Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
18 novembre 2012 7 18 /11 /novembre /2012 00:54

Maratona internazionale Palermo. Ormai, per la 18^ edizione della maratona Internazionale "Città di Palermo" è tutto pronto allo start.
Alla vigilia sono stati presentati i top runner. Genny Di Napoli testimoniale della non competitiva SIGMA. Francesco Gallo a metà della sua singolare ed impegnativa impresa, domani dopo aver percorso 42 km in canoa, correrà la maratona con la previsione di chiudere entro le 5 ore. 

Palermo, 17 novembre 2012. Ormai ci siamo. La XVIII edizione della Maratona Internazionale di Palermo Banco di Sicilia entra nel vivo con la presentazione dei top runner della gara che si correrà domani a partire dalle 9,15 da via Libertà, dall'altezza del Giardino Inglese nel cuore della città.

Oggi, infatti, sono stati presentati i top runner, ossia i protagonisti della maratona di domani, con la cerimonia di consegna dei pettorali che si è celebrata all'Expo della Maratona al Giardino Inglese.

Il keniano Nicodemus Biwott (2'14”59) partirà col numero 2. Gli etiopi Batri Taye Mamo (2h13') avrà il numero 3; Teshome Adane Cherenet (2h13') il 4 ed Abrha Gebremedhn Hadgu il 6.

Il pettorale numero 7 è andata alla prima donna, l'etiope Woldeamilak Elfneshe Tafesse (2h 38'). Da notare la presenza di Giusi Chiolo, vincitrice nel 2007 (ultima italiana a farlo) col pettorale n'39.

Ricordiamo che i pettorali 1 e 5 sono stati assegnati simbolicamente a Giovanni Chelo, direttore territoriale Sicilia del Banco di Sicilia ed a Roberto Bertola, suo predecessore, durante la conferenza stampa di presentazione di mercoledì. 

Saranno oltre 1500 gli atleti tra maratona e mezza-maratona che al loro arrivo avranno offerto della frutta tipica grazie all'assessorato regionale all'Agricoltura che ha messo a disposizione 1800 kg di frutta siciliana.


GENNY DI NAPOLI SARA' IL TESTIMONIAL DELLA NON COMPETITIVA-SIGMA
L'ex campione del mondo Gennaro “Genny” Di Napoli sarà il “padrino” della passeggiata non competitiva-Sigma che si correrà prima delle 10, sempre nell'area antistante al Giardino Inglese circa mezz'ora dopo la partenza della maratona e della mezza maratona.

Una presenza di prestigio per i 18 anni della Maratona Internazionale di Palermo.

Nella sua lunga carriera, il forte mezzofondista napoletano ha vinto due Mondiali Indoor nei 3.000 (Toronto 1993 e Barcellona 1995) e vanta anche due argenti europei (il primo nel 1990 a Spalato nei 1500; il secondo nel 1992 a Genova agli Europei Indoor nei 3000).

Di Napoli, uno degli ultimi grandi interpreti del mezzofondo detiene ancora i record nazionali nei 1500 (3'32"78 fatto a Rieti nel 1990) e nei 3000 metri indoor (7'41"05 fatto registrare a Parigi, nel 1997).

IL PIU' GIOVANE ED IL MENO GIOVANE. Calogero De Simone (classe '35) della Podistica Salemitana, che prenderà parte alla mezza maratona, sarà il meno giovane del gruppo che si cimenterà domani per le strade di Palermo. Partirà col pettorale rosso 1293.

In gara anche Salvatore Veraci (Polizia Municipale, ASD Libertas), classe '38 col numero di pettorale 1503. 

Giovanni Grancioso (Marathon Massafra) nato nel 1943, è il meno giovane della maratona, avrà il pettorale nero che contraddistingue chi correrà i 42 chilometri e 195 metri, avrà il numero 141.

Tra i più giovani, invece, troviamo Gaetano Mangano (Passione Corsa Ribera, pettorale numero 567 e Marco Gallo (Acli, col numero 1635) entrambi del 1990 al via nella mezza maratona.

Tra gli stranieri, il più giovane è lo slovacco Horwath Frantisek (1443), nato nel 1991, anche lui iscritto alla mezza maratona.

Il più giovane della maratona, invece è Manuel Bonardi (classe '87) col 133 del GS Santi Nuova Olonio.  

 

GLI ETIOPI DA BATTERE CON IL KENIANO BIWOTT DA TENERE D'OCCHIOCi sarà nuovamente, sia pure in forma ridotta, la sfida tra Etiopia e Kenya. Il leitmotiv tecnico sarà una lotta tra i cinque etiopi ed il 32enne keniano Nicodemus Biwott, terzo alle ultime due edizioni della Maratona di Reggio Emilia. Come tempo di riferimento ha 2'14”59 ottenuto l'anno scorso. Nel 2012 ha disputato due mezze maratone con 1h07' all'ultima Roma-Ostia.

Della pattuglia etiope, invece, fanno parte Batri Taye Mamo, nato nel 1984 (vanta un personale di 2h13' alla Chandigarh Marathon di quest'anno). Tra i risultati cronometrici di prestigio anche un 2h14' nel 2009 alla Maratona di Siviglia.

Al via ancheTeshome Adane Cherenet, classe '83 che vanta un primato cronometrico di 2h13 fatto registrare nel 2009 in Spagna, a Siviglia. Nel 2010 è giunto terzo in Thailandia  mentre ques'tanno nella mezza maratona si registra il crono di 1h05 minuti.

In gara anche Abrha Gebremedhn Hadgu ('78). 

Tra le donne Woldeamilak Elfneshe Tafesse, classe '85, Tra i suoi risultati di rilievo il 2h 38' alla Abele Bekele Marathon di quest'anno.

 

FRANCESCO GALLO, IERI IN CANOA OGGI PER STRADA. Al via ci sarà anche Francesco Gallo, canottiere e podista palermitano di 53 anni che gareggerà contro il diabete.

Questa mattina Gallo, insulino-dipendente, ha compiuto metà della sua impresa: percorrere 42km in canoa. Lo ha fatto nelle acque antistanti il porto di Palermo col tempo di 4h56'.

Gallo domani sarà in gara per la maratona col numero 97.

 

COSI' L'ANNO SCORSONell'edizione dello scorso anno si impose il keniano Kiprop Serem in 2h15'15” mentre tra le donne l'etiope Oda Worknesh vinse in 2h27'44”.

Tra gli uomini, una vittoria italiana manca dal 2003, anno in cui Francesco Ingargiola trionfò. Le azzurre, invece, mancano dal podio più alto dal 2007: vinse Giusi Chiolo in 3h12'27”.

 

UN MINUTODI SILENZIOPER LEVITTIME DELLASTRADA E PER ANTONIO ERRERAIl 18 novembre, giorno della Maratona, sarà celebrata la Giornata Mondiale Vittime della strada. Intenzionati a sottolineare il valore sociale di questa ricorrenza, sarà osservato un minuto di silenzio prima della partenza.

Nondimeno, sarà ricordato anche l'atleta marsalese Antonino Errera, investito giovedì scorso da uno scooter mentre si spostava in bicicletta. Lo sfortunato Errera è morto sul colpo a 36 anni.

 

IL PERCORSOPartenza ed arrivo in via Libertà, spazio antistante al Giardino Inglese vicino a piazza Croci. Gli atleti percorreranno: via Via della Libertà – P.zza Vittorio Veneto – Via dell’Artigliere – P.zza Leoni – Ing. Parco della Favorita –V.le Diana – Via della Favorita (dir. Fiera giro di boa)–Via della Favorita (dir. Mondello) - V.le Diana (dir. Mondello) – Via Reg. Margherita di Savoia (giro di boa)-Via Reg. Margherita di Savoia (dir. Ingresso Parco della Favorita) - V.le Ercole – Palazzina Cinese  – P.zza Niscemi – Ingresso Villa Niscemi – V.le Ercole – V.le Diana (usc. Parco della Favorita) – P.zza Leoni – Via dell’Artigliere – P.zza Vittorio Veneto – V.le della Libertà – P.zza Ruggero Settimo – Via Ruggero Settimo – Via Maqueda – P.zza Villena (Quattro Canti) – C.so Vittorio Emanuele – Porta Nuova – C.so Calatafimi – P.zza  Indipendenza – Ingresso Palazzo Reale  (Passaggio Interno ARS) -  P.zza del Parlamento – C.so Vittorio Emanuele – P.zza Villena (Quattro Canti) – Via Maqueda – Via Trieste – Via Pavia – Via Torino – Via Maqueda – Via Ruggero Settimo – Via della Libertà – arrivo altezza Giardino Inglese Arrivo Mezza Maratona.

 

LA PASSEGGIATANON COMPETITIVA. Come ogni anno, il Comitato Organizzatore della Maratona Internazionale di Palermo proporrà anche la  passeggiata noncompetitivaSigma riservata a 1200 partecipanti (scuole, bambini, famiglie, associazioni) promossa quest’anno anche dai coordinatori del Progetto Prisma che si battono per i diritti dell’infanzia ed il sostegno dei bambini meno abbienti della nostra città.

La passeggiata si svolge in prossimità della 22^ Giornata Internazionale dei Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, che ricorre ogni anno il 20 novembre.

 

 

 

 

Ufficio stampa
Edoardo Ullo
Marco Tripisciano
www.palermomaratona.it.

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche