Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
13 ottobre 2014 1 13 /10 /ottobre /2014 07:06

Corsa della Speranza 2014. A Milano, in 3500 hanno dato fiato alla Speranza nella lotta contro i tumori

Ottimo esito quello della Corsa della Speranza che, svoltasi il 12 ottobre 2014, destina i fondi raccolti alla ricerca oncologica pediatrica (Istituto dei Tumori di Milano) e garantisce soggiorni di serenità ai piccoli malati grazie a Dynamo Camp. Nonostante gli acquazzoni notturni e la promessa di pioggia piena riuscita anche della Kids Run con i piccolissimi scatenati per 600 metri all’interno dei Giardini.

Acqua tantissima, nella notte, e nessun preannuncio di schiarite. Cielo coperto, minaccioso, ma è non è piovuto sulla Corsa della Speranza che ha convogliato stamane ai Giardini Montanelli di Milano ben 3.500 partecipanti aderenti come sempre a proposte fattive: destinatari delle iscrizioni erano infatti i bambini oncologici, in funzione delle ricerche dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano (progetto Passport of cure) e di Dynamo Camp, la benemerita onlus che si occupa della ricreazione dei piccoli affetti da tumori solidi ospitandoli per soggiorni di straordinaria efficacia nella sede toscana dell’Associazione un’azione di buon cuore che da sette anni. Tutto questo sotto l’egida dell’European School of Oncology (ESO) e della Fondazione per la Formazione Oncologica (FFO).

Corsa della Speranza 2014. A Milano, in 3500 hanno dato fiato alla Speranza nella lotta contro i tumoriMolti applausi dei partecipanti alle parole di Marcello Gallo, che ha spiegato Dynamo Camp poco prima della partenza, di Monica Terenziani che ha illustrato le iniziative dell’Istituto dei Tumori per verificare la storia clinica di ciascun soggetto oncologico dopo la guarigione, per le cure successive e le eventuali limitazioni che ne conseguono.
Una sorta di ovazione per l’ambasciatrice della Corsa della Speranza e della Kids Run, Ivana Di Martino, la mamma volante che ogni anno stupisce per le sue iniziative di gran fondo podistico legati a progetti ad alta tonalità sociale. Nel 2015 si cimenterà in una prova di 8 giorni correndo per quasi 100 km al giorno.

Lo scenario, una marea di magliette indossate con piacere da tutti, all’insegna del motto RUN HOPE LOVE che campeggiava nei colori rosso e fucsia su fondo bianco, testimonianza vintage, ispirata alle proposte londinesi di Carnaby Street negli anni Settanta che i più datati hanno vissuto come un soprassalto di emozioni e i più giovani come un tuffo gradevole nel passato.

Il serpentone di runner si è mosso, senza intenti competitivi, per 6 chilometri per le vie del centro di Milano, dove persino gli automobilisti si sono fermati ad applaudire.
Nessun intralcio, nessun disturbo, qualcosa che esula dalle abitudini di una città che spesso si sveglia senza sapere che cosa capita la domenica mattina. Va detto che Milano sa e apprezza un appuntamento che viene da lontano: oltre alle sette edizioni con la titolazione Corsa della Speranza si accostano alle tredici denominate Terry Fox Run, nel nome del ragazzo canadese che commosse il mondo per la caparbietà nel combattere l’osteosarcoma che lo aveva colto adolescente.

Più che buona riuscita per la novità di quest’anno, la Kids Run che vedeva i più piccoli protagonisti di una prova tutta per loro: l’hanno corsa in 45, con mamme e papà trepidanti, orgogliosissimi, felici dall’inizio alla fine. Cinque minuti, non di più, per correre i 600 metri all’interno dei Giardini Montanelli che risuonavano, oggi più che mai, di risate argentine. Italiane, in verità.





Corsa della Speranza 2014. A Milano, in 3500 hanno dato fiato alla Speranza nella lotta contro i tumoriLa Corsa della Speranza in sintesi (Scheda tecnica)

Data: 12 ottobre 2014

Slogan 2014: #runhopelove

Lunghezza percorso:

Adulti: 6 km (per il centro cittadino)

Bambini (Kids Run): 0,6 km (all'interno dei Giardini Indro Montanelli)

Partenza: via Palestro, ore 10.30 Milano (Giardini Indro Montanelli)

 

Novità 2014:

1) La Kids Run, riservata a ragazzi e ragazze dagli 8 ai 14 anni, vale a dire agli scolari delle tre ultime classi delle “scuole elementari” (3a, 4a e 5a) e agli studenti delle superiori di primo grado, le “medie inferiori” di un tempo.

2) Il Villaggio Kids Run nei sabati 27 settembre, 4 e 11 ottobre: dalle 15 alle 18 sarà allestita un'area giochi attrezzata con Laboratori di Magia, di disegno e di approccio alla corsa, intesa come sport e divertimento.


Destinatari del ricavato:

Dynamo Camp (vacanze per bambini malati oncologici)

Passport of Cure (a cura dell'Istituto Nazionale dei Tumori: raccolta e informazione sui pazienti guariti da tumori pediatrici + un nuovo ambulatorio pomeridiano per bambini, giovani e adulti
che necessitano di ulteriore assistenza)

Ambasciatrice: Ivana Di Martino, splendida protagonista di "21 volte donna" (2013) e "Running for Kids" (2014)

Costo: 10 euro nei punti vendita, i sabati precedenti la corsa nel villaggio Kids Run e online su www.lacorsadellasperanza.org;

12 euro la mattina di domenica, dalle 8.00 alle 10.30 in via Palestro in prossimità della partenza.

Iscrizione: dà diritto alla sacca gara con la t-shirt ufficiale, tagliando di partecipazione e la rivista della manifestazione 

Maglia: come tradizione è scelta dai fan della pagina www.facebook.com/corsadellasperanza

Ristoro: pasta party e frutta a volontà (storicamente a cura del Four Seasons di Milano)

Premi speciali: ai gruppi più numerosi

Chi organizza? Voluta dall’Associazione Correre per la Speranza e appoggiata dalla Scuola Europea di Oncologia, dalla Fondazione per la Formazione Oncologica e dal Four Seasons Hotel Milano, la Corsa è patrocinata da Comune di Milano, Provincia di Milano, Regione Lombardia.

Siti di riferimento

www.lacorsadellasperanza.org

www.facebook.com/corsadellasperanza

 

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche