Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
20 aprile 2012 5 20 /04 /aprile /2012 00:25

Batista-5063.JPGTista procede bene... E' addirittura in anticipo sulla tabella di marcia. Il suo viaggio procede bene. Ha abbandonato Lovere e percorre nuove vie, dove fa nuovi incontri, brevi e veloci come si conviene ad un viandante-pellegrino, ma ciò non dimeno intensi. Nella sua geografia mentale, fra poche decine di chilometri dovrebbe arrivare a Capo Nord. E, intanto, Tista, sorprendendo lo stesso Vitaliano, fa "manuntezione" di se stesso, applicando alla perfezione i consigli del suo fisioterapista. Forse domenica l'incontro con Gianni Poli, mentre è prevista una sua comparsa sullo scenario della Sarnico-Lovere Run.

(Vitaliano "Diavolo Rosso" Grassi, "Battista Marchesi lascia Lovere per Capo Nord) Tista ha abbandonato Lovere dopo il recente  rientro dalla Val Brembana. Preparate le  valigie, Tista è ripartito per Capo Nord; non ha preso l'aereo, ci sta  arrivando a piedi come nel 2005. Arriverà dopo 51 giorni rispetto ai 59 scorsi e, fra  una settimana, ripeterà l'exploit dopo aver percorso  la bellezza di 4028 km.

Non è certamente una Puffata, lui non si è dimenticato del passato,  “arriverò in quel freddo paese e questa volta quelle fastidiose zanzare non riusciranno a pungere la mia fantasia”.
Oggi, intanto, si scrolla di dosso i due giorni trascorsi sotto la pioggia correndo sotto un bel  sole   verso Esine. Non è un lamento è solo una considerazione: “Se piove, prima o poi deve smettere”, questa è la sua filosofia, una buona suggestione per dimenticare i disagi  che deve sopportare; quando è bagnato fradicio non  gli è possibile fermarsi,  si buscherebbe una polmonite  per il freddo e allora... lui continua.

Batista 5088Non teme l'acqua,  ma “Sono i fulmini ad essere pericolosi - afferma con sicurezza Tista - Ho vissuto una brutta esperienza sul Monte Aga a 2700 metri circa 10 anni fa, allorquando un fulmine non sapendo dove andare decise di abbattersi vicino al mio braccio lasciando un ricordo che non scorderò mai”.
“Preferisco la neve, prosegue Tista, come la bufera in cui mi sono imbattuto l'altro giorno a Berbenno bergamasco mentre a 800 metri cercavo una via di fuga per allontanarmi dalla zona”.

Questa mattina, Tista ha un incontro casuale con un ciclista di Darfo, Valerio Basso;  “Devo andare a Monza per lavoro,  però qualche minuto ti voglio accompagnare  - dice il ciclista, rivolgendosi al Marchesi – almeno,  comincerò bene la giornata”.  

Dopo dieci minuti,  una sosta per “manutenzione” .
Succede anche alle macchine di bucare, lui... non sente le buche, sente però i sassi.

Batista-5070.JPGUn sassolino birichino s’è infilato nella sua scarpa, ci vuole un attimo per toglierlo e lui ne approfitta per cambiare la soletta:  “Almeno” – dice - “modifico la camminata e cerco sempre di far rullare i piedi lavorando sui talloni e non sulle punte per non affaticare le ginocchia.Un vero paradiso del piede sono le mie scarpe speciali della Salomon, senza stringhe ma con i lacci a blocco  rapido molto comodo e sicuro. Pensate, mi sono state garantite per 2500 km, io però cerco di non affaticarle troppo, ogni giorno alterno le cinque in mia dotazione”.
“Non si fermano davanti a niente, - aggiunge - nemmeno quando sono costretto a passare in mezzo a quel gregge di pecore custodite da quei cani che digrignando i denti ci invitano a sgommare alla svelta”.

Per fortuna, la vicinanza della “nuovissima passerella “ in località  Rogno, ci permette l'attraversamento del fiume Oglio senza particolari problemi.
Batista 5096Questa passerella, ci ricorda Tista, è stata costruita dal padre di un giovane ciclista Davide Fardelli, deceduto in Liguria alcuni anni fa durante una escursione e proprio il campione  Felice Gimondi, grande amico di Marchesi, ogni anno organizza una corsa in questa zona per ricordare quel ragazzo scomparso.
Il momento di riflessione non fa dimenticare  che è l'ora di rientrare e sarà un caso che un giovane  avvocato, Giovan Battista Flaccadori, sci alpinista e prossimo maratoneta abbia corso per alcuni chilometri col nostro  Tista?  Chissà, almeno lui lo potrà difendere.
E per finire la giornata una bella doccia e via, preceduta -  come spiegato nel racconto precedente - da un’accurata attenzione a piedi e ginocchia.

Sarà una doccia speciale, sperimentata in prima persona.

Batista 5100“Caro Tista, non hai scoperto l'acqua calda, son capaci tutti di darsi una sciacquata”.

Certo, hai ragione , ma io ho scoperto anche l'acqua fredda”.

“Va bene, gira sta manopola e...vai con l'acqua tu che sei esperto in acquazzoni”.

Primo: dirigere il getto di acqua fredda sull'addome e sulle gambe escluso la testa e schiena.

Secondo: dirigere il getto di acqua calda su tutto il corpo;

Terminare l'operazione col sistema di acqua fredda.

Battista Marchesi precisa: “Non mi invento niente, seguo solo i consigli di Davide Gaioni, il mio fisioterapista”.

 “Adesso, scusate vado a riposare, al mattino mi alzo sempre presto, prima che il gallo cominci a cantare, ma prima volevo avvisare gli amici che domenica 22 aprile alle ore 11,45 mi troverò nella piazza di arrivo a Lovere della corsa ”Sarnico Lovere” per una toccata e fuga, salutando gli amici di squadra della Runners Bergamo e chi ci sarà.”

 Diavolo Rosso, 17 aprile 2012.

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Archivi

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche