Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
16 giugno 2012 6 16 /06 /giugno /2012 18:47

chiara-moras-prima-donna-seconda-tappar.jpgE' quasi alla sua conclusione la 2^ tappa con gli ultimi arrivi: mancano circa 30 atleti per il completamento del tappone. Molti i ritirati a causa del grande caldo (punte di 30-3°) e dell'umidità (80%). Antonio Salaris dà prova di grande fair play nel sostenere Paolo Massarenti preda dei crampi. Record di partenti alla Magrave (non competitiva) con 426 atleti. La gara centrale sulla distanza dei 55 km (FiveFive Magraid) era anche valevole come 5^ prova del Grand Prix IUTA Ultratrail.

Prosegue nei Magredi (zona steppica in provincia di Pordenone, regione Friuli Venezia Giulia) la quinta edizione di Magraid, la corsa di cento chilometri nella steppa valida come campionato italiano di ultramaratona a tappe della Iuta. Si corre dal 15 al 17 giugno facendo riferimento al campo base in località Parareit (comune di Cordenons) dove si trovano le tende allestite dall'Esercito (132° Reggimento Carri con sede nella Caserma De Carli in Cordenons – 132^ Brigata Corazzata Ariete) nelle quali dormiranno I 127 atleti partecipanti.

Il terzo e ultimo giorno del Magraid domenica 17 giugno prevede la tappa più corta, 20 chilometri, che potrà essere decisiva per la conquista del titolo tricolore.

Ettore Maggioni a sx primo Fivefive e Antonio IossaCronaca della seconda tappa. La bellezza dello sport (nella foto): Salaris e Massarenti insieme al traguardo della seconda tappa del Magraid 2012 in 4h57'33''. Massarenti rivela "Al 50° km ho avuto una crisi di crampi, Antonio mi ha aiutato". Salaris, per contro, ha dichiarato: "Questo è lo spirito giusto di questa gara, siamo tutti insieme sul percorso". I due rimandano quindi alla tappa finale di domani la sfida decisiva per il titolo italiano Iuta del Campionato Italiano IUTA Ultratrail a tappe. 

Terzo Mohamad Ahansal, anche lui sofferente, ma bravo nel finale a recuperare 10 minuti ai due battistrada (5h 08'). Quarto Ivan Zufferli in 5h18'37''. Tra i due è lotta per il terzo gradino del podio. Un sorprendente quinto posto è spettato a Roberto Giordano (5h 42' 16'') cabarettista (è passato anche per Zelig) con la passione della maratona che durante il percorso si è pure fermato diverse volte per registrare il servizio del suo programma "Correndo per il mondo" in onda su Retequattro (in onda ogni domenica alle ore 9.00). 

Giornata molto calda: nei guadi dei fiumi Meduna e Cellina, tra i sassi, gli atleti hanno affrontato temperature di 34,5°. Una decina i ritirati. Partenza al mattino dall'azienda vitivinicola I Magredi, main sponsor di Magraid, con anche il sorvolo acrobatico della pattuglia dei Flying Donkeys dell'Aerocampo della Comina. 

Tra le donne prima Chiara Moras in 7h 08' 38'' che ha così sorpassato Alessia Epis (vincitrice della prima tappa) nella classifica tricolore provvisoria. Anche qui terza tappa decisiva per la vittoria finale. Seconda Susanna Coato in 8h 12'.

Icarus Montini Team, primo classificato nella classifica a squadreNella classifica a squadre primo ancora il Montini Icarus Team formato da Mirco Recchi, Alice Modignani e Fausto Lenarduzzi (7h 20' 58'' il tempo di tappa), dopo la vittoria del primo giorno. Secondi i "fratelli" del Venturini Icarus Team (Paola sanna, Elisabetta Zamaroni e Flavio Meroni). 

In parallelo si è corso la Magraid Fivefive valida per il Gran Prix Iuta Ultratrail (presente il segretario nazionale Stefano Scevaroli, per l'occasione). Primo al traguardo Ettore Maggioni in 6h 05' 17''. Gli atleti che gareggiano per questo circuito nazionale hanno gareggiato solo in questa tappa. Secondo Santo Borella (ASD Runners Bergamo), terzo Gerry Giaimo, quarto Giovanni Semeraro. 

Grande festa infine dopo la corsa al campo base del Parareit. Prima con la non competitiva Magrave organizzata insieme all'Asd Podisti Cordenons, con 426 partecipanti: un record.
Poi con la Magraid evening, festa tra atleti, amici, famigliari, autorità e organizzatori: prodotti tipici da degustare e approfondimenti sui Magredi. Il Parareit si è trasformato in una grande festa popolare con numerosi appassionati di corsa e curiosi di conoscere il Magraid e i Magredi.
Attivo anche il chiosco dell'azienda vitivinicola I Magredi, stand promozionali e la cucina da campo. 

 

 


partenza Magrave record 426 persone

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche