Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
15 luglio 2011 5 15 /07 /luglio /2011 17:55

CF_STAMPA_15_07_RESIZED.jpgPresentato a Palazzo Moroni il cast della XXV edizione, in cartellone domenica 17 luglio, del Meeting Internazionale "Città di Padova": da Robles a Pistorius, da Neville a Sherone Simpson, passando per Alekna a Yusneysi Santiusti, ecco le stelle. Cinque i campioni olimpici al via. Il presidente de’ Stefani: «I grandi eventi fanno da volano per il movimento. Sarà un grande meeting!». L’assessore Zampieri: «Allo Stadio Euganeo un polo dedicato all’atletica». Grande successo dell’iniziativa fischer «Prova la pista con i campioni» che avrà come testimonial anche Merlene Ottey

Oscar Pistorius e Dayron Robles. Due stelle di prima grandezza del firmamento dell’atletica internazionale pronte a illuminare la scena al Meeting Città di Padova, in cartellone domenica 17 luglio allo Stadio Euganeo, dalle 19.45 (ingresso gratuito). Ma, assieme a loro, anche il due volte campione olimpico Virgilijus Alekna, protagonista nel prologo del sabato nel lancio del disco. L’argento dei 100 metri femminili ai Giochi di Pechino Sherone Simpson che darà vita a una grande sfida nei 200 con la connazionale Kerron Stewart. I velocisti giamaicani Nesta Carter e Michael Frater, protagonisti nei 100 maschili. Lo statunitense David Neville, oro con la staffetta 4x400 a Pechino e bronzo nella prova individuale, al via nel giro di pista assieme a Pistorius. Il primatista mondiale stagionale del salto con l’asta Brad Walker. La giamaicana Brigitte Foster Hylton, campionessa del mondo in carica dei 100hs. E poi tanti, tanti azzurri, da Elisa Cusma a Silvia Salis, da Marzia Caravelli a Giuseppe Gibilisco. Sono solo alcuni dei protagonisti dell’edizione numero 25 dell’evento padovano, pronto a festeggiare il suo quarto di secolo nel migliore dei modi, con al via cinque campioni olimpici su 140 atleti di 33 diverse nazioni.

LE DICHIARAZIONI. Venerdì mattina, il Meeting è stato ufficialmente presentato a Palazzo Moroni, sede del Comune di Padova. «Siamo contenti di poter portare nella nostra città così tanti campioni e di poterlo fare mantenendo l’ingresso gratuito, richiamando migliaia di persone – ha ricordato l’assessore allo sport Umberto ZampieriGrazie al nuovo impianto indoor a fianco all’Euganeo avremo un vero e proprio polo dedicato all’atletica».

«E’ il nostro obiettivo: organizzare eventi di livello internazionale come il Meeting di atletica leggera e la Maratona S.Antonio, ma portando avanti il lavoro quotidiano che si rivolge agli atleti di tutte le età – ha sottolineato Federico de’ Stefani, presidente di Assindustria Sport, la società che organizza la manifestazione con il prezioso sostegno del Comune, della Camera di Commercio, di Confindustria, fischer, Banca Antonveneta e Nike – Da questo punto di vista, un evento come il Meeting, giunto alla sua XXV edizione, è uno straordinario volano, perché consente di ammirare dal vivo tanti campioni che altrimenti potremmo vedere solo in tivù». Al suo fianco, tra gli altri, il presidente del Coni provinciale Dino Ponchio, Paolo Venturini, che farà da speaker assieme a Federico Bini, e la dirigente marketing di fischer Italia Marzia Viel.

 

«Questo, per me, è un momento magico – ha ammesso Yusneysi Santiusti Caballero, stella di Assindustria Sport, che, in questa stagione, si è già imposta nei meeting di Torino, dove ha portato il suo personale negli 800 a 1’59”00, Reims e Madrid – Proverò a migliorare il mio personale davanti a un pubblico che significa molto per me. La sfida con Elisa Cusma? Sarà tutta da gustare». Accanto a lei la velocista veneziana Manuela Levorato, testimonial di «Prova la pista con i campioni» l’iniziativa di grande successo voluta da fischer che, dalle 18 alle 19, porterà sull’anello rosso dell’Euganeo appassionati e curiosi per mettersi alla prova nei 100, nel lungo e nell’alto: in due giorni è stato raggiunto il tetto delle 300 adesioni. «Quando mi è stato proposto di partecipare a questo progetto ho accettato subito – ha rivelato la primatista italiana di 100 e 200 metri – E’ uno splendido modo per far conoscere alla gente le emozioni che sa regalare l’atletica». Oltre a Manuela in pista ci saranno anche Sergio Baldo, direttore tecnico delle Fiamme Oro e già azzurro del salto in alto, i lunghisti Mattia Nuara e Alessandra Pietrogrande, più volte sul podio dei Tricolori e, gradita sorpresa dell’ultima ora, un mito dell’atletica mondiale come Merlene Ottey.

IL PROLOGO DEL COLBACHINI. Il Meeting di domenica avrà un antipasto di lusso sabato pomeriggio allo Stadio Colbachini, tutto dedicato ai lanci, con martello femminile (alle 17) e disco maschile (alle 18.30). La stella, come detto, è il lituano Alekna, oro a Sidney e Atene e bronzo a Pechino nel disco e detentore del record della manifestazione (68.02 metri, da lui stabilito nel 2008), in una gara che vedrà in pedana anche lo statunitense Ian Waltz (68.91 di primato), il suo connazionale Lance Brooks (64.79), l’estone Mart Israel (66.98), l’austriaco Gehrard Mayer (65.24), l’argentino Jorge Balliengo (che con 66.32 metri detiene il record del Sud America), l’iraniano Mohammad Samimi (65.41) e gli italiani Federico Apolloni, campione italiano lo scorso inverno a Viterbo, Nazzareno Di Marco, Marco Zitelli e Daniel Compagno, giovane portacolori di Assindustria. Nel martello femminile i contenuti tecnici non saranno però inferiori, anzi. Sono ben cinque le atlete iscritte che hanno un personale oltre la soglia dei 70 metri, a partire dalla russa Gulfiya Khanafeyeva, che ha detenuto anche il record del mondo della specialità raggiungendo i 77.26 e arrivando alla francese Manuela Montebrun che torna a Padova dopo il secondo posto del 2007 e che con 74.66 vanta il primato del suo paese. Ma, sopra la soglia dell’eccellenza ci sono anche l’americana Amber Campbell, l’ungherese Eva Orban e l’azzurra Silvia Salis, fresca del titolo tricolore conquistato a Torino e qui chiamata a guidare un gruppo che comprende anche Elisa Palmieri, la portacolori di Assindustria Micaela Mariani e Laura Gibilisco.

 

Nella foto il tavolo dei relatori con, da destra a sinistra, de’ Stefani, Zampieri, Ponchio, Lavorato e Santiusti Caballero.

 

Visita www.atleticamondiale.it e www.assindustriasport.it

Per informazioni: Ufficio Stampa Assindustria Sport Padova tel 049 8227114 – fax 049 8227164

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche