Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
9 giugno 2012 6 09 /06 /giugno /2012 17:03

L'inaugurazione della mostraPresentazione unitaria per Magraid (15-17 giugno nei Magredi della provincia di Pordenone) e la mostra Magredi di Magraid (9-20 giugno a Maniago nel palazzo d'Attimis grazie alla collaborazione con la Graphistudio). I due grandi eventi che esaltano dal punto di vista sportivo, culturale e turistico il territorio magredile sono stati svelati oggi sabato 9 giugno di fronte ad autorità, sponsor, atleti e appassionati della natura di quest'area steppica tutelata come Sito d'interesse comunitario.

Nel salone d'ingresso del palazzo, durante la presentazione condotta dal direttore di Telepordenone Gigi Di Meo, sono intervenuti il direttore marketing di Graphistudio (che ha messo a disposizione la sede e realizzato le gigantografie) Dario Righetto e il presidente del Triathlon Team Cordenons (sodalizio che organizza il Magraid) Antonio Iossa. Spazio poi alla critica d'arte Alessandra Santin, che ha inquadrato la mostra e il suo essere tramite tra uomo e natura. Hanno portato il loro saluto Claudio Sterpin (vicepresidente nazionale della Iuta), Piero Micoli (presidente regionale dell'Ussi), Lorenzo Cella (presidente del Coni Pordenone), Cesare De Benedet (assessore allo sport del Comune di Cordenons), Francesca Papais (vicesindaco del Comune di Zoppola), Elvezio Toffolo (sindaco del Comune di Arba), Renzo Bolzicco (assessore del Comune di Maniago), il colonnello Mario Corsaro (in rappresentanza della 132^ Brigata Corazzata "Ariete"), Michelangelo Tombacco (titolare dell'azienda vitivinicola I Magredi, main sponsor di Magraid), Sergio Lucchetta (presidente di Pordenone turismo), Nicola Callegari (assessore provincia di Pordenone) mentre le conclusioni sono state affidate all'assessore regionale allo sport e cultura del Friuli Venezia Giulia Elio De Anna, che ha sottolineato come il “marchio” Magraid sia ormai uno dei più forti nell'ambito del marketing territoriale a livello regionale.

Dopo il taglio del nastro e la visita alla mostra, buffet con i prodotti degli sponsor di Magraid, a cominciare dai vini de I Magredi.

Magraid: Correre nella steppa. 5827LA MOSTRA. Non solo sport ma anche cultura. Magredi di Magraid è il titolo dell'esposizione che, attraverso pannelli fotografici di grande effetto, racconta l'avventura degli atleti partecipanti al Magraid dentro la natura unica dell'area magredile grazie al prezioso supporto della Graphistudio di Arba, che ha messo a disposizione il palazzo e stampato le gigantografie. La mostra inaugurata il 9 giugno rimarrà visitabile (ogni giorno dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 20) sino al 20 giugno. Sono state inserite le selezioni delle più suggestive fotografie scattate nel corso delle prime quattro edizioni di Magraid (realizzate da Circolo Fotografico Cordenonese, Sergio Vaccher, Massimo Crivellari e Stefano Candotti, selezionate e inserite nel progetto creativo del Gage studio di Gianpiero Scauzilli, titolate da Davide Francescutti) impreziosite ulteriormente dalla critica artistica di Alessandra Santin e dall'approfondimento naturalistico di Stefano Fabian.

La mostra Magredi di Magraid è organizzata da Triathlon Team e Graphistudio. Gode del patrocinio di Regione autonoma Friuli Venezia Giulia, Turismo Fvg, Provincia di Pordenone, Comuni di Cordenons, Pordenone, San Quirino, San Giorgio della Richinvelda, Zoppola, Arba, Spilimbergo e Vivaro e della Camera di Commercio di Pordenone. Si svolge in collaborazione con Pordenone with love e Pordenone turismo.

LA CORSA. Per la sua quinta edizione Magraid conferma la consueta distanza (100 chilometri nella steppa da compiere in tre giorni dal 15 al 17 giugno con tappe da 25, 55 e 20 chilometri) ma aggiungendo il tricolore. La Iuta, associazione che per conto della Fidal organizza sul territorio nazionale ultramaratone e trail, ha assegnato a Magraid il primo campionato italiano ultra maratona a tappe. Non solo. Da quest'anno si potrà correre il Magraid anche a squadre mentre i partecipanti al Gran Prix Iuta di ultra maratona potranno partecipare alla seconda tappa da 55 km (denominata Five five Magraid) che dà punti per il loro circuito. Inoltre Magraid assegnerà anche il titolo regionale Friuli Venezia Giulia di ultra trail a tappe della Iuta. Tricolore e titolo regionale Iuta a tappe, Magraid a squadre, Five five Magraid: una competizione, quattro gare agonistiche. Senza dimenticare la non competitiva Magrave del 16 giugno, riservata a tutti, famiglie comprese, con partenza e arrivo dal campo base della località cordenonese del Parareit.

Magraid: Correre nella steppa. 5824I big in gara. Davvero tanti i pretendenti al podio tricolore. Da Paolo Massarenti, vincitore delle ultime due edizioni del Magraid a Ivan Zufferli che vinse la prima. E poi Mauro Prosperi, ex olimpionico di Pentathlon moderno, e il suo alliveo Lorenzo Esposito esperti di corsa nel Sahara, alla pari di Giulio Macchia che ha vinto in carriera la cento miglia della Namibia. Attenzione anche a Mirco Recchi, sempre quarto nelle sue partecipazioni al Magraid, e a Filippo Salaris secondo lo scorso anno. Direttamente dal Marocco arriva poi il fortissimo Mohamad Ahansal, ultramaratoneta classe 1973 che ha vinto per ben 4 volte la durissima Marathon des Sables. E poi i veterani pordenonesi tra i quali Tullio Frau, atleta non vedente sempre presente in tutte le edizioni. Tra le donne attenzione a Paola Sanna, due volte vincitrice della 100 km del Passatore.

Copertura mediatica. Quest'anno Magraid ha anche una sua web tv, gestita dalla Dreambox pictures: all'indirizzo continui aggiornamenti sulla gara. Icarus, programma in onda su Sky sport, anche quest'anno seguirà i propri atleti con le telecamere, realizzando un vero e proprio reality show sui suoi due team iscritti e capitanati dai campionissimi Paolo Venturini e Giovanni Montini. In gara anche Roberto Giordano, il comico-maratoneta già visto sul palco di Zelig, che realizzerà una puntata del suo “Correndo per il mondo” in onda su Rete 4. Accreditati alla corsa anche numerosi giornalisti e fotografi delle maggiori testate di settore sulla corsa e del Nordest (ogni anno alla gara dei Magredi vengono dedicati più di centocinquanta tra articoli, pagine web, servizi radiofonici e televisivi, tra cui quelli su Raisport). Inoltre lo scorso inverno Magraid è stato inserito dalla radio nazionale Rtl 102.5 tra le Eccellenze d'Italia durante le sue trasmissioni in diretta. Grazie a Turismo Fvg, inoltre, Magraid è stato ospite alla Bit (Borsa internazionale del Turismo) di Milano e inserito in prestigiose riviste nazionali e internazionali.

magraid 01Sport uguale turismo. Si svolgerà parallelamente la terza edizione di Magrave, corsa non competitiva di 6 e 12 chilometri in programma il 16 giugno con partenza alle 18 dalla località cordenonese del Parareit e aperta a tutti, anche alle famiglie. Per le famiglie dei concorrenti è anche previsto uno speciale pacchetto turistico denominato “Family tour” per scoprire i Magredi da una visuale insolita (è previsto un giro esplorativo in carrozza) degustando i prodotti locali lungo il fine settimana.

Il boom del web. Oltre 2 mila visitatori al mese sul sito web magraid.it, oltre 800 mi piace che raggiungono 471 mila persone su Facebook: questi sono solo alcuni dei numeri della presenza online della gara, la quale è richiamata anche in numerosi forum dedicati alla corsa e alle ultramaratone.

Nel territorio. La partenza delle singole tappe del Magraid da Cordenons e Domanins e l'arrivo al Parareit passando per i territori comunali di sette Comuni testimoniano di come la corsa sia un efficace veicolo promozionale. Ogni singolo momento del Magraid è un evento, come per esempio la partenza della prima tappa da piazza della Vittoria a Cordenons il 15 giugno, con stand enogastronomici dell'azienda vitivinicola I Magredi e le Fiat 500 del raduno Fiat 500 alla conquista del Friuli.

La gara Magraid è organizzata dal Triathlon Team Cordenons con il supporto della Regione Friuli Venezia Giulia e Turismo Fvg, Provincia di Pordenone e Comune di Cordenons. Collaborano i Comuni di San Giorgio della Richinvelda, Zoppola, Pordenone, Arba, San Quirino, Spilimbergo e Vivaro, oltre ad altri enti - come Turismo Fvg, Pordenone with love e Consorzio Pordenone turismo, Esercito Italiano, Protezione Civile Regionale, Corpo Forestale Regionale, Unione delle provincie de Friuli Venezia Giulia, Ussi Fvg - e varie associazioni (15 in tutto) tra le quali da ricordare la preziosa collaborazione dell’Asd Podisti Cordenons, della Iuta e della Fidal. Da non dimenticare tutti i volontari che danno un prezioso e insostituibile aiuto nei giorni di gara e lo staff di Magraid che vi lavora per tutto l'anno.

L’azienda I Magredi, main sponsor dell’evento, ha dedicato a Magraid un vino tutto da scoprire, come lo sono gli altri suoi grandi vini creati con uve cresciute tra i “claps” (i sassi) magredili. La nota azienda di abbigliamento Mizuno è sponsor tecnico principale, insieme a Graphistudio, Buff, Carrera, Dolomia, Compex e Dreambox pictures. Top sponsor sono Tomadini e Grosmi caffè, mentre sponsor ufficiali sono Latterie friulane, Unipol assicurazioni, Illiria group, salumificio Fantuzzi, Wedo sport, Friul fruct, Nov.ita, Gelindo dei Magredi e Bucciolo, Pordenone turismo, Pordenone with love.

Aggiornamenti sul Magraid e Magrave possono essere trovati sui siti internet 
www.magraid.it
www.magrave.it
 
sulla pagina Facebook chiamata Magraid
all'account di Twitter @Magraid
sul profilo di Google+ Triteam Cordenons.

UFFICIO STAMPA MAGRAID 
triathlonmedia@gmail.com

 

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche