Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
14 gennaio 2013 1 14 /01 /gennaio /2013 16:49

Storia dell'Atletica Siciliana di Sergio Giuntini e Pino ClementeLa Storia dell'Atletica Siciliana. Dai Miti Eraclei al 2006 (Ready-Made, 2012) è un'importante opera che, colmando una lacuna nella storia dello sport italiano, è stata partorita dal felice connubio collaborativo degli ingegni e delle competenze dello storico dello sport Sergio Guintini e dell'eclettico e polivalente Pino Clemente, giornalista, scrittore, preparatore atletico, docente ISEF e Scienze Motorie.
Si tratta di un opera poderosa e ponderosa: il volume di grande formato è di oltre 320 pagine ed è dotato di una ricchissima iconografia, in alcuni casi inedita e preziosa.
Il volume è suddiviso in 12 capitoli che prendono in esami i diversi periodi della storia dell'atletica siciliana dai suoi primordi, quando ancora gli eventi si confondono nelle brume del mito (partendo dall'antica grecia e dalle imprese di Eracle) sino ai tempi odierni (lo studio si arresta al 2006), passando attraverso un suggestivo repertorio aneddotico sulle origini di alcune tradizioni sportive correlate a riti religiosi oppure legati a particolari professioni, come quella dei "lacché" o volanti" al servizio degli aristocratici.
Ogni capitolo contiene personaggi fatti, eventi, dati, statistiche, il tutto mixato in modo davvero eccellente e, laddove la precisione didascalica lo richieda, sono state incluse numerose finestre di testo che trattano degli argomenti che meritano un risalto particolare, senza levare nulla alla fluidità dell'esposizione.
In coda a ciascun capitolo, vi è un ricco apparato di note con quei rimandi che consentano al lettore più esigente tutti gli eventuali approfondimenti sulle fonti utilizzate dagli autori.
Le uniche due cose di cui si avverte la mancanza, in considerazione della grande mole di dati e di elementi contenuti nel volume, sono un indice analitico per argomento ed un indice dei nomi che consentano di raggiungere direttamente alla pagina in cui è collocato l'evento o il singolo personaggio.

Agli appassionati dello sport e dell'atletica e agli studiosi mancava ancora un'opera che desse un resoconto così ampio e dettagliato delle diverse fasi e dei momenti più significativi della storia dell'atletica siciliana.

 

Capitolo per capitolo, vengono mirabilmente raccontate in un avvicente turbinio quasi caleidoscopico - eppure ordinatissimo - le vicende sportive di personaggi e società. E non è stato dimenticato davvero nessuno: e se ci sono i grandi campioni che hanno scritto la storia dell'Atletica siciliana, come ad esempio il grande Totò Antibo di Altofonte o il podista Giovanni Blanchet, lo sprinter Giovanni Frangipane, primo siciliano partecipante ai Giochi Olimpici (Parigi, 1924), Salvatore Mastroieni che darà l’avvio alla leggenda del mezzofondo sicilianoci, ci sono anche i campionati studenteschi, la Coppa Sicilia, i riferimenti a tutti siciliani che hanno raggiunto la maglia azzurra, per non parlare del capitolo che racconta specificatamente della stagione del movimento podistico amatoriale siciliano. 

L'opera di Giuntini e Clemente é un’efficace testimonianza di quanto la generosa terra di Sicilia abbia dato allo sport più nobile e difficile, una testimonianza sottratta abilmente all’aridità - pur efficace - delle cifre e offerta agli appassionati in un linguaggio gradevole.

Il lavoro svolto risulta davvero pregevole e c'è davvero da augurarsi che il volume cammini a lungo sulle proprie gambe e che faccia davvero tanta, moltissima strada.

Aprendo il volume realizzato con una grafica ineccepibile  (il progetto grafico e l'impaginazione sono di Peppino Giunta) e sfogliando le prime pagine, ci si imbatte in illustri "soglie del testo", con le prefazioni di Francesco Arese (Presidente della FIDAL nazionale), "La Sicilia fulcro dell'attività sportiva"; di Paolo Gozzo (Presidente della FIDAL Sicilia) dal titolo "Un'opera di profondità rara"; e, infine, quella autorevole di Augusto Frasca (giornalista e storico dello sport), "Una epifania dello sport".
Il volume è chiuso dalla brillante postfazione di Elio Trifari, (ex Vicedirettore della Gazzetta dello Sport e Direttore della Fondazione Candido Cannavò per lo Sport), che in "Uno scrigno di sport che si apre alla vita" scrive: “Un libro che nasce dall’incontro di uno storico di radici lombarde con un uomo di campo e di studi forgiatosi nel Mezzogiorno e che rappresenta un mélange straordinario di ricerca, documentazione, passione e amore. Chi deve ancora sfogliarlo lo faccia con la consapevolezza di aprire un piccolo grande scrigno della vita”.

 

 

Sergio Giuntini, milanese, è membro del Consiglio Direttivo della Società Italiana di Storia di Sport e autore in passato di numerose pubblicazioni a carattere storico, sempre sul tema delo sport.
Pino Clemente, palermitano, insegnante, docente in atletica, giornalista, ex direttore di “CorriSicilia. Il mensile dell’atletica regionale", è autore di numerosi volumi tecnici e di altri che raccolgono i suoi editoriali comparsi su CorriSicilia. 
Pino Clemente è stato insignito pochi giorni addietro di un premio speciale in occasione della Festa dell'Atletica promossa dalla UISP, sia per l'attività svolta nel campo dell'editoria sportiva, sia con particolare riferimento al volume realizzato con Sergio Giuntini.

 
Per acquistare il volume si possono utilizzare i seguenti riferimenti: Ferruccio Bono 091226719 / 3357672354 o Pino Giordano 091214390. 
E' anche in vendita presso il negozio di articoli sportivi Triathlet di palermo, Viale Strasburgo.
 Il volume è anche acquistabile online su diversi siti che si occupano della vendita di libri, tra i quali Internet Bookshop (ibs.it): vai alla scheda del libro.

 







 

Condividi post

Repost0

commenti

Maurizio Crispi 01/11/2014 19:36

In ogni caso non sarebbe mai un acquisto "inutile", perché il volume di Clemente e Giuntini è un bellissimo volume, pieno di testi importanti e di fotografie, un'opera unica nel suo genere per
raccontare la storia dell'Atletica Siciliana.

Francesco Cracò 01/11/2014 19:14

Gentile Signore, buon pomeriggio.
Mi chiamo Francesco CRACO', da Sciacca (AG) e qualche tempo fa un ex atleta mi ha accennato dell' esistenza di un libro di Giuseppe Clemente, inerente l'atletica siciliana e nel quale si parlava di
diversi atleti della provincia di Agrigento, tra i quali il sottoscritto (di anni 76) che ha gareggiato nelle fasi provinciali e regionali nel periodo 1956-58.

Collegandomi in internet sono venuto a conoscenza del fatto che il libro in questione, edito dalla Ready-Made di Milano, si intitola "Storia dell' atletica siciliana dai miti eraclei al 2006" ed è
stato scritto dal citato sig. Clemente assieme ad un altro autore, sig. Giuntini.
Sul sito di Ibs Libri ho letto un Suo commento sul libro in questione ed in particolare ricordo la circostanza che manca un elenco che possa aiutare a trovare immediatamente il riferimento di
pagina/e ad un determinato atleta.
Poichè avrei il piacere di acquistare il libro per "rivedermi" ma non ho la certezza di esservi effettivamente citato (con l'inconveniente di fare un acquisto "inutile"), e poichè dal suo commento
intuisco che Ella possiede il libro o lo abbia quantomeno letto, Le chiedo cortesemente, se è possibile da parte Sua, fare una veloce ricerca per appurare l'esistenza o meno di pagine o foto che mi
riguardino.

Scusandomi per il disturbo, colgo l'occasione per ringraziarLa anticipatamente e per porgerLe cordiali saluti.

Francesco Cracò - Sciacca (AG)

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche