Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
17 giugno 2014 2 17 /06 /giugno /2014 11:26

Medal In Frame. I medaglieri personalizzabili di una nuova azienda inglese. Un modo per valorizzare le medaglie conquistate e farle diventare oggetto di esposizione (e collezione)

 

Per tutti coloro che ripongono distrattamente le proprie medaglie in un cassetto, senza darvi il valore che meritano, visto che sono comunque frutto di tempo, sforzi e sacrifici, c’è adesso Medal In Frame, una nuova azienda Inglese che produce medaglieri personalizzabili.
Quella sviluppata da Medal In Frame é un'idea geniale che fa sì che la medaglia conquistata non sia soltanto un oggetto da riporre da qualche parte, ma diventi a tutti gli effetti, "trofeo" da esporre dovunque si voglia, nel proprio studio, nella propria abitazione o nei locali del proprio club di appartenenza: cornici personalizzate per assemblare le proprie medaglie.
Un'idea valida sia per il podista amatore, sia per il runner di punta. 

 

Prima ancora del prodotto, vale la pena di soffermarsi sulla storia che c’è alla base del progetto.

 

Medal In Frame è nata, infatti, da un’idea di amore: personale e per lo sport; e si deve alla passione di Nicolas Meletiou, marito, padre, imprenditore e… Maratoneta.

Un medagliere artigianale è infatti il dono di Natale ricevuto da Nicolas da parte della moglie Betty, venuta a mancare dopo qualche mese; il desiderio di Nicolas era infatti quello di ricevere una teca per riporre le proprie medaglie di Maratoneta amatoriale (d’altronde uno che ha origini Greche, che altro sport può praticare?).

Il regalo non solo fu apprezzato ma ha stimolato la creatività imprenditoriale di Nicolas che - insieme al fratello, abile falegname e presente quel Natale in casa Meletiou - ha studiato i difetti di quel medagliere artigianale, pensando di poterne crearne uno migliore rivolto a tutti gli Sportivi; un prodotto concettualmente nuovo che possa risolvere il problema che hanno molti Atleti: “Dove metto le mie medaglie?” e che fu alla base dello spirito con cui Betty incartò quel regalo per Nicolas.

 

Medal In Frame. I medaglieri personalizzabili di una nuova azienda inglese. Un modo per valorizzare le medaglie conquistate e farle diventare oggetto di esposizione (e collezione)Si pensò così di farne un oggetto di design che tutti gli Atleti possano reperire con facilità tramite il sito www.medalinframe.com, per esporre da una a dieci medaglie, fotografie e pettorali.

Da lì, è partito il progetto Medal In Frame sviluppatosi in Inghilterra per desiderio di Betty: è stato così che questo semplice, ma articolato, medagliere, frutto di un lavoro iniziato più di 2 anni fa, é diventato realtà ed è stato presentato per la prima volta alla London Marathon Expo dello scorso Aprile alla presenza di uno dei testimonial del progetto: Gianni Poli.

Sì, perchè Medal In Frame, seppur ancora così giovane come realtà, ha riscosso il consenso di veri Campioni che hanno sposato la bontà dell’idea e che si sono appassionati alla sua storia che è soprattutto legata al concetto dell’amore sia verso lo Sport sia verso gli altri: a tal punto che parte del ricavato della vendite di ogni medagliere, viene devoluto in beneficienza ad Onlus di tutto il mondo.

Dopo un’introduzione “storica” vale la pena parlare del prodotto in sé, che merita ben più di poche parole soltanto.

 

Medal In Frame. I medaglieri personalizzabili di una nuova azienda inglese. Un modo per valorizzare le medaglie conquistate e farle diventare oggetto di esposizione (e collezione)Sul sito www.medalinframe.com è possibile configurare il proprio medagliere con estrema facilità; partendo dagli 8 soggetti disponibili per lo sfondo, si accede al configuratore vero e proprio e si scelgono in ordine: i colori della parte esterna (4), i colori dei profili e degli angoli (10 in totale ma che variano in funzione dello sfondo scelto), il tutto con l’immagine accanto che si aggiorna ogni volta, dando la reale percezione di quello che sta acquistando.

Ma non basta! Non è finita qui: infatti, si passa poi alla personalizzazione interna.

Cosa voglio inserire all’interno del mio medagliere? Solo medaglie, medaglie e fotografie o medaglia, fotografia o pettorale?

Qui è facile farsi prendere la mano e comprare più medaglieri: quello per la medaglia della prima gara che mi ha dato così tante emozioni, quello dedicato al personal best che mi ha fatto sudare così tanto, quello per le 6 medaglie di quella gara che faccio tutti gli anni… E perché no quello da regalare all’amico runner…La tentazione è forte.

Dulcis in fundo, si può scegliere se ricevere il medagliare assemblato o non assemblato (con conseguente risparmio in fase di acquisto).

 

Medal In Frame è la soluzione per chi vuole dare lustro e rilievo alle proprie gare, ai propri sacrifici e alle proprie fatiche. 


Medal In Frame. I medaglieri personalizzabili di una nuova azienda inglese. Un modo per valorizzare le medaglie conquistate e farle diventare oggetto di esposizione (e collezione)Andrea Cannara
Sales Manager
Medal In Frame Ltd
The St Botolph Building

138 Houndsditch
London
EC3A 7AR
UK 
e-mail: andrea.cannara@medalinframe.com
www.medalinframe.com 

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche