il Campionati mondiale 100 km che si svolgerà in Olanda a Winschoten (NED) il giorno 10 settembre 2011. Nel giro di una settimana faremo un nuovo test per la velocità di soglia anaerobica. In virtù di tale preparazione faremo, altresì, un test di verifica con i campionati italiani della 50 km della Pistoia-Abetone. Questo è il lavoro da tenere come traccia per la 100km;  trascrivi con cura il lavoro eseguito, annotando le frequenze e, se possibile, le calorie consumate, in accordo con il dottor Giustino Guai. Cura, così come hai fatto, l'alimentazione suggerita dalla dottoressa Anna Pia e prosegui con le terapie di prevenzione con massaggi e trattamento di agopuntura col dott. Giustino Guai. Per il resto penseremo noi, io e Luciano, a darti la  migliore assistenza tecnica e logistica cui avrai bisogno.

Il periodo consta di 97 giorni circa a partire da domenica 5 giugno 2011.

 

Domenica:

-medio (3'40"/3'20") con f.c.145/155 + 10 allunghi (con stretchinch) 40/60m.

-97° giorno, prima   sett.     05 giu  18km.

-90° giorno, secon   sett.    12 giu  20km.

-83° giorno, terza   sett.       19 giu  22km.

-76° giorno, quarta  sett.     26 giu  Pistoia-Abetone (test )

-79° giorno, quinta  sett.     03 lug  20km.

-63° giorno, sesta   sett.     10 lug  24km.

-55° giorno, setti   sett.        17 lug  26km.

-48° giorno, ottava  sett.      24 lug  18km.

-41° giorno, nona    sett.     31 lug  17km.

-34° giorno, decima  sett.   07 ago  20km.

-27° giorno, undic.  sett.     14 ago  19km.

-20° giorno, dodices sett.  21 ago  18km.

-13° giorno, tredic. sett.     28 ago  16km.

-06° giorno, quatt.  sett.     04 set  15km.

Mondiali  100km.

 

Lunedì. Cap.latt./res.vel. ,riscaldamento 20'+ stretchinch + interval training avendo cura di alternare prima di ogni prova 20" di esercizio muscolare di rapidità, elasticità, tecnica, forza elastica così subito dopo 40" di recupero 20" di skip , scalciata , rimbalzata , estensione sulle caviglie, glutei, braccia, addominali e simulazione corsa con movimenti delle braccia.

 

-96° giorno, prima   sett.     06 giu  25x100m. rec.1'00"

-89° giorno, seconda sett.  13 giu  20x200m. rec.1'10"

-82° giorno, terza   sett.       20 giu  6x100m+re.4'+400+rec. 1'+(200 -r.20"-200)+5x200+500+(250+ 250)

-75° giorno, quarta  sett.     27 giu  25x100m. rec.1'00"

-68° giorno, quinta  sett.      04 lug  20x300m. rec 1'20"

-61° giorno, sesta   sett.     11 lug  20x200m. rec.1'00"

-54° giorno, settima sett.     18 lug  8x200m.+6x300m.+4x400m.+ 2x500m.

-47° giorno, ottava  sett.       25 lug  8x100m.+7x200m.+6x300m.+ 5x400m.

-40° giorno, nona    sett.      01 ago  7x200m.+6x300m.+5x400m.

-33° giorno, decima  sett.     08 ago  6x200m.+5x300m.+4x400m.

-26° giorno, undices sett.     15 ago  5x200m.+4x300m.+3x400m.

-19° giorno, dodices sett.     22 ago  15x400m. rec.1'30"

-12° giorno, tredic  sett.        29 ago  15x300m. rec.1'00"

-05° giorno. quattor sett.      05 set  10x400m. rec.1'30"

 

Martedì. Fartlek aerobico 20'+ 60'di fartlek con distanze scelte a piacere tra gli 800 e i 5000 metri con recupero a regime pulsatorio di 120" per tempo debito + 20' di defaticamento:

 

-95° giorno, prima   sett.     07 giu  20'+60+20'

-88° giorno, seconda sett.     14 giu  20'+60+20'

-81° giorno, terza   sett.     21 giu  20'+60+20'

-74° giorno, quarta  sett.     28 giu  20'+60+20'

-67° giorno, quinta  sett.     05 lug  20'+60+20'

-60° giorno, sesta   sett.     12 lug  20'+60+20'

-53° giorno, settima sett.     19 lug  20'+60+20'

-46° giorno, ottava  sett.     26 lug  20'+60+20'

-39° giorno, nona    sett.     02 ago  20'+60+20'

-32° giorno, decima  sett.     09 ago  20'+60+20'

-25° giorno, undic   sett.     16 ago  20'+60+20'

-18° giorno, dodice  sett.     23 ago  20'+60+20'

-11° giorno, tred.   sett.     30 ago  20'+60+20'

-04° giorno, quattor sett.     06 set  20'+60+20'

 

Mercoledì. Resistenza aerobica a reg. pulsatorio di 130/140 f.c. Ad ogni settimana alternare un percorso collinare di tre tipologie e quantità:

1) 20 km collinare con pendenze importanti

2) 25 km collinare con pendenze normali non oltre il 4%

3) 30 km collinare con pendenze leggere e facilmente percorribili

 

Giovedì. Potenza aerobica a f.c. vicino la soglia ma mai oltre con 20' di riscaldamento e stretching con recupero di corsa leggera.

-94° giorno, prima sett.      08 giu 4x3000m. rec. 2'30"

-87° giorno, secon sett.     15 giu 4x4000m. rec. 2'40"

-80° giorno, terza sett.       22 giu 5000 etri +3000 m.+1000 m.+2000 m.+ 1000m.+500m. rec. 2'/3'

-73° giorno, quart.sett.      29 giu 12x1000m.rec.2'00"

-66° giorno, quin  sett.       06 lug 15x1000m.rec.2'00"

-59° giorno, sesta sett.     13 lug 7000m.+5000m.+3000m.rec. 2'/3'

-52° giorno, sett. sett.       20 lug 5x2000m.rec 2'

-45° giorno, ottav sett.      27 lug 4x3000m.rec.2'30"

-38° giorno, nona  sett.     03 ago 4x4000m.rec.2'30"

-31° giorno, decim.sett.    10 ago 4x5000m.rec.3'00"

-24° giorno, undic.sett.      17 ago 5x3000m.rec.2'30"

-17° giorno, dodic.sett.      23 ago 10x800m.rec.2'30"

-10° giorno, tred. sett.        31 ago 10x1000m.rec.2'00"

-03° giorno, quatt.sett.       06 set 5x1000m.rec.2'00"

 

Venerdi. Mattina: variazioni,40'di corsa a regime pulsatorio che va da 120 a 150 col solo ultimo tratto oltre soglia  (170 f.c.) per l'ultimo chilometro. Annotare e comunicare tale tempo +15x 50 m.tratti di salita con pendenza tra il 6/8%

 

Venerdi. Pomeriggio: palestra, circuiti. Per Palestra fare per le prime settimane cosi: 3 x squat per 5/6 ripetizioni (sollevare metà del peso del proprio corpo bilanciere) con scarico rapidità per 20"+ 3 x estensione caviglie dx e sx per 10/15 movimenti per piede, avendo cura di non piegare le ginocchia e di operare movimenti com massima escursione di giù piano e su veloce.

3 x andature tecniche ( da vedere attentamente i filmati degli esercizi di corsa).

Alla fine, è possibile scaricare con pendenze al tapis roulant del 4/6% per 20" ogni prova

Per le braccia:  3 serie per 10 movimenti rapidi o flessioni obilanciere 20/30 kg.con simulazione corsa da fermo col solo movimento delle braccia.

Alternare la palestra con  circuiti da fare su terreno morbido o sulla battigia:

1) 3x un balzo da piedi pari uniti e scarichi con scatti per 40m. e ritorno in souplesse.

2) 3x triplo da fermo e atterraggio a piedi pari uniti + scarichi.

3) 3x quintuplo....

4) 3x decuplo....

5) 3x (50m.+100m.+250m+300m)

 

Sabato: lunghissimo, maratona o mezza maratona come allenamento a regime pulsatorio di 140 battiti. Carico progressivo con impegno moderato:

-91° giorno,  prima   sett. 11 giugno 32km.

-84° giorno, seconda sett. 18 giugno 35km.

-77° giorno, terza   sett. 25 giugno 20km.vigilia della 50 km.Pistoia-Abetone

-70° giorno, quarta  sett. 02 luglio 40km.

-63° giorno, quinta  sett. 09 luglio 45km.

-56° giorno, sesta   sett. 16 luglio 52km.

-49° giorno, settima sett. 23 luglio 35km.

-42° giorno, ottava  sett. 30 luglio 45km.

-35° giorno, nona    sett. 06 agosto 58km.

-28° giorno, decima  sett. 13 agosto 80Km

-21° giorno, undices.sett. 20 agosto 70km.

-14° giorno, dodic.  sett. 27 agosto 60km.

-07° giorno, tredic. sett. 03 sett.  40km.

-00  giorno, quattor sett. 10 sett.  100 km Campionati mondiali in Olanda a Winschoten (NED)

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche