Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
16 febbraio 2014 7 16 /02 /febbraio /2014 09:00

Cai Bel Passo! Una cosa tira l'altra. Un passo dopo l'altro... Un'idea dopo l'altra...(Elena Cifali) Le idee non mi mancano! Le menti aperte e disponibili alla conoscenza cercano sempre di trovare nuovi stimoli e nuovi interessi. Lo fanno per crescere, per imparare, perché non è mai troppo tardi per fare, semmai è troppo presto per non fare. Una mattina, dopo il consueto allenamento nella Pineta a Nicolosi, l’amico Giuseppe Scierre esordisce così: “Ragazzi, che ne pensata di iscriverci al CAI?
Io ed Enzo, che una ne pensiamo e tre ne facciamo, non ci siamo certamente fatti sfuggire la ghiotta idea. Un rapido giro di telefonate, un paio di visite ai centri CAI (Club Alpino Italiano) dei paesetti limitrofi al nostro ed ecco fatto.
Decisone presa: Iscrizione al CAI di Belpasso per tutti e tre.
Ecco, adesso siamo pronti, o meglio saremo pronti e soprattutto preparati per affrontare la Montagna con tutte le informazioni che ci necessitano.
Cai Bel Passo! Una cosa tira l'altra. Un passo dopo l'altro... Un'idea dopo l'altra...Lo scopo è quello di frequentare la montagna, ovviamente non solo l’Etna, in sicurezza, senza rischiare nulla, per acquisire un modo adeguato e corretto di fare escursionismo. Il tesseramento ci darà l’opportunità di seguire un programma di attività sociale all’interno del quale sono comprese più di trenta uscite di escursionismo.
Ma la sola iscrizione non ci è bastata, abbiamo contemporaneamente deciso di frequentare il nostro primo “Corso Base di Escursionismo”.
Siamo ancora alla terza lezione teorica ed alla seconda lezione pratica.
E così, il martedì sera, dopo una intensa giornata fatta di allenamenti, casa, famiglia, lavoro, potrete trovarci insieme ad una ventina di altri amici seduti in silenzio ad ascoltare le lezioni.
E’ un modo “nuovo” per imparare, per renderci utili a noi stessi, per tornare in qualche maniera adolescenti.

La promessa che mi sono fatta è quella di riuscire a conseguire l’attestato di partecipazione, ma soprattutto quella di sedermi distante dagli amici Enzo e Giuseppe.

Stando vicina a loro rischierei di distrarmi ed iniziare a ridere fino a farmi venire le lacrime agli occhi, già, proprio come succedeva quando andavo ancora a scuola. Risate che però non mancano quando la lezione finisce.

Tornando a casa a tarda sera stento a prendere sonno, agitata come sono da ciò che ho appreso, da ciò che ho visto, da quanto ho riso e da come mi sono divertita. Si, vale proprio la pena di fare qualche sacrificio se poi a ripagarmi arriva così tanta felicità. Non è mai troppo tardi per tornare ad imparare, non è mai troppo tardi per inventarsi un modo sempre nuovo e coinvolgente di vivere.


Ed allora, buon CAI a tutti!



Una cosa tira l'altra. Un passo dopo l'altro... Un'idea dopo l'altra...(NdR di MC). Brava Elena! E' così che si fa! La passione per la corsa è soltanto un punto d'inizio, perchè ti porta lontano, non soltanto perchè dopo un anno di corsa hai percorso tra gare ed allenamenti, centinaia di chilometri, ma perchè la consuetudine con essa fa venire a galla il gusto per la scoperta di orizzonti e di esperienze nuove, risvegliando una nostra mai sopita natura ancestrale nomadica e rimettendo in gioco la freschezza della scoperta di cose nuove e di nuovi giocattoli con cui trastullarsi, invasi da un senso di meraviglia.
Ed ecco che si comincia a correre e che - se non si affronta la corsa come un secondo lavoro da animali da soma, come molti purtroppo fanno - volendo sempre anteporre il divertimento e lo star bene in cima a tutto - si incontrano nuove cose e si desidera fare delle soste, oppure semplicemente allargare la nostra sfera di interessi a ciò che suscita la nostra meraviglia e il nostro desiderio di approfondimento.
Si comincia a correre... E poi magari sorge il gusto del camminare sulle lunghe distanze sino al punto di intraprendere dei progetti specifici ed ambiziosi...
Da corridori si diventa viandanti... E inizia un percorso di erranza che avviene nel mondo, ma che è anche interiore...
Nasce la passione per la corsa in montagna e per il trail ... ed ecco che, quasi spontaneamente, può nascere il gusto per l'escursionismo in  quota e, assieme a questo, il gusto per l'ambiente e per le bellezze naturali, al punto da voler approfondire e di volerne sapere di più.

Del resto, è nella nostra natura nomadica, voler essere sempre in viaggio, sempre in movimento, più interessati a ciò che possiamo scoprire lungo la strada che non a raggiungere con cieca determinazione una nostra meta pre-fissata.
E il "viaggio" è ciò che conta di più, non il traguardo.
Anche perchè raggiunto un traguardo, occorre stabilirne un altro, in un'iterazione continua, senza fine.
La corsa, da questo punto di vista è un catalizzatore, perchè - oltre a rimettere in moto il nostro corpo - rimette in gioco le nostre menti, intorpidite da un eccesso di routine quotidiana.
Il mito odisseico è dentro di noi, intimamente: e basta poco per scoprirlo
Sembra che Odisseo, una volta ritornato nella sua amata Itaca dopo venti anni tra guerra e peregirnazioni, non vi abbia resistito a lungo e che, dopo qualche tempo, si sia rimesso in mare, deciso a scoprire orizzonti nuovi.
E fu così che - secondo la leggenda riportata da Dante nella Divina Commedia - decise di andare oltre le Colonne d'Ercole, affrontando una perigliosa navigazione, verso un'siola misteriosa e dai contorni incerti.
E, mentre il mare s'ingrossava, egli incitava i suoi uomini, esortandoli con la frame rimasta famosa: "Fatti non foste per viver come bruti, ma per seguire vertute e conoscenza!".
Sino a che Odiseo, con tutta la sua nave e il suo fedele equipaggio, non si inabissò in quel mare profondo. 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche