Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
24 aprile 2014 4 24 /04 /aprile /2014 06:54

Inferno - The Italian Mud Run 2014. Pettorale personalizzato a quanti si iscriveranno entro il 25 aprile: si è ancora in tempo per essere uno dei 1000 protagonisti del debutto italiano del Mud Run

 

Manca ormai veramente poco per essere uno dei 1000 protagonisti dell’Inferno - the Italian Mud Run, pronta a debuttare sabato 10 maggio alle ore 13.00 in punto al Parco dei Renai di Signa (FI), grazie all’iniziativa dell’ASD Italian Sport Lab, con il patrocinio del Comune di Signa e la collaborazione del Parco dei Renai.

Si tratta di 11 km di corsa nel fango con ostacoli naturali e artificiali nel cuore del Parco dei Renai a Signa, alle porte di Firenze.
Una nuova moda del running "strano" che arriva dagli Stati Uniti per divertirsi, mettersi alla prova e fare solidarietà. 

Cos’è Inferno - The Italian Mud Run? Ce la dovresti fare in circa due ore e mezzo. Questo il tempo calcolato per percorrere l’intero percorso, anche per i meno allenati.

Partenza dal Parco dei Renai a Signa, sabato 10 maggio 2014, alle 13.00. Saltare, scalare e superare ostacoli di vario genere, tra acqua, terra e fango: un tuffo all’inferno senza paura, all’insegna dell’avventura.

Cosa occorre per partecipare . Keep calm, è solo fango”. Stai tranquillo: possono partecipare uomini e donne, famiglie, gruppi di amici, purché tutti maggiorenni e in buone condizioni fisiche (obbligatorio il certificato del medico). Servono scarpe sportive (che poi getterai via) ma soprattutto la voglia di divertirsi e dare il meglio di sé.

Come si fa per iscriversi (risparmiando!). "Partecipare a questa gara sarà un po’ come trovarsi catapultati nell’inferno dantesco, ciascun ostacolo diverrà un vero e proprio girone - spiega Andrea Muzzi, attore comico toscano, testimonial di Oxfam per la Inferno Run. - Inoltre, sarà l’occasione per unire la passione per lo sport con la solidarietà, sostenendo Oxfam Italia e combattendo l’incubo della povertà in molti paesi del Sud del mondo. L’appello che lancio a tutti i fiorentini - continua ancora Muzzi - è d’iscriversi con i codici promozionali che trovate sul sito di Oxfam, che vi permetteranno di risparmiare sul costo del biglietto e dare all’associazione umanitaria un piccolo ma significativo contributo per aiutare chi ha più bisogno.»

Cosa aspetti? Le iscrizioni sono già aperte. Comincia ad allenarti. L’inferno non è poi così brutto come lo si dipinge!

 Iscrizioni alla corsa (inclusa donazione Oxfam)

Sito web: www.infernorun.wordpress.com

Per tutti i coraggiosi, decisi ad affrontare l'inferno, che si iscriveranno entro e non oltre il 25 aprile l'organizzazione metterò a disposizione pettorali da gara personalizzati con il proprio nome e cognome. Preparatevi ad affrontare una corsa originale di 11 km attraverso fango e ostacoli di ogni tipo.

Con la quota di partecipazione si avrà inoltre diritto a:

  • servizio Timing con microchip
  • servizio di deposito borse;
  • servizio spogliatoi e docce;
  • ristoro;
  • pacco gara;

 

Nel pacco gara saranno compresi omaggi buoni-sconto da parte delle aziende che supportano la corsa (CONAD, Nencini Sport, Calze Zohara, Jaguar, Armorx, Sapone del Mugello).

Pezzo forte del pacco gara sarà la maglia tecnica by Under Armour dedicata all'evento. La grafica della maglia (RUN LIKE HELL) è stata scelta nel corso delle scorse settimane, dagli stessi partecipanti alla manifestazione e da tutti i follower della Inferno. Una decisione tutta "social" insomma!

Ci saranno poi altri premi per i vincitori e molti premi speciali come il set di valigie Jaguar per l’uomo e la donna che vengono da più lontano e per i migliori costumi uomo e donna singoli.

Inoltre, per ogni iscrizione alla INFERNO, l'organizzazione donerà 2€ ad Oxfam Italia per le sue attività a sostegno delle donne e contro povertà e fame.

Inferno - The Italian Mud Run 2014. Pettorale personalizzato a quanti si iscriveranno entro il 25 aprile: si è ancora in tempo per essere uno dei 1000 protagonisti del debutto italiano del Mud RunLa quota di partecipazione è bloccata a €45.00 fino al 30 aprile, e, per premiare lo spirito di gruppo che sarà il filo conduttore della manifestazione, sono previsti degli sconti per chi deciderà di fare il “diavolo a 4!” (gruppi da 4 o più partecipanti).

Ci si può iscrivere dal sito www.infernorun.it e anche, da qualche giorno, sul circuito Box Office Toscana!

Per avere un’anticipazione della singolare esperienza che vi aspetta, seguite la trasmissione “Atletica e Podismo in Toscana” in onda ogni giovedì alle 22,20 su Toscana Tv (canale 18 e 194 del digitale terrestre) e in replica dal giorno dopo su www.runners.it: nella puntata del 24 aprile vi sveleremo qualche dettaglio del primo viaggio infernale da vivere tutto di corsa.

 

 


 

 

 

What is a Mud Run? Many of you out there are asking just what is a mud run? 

They are probably just about the wildest events you can take part in, not to mention just about the dirtiest fun you can have without taking a day off and going to the Spa!

A mud run is usually a course or trail of between 5 to 15 kilometer’s in distance with crazy obstacles along the route. Many of these courses have been put together by military specialists and are specifically designed to test your strength, stamina, how you make decisions and teamwork.

What to expect? Expect loads of Mud, Water and more Mud.

Is it a Race? Many would say that it is not a race and that the order of the day is to finish the course and have a good time.

Having said that, many elite athletes around the world have requested the ability to compete against other “Mudders” on these courses.

So what you may find at many mud run events is a separate start for these elite athletes. This means you and your friends can concentrate on having a good time and completing the course without these iron man types pushing past trying to get through to the finishing line first.

The objective is for everyone to have fun and to get fit while you have fun!

 

 


 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche