Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
15 luglio 2011 5 15 /07 /luglio /2011 17:40

Simpson.jpgAppuntamento a domenica allo Stadio Euganeo (ore 19.45, ingresso gratuito), con le gare di velocità che promettono spettacolo: Carter versus Frater, Simpson versus Stewart. Questi gli sprinter del Meeting di Padova. A pochi giorni dall’evento, si alza il sipario su 100 metri maschili e 200 metri femminili. Intanto oggi, si è svolta la conferenza stampa di presentazione dell'evento che, in cartellone per il 17 luglio prossimo, non sarà un'edizione qualsiasi.

Il  Meeting, nato sulla scia dei Mondiali di Roma e rimasto l’unico evento di questo livello presente nel Triveneto, compie infatti 25 anni. E' una ricorrenza importante, che sarà onorata nel migliore dei modi grazie a un cast di prim’ordine. La starting list dell’edizione 2011, che vedrà al via 140 atleti da una trentina di nazioni diverse, è stata presentanta nella conferenza stampa  che è svolta oggi, venerdì 15 luglio, presso la Sala Paladin al primo piano del Palazzo Moroni (Padova). A

ll’incontro erano presenti l’assessore allo sport del Comune di Padova Umberto Zampieri, il presidente di Assindustria Sport Federico de’ Stefani, la primatista italiana dei 100 e 200 metri Manuela Levorato e la mezzofondista Yusneysi Santiusti Caballero, quest’anno vincitrice dei meeting internazionali di Torino, Reims e Madrid negli 800 metri.

Un Meeting che profuma di velocità. Quella dei tanti campioni che, domenica 17 luglio allo Stadio Euganeo (dalle 19.45, con ingresso gratuito) animeranno la XXV edizione del Città di Padova di atletica leggera. A pochi giorni dal via, si alza il sipario sui 100 metri maschili e sui 200 femminili, due fra le gare più spettacolari della manifestazione organizzata da Assindustria Sport. E i nomi di richiamo non mancano.

 Tra gli uomini si annuncia una sfida fra i giamaicani Nesta Carter e Michael Frater, entrambi compagni di squadra della staffetta 4x100 che, ai Giochi Olimpici di Pechino, ha conquistato la medaglia d’oro. Carter, in particolare, torna a Padova dopo le presenze del 2006 e del 2007. Rispetto ad allora ha raggiunto una maturità atletica che prima non aveva, portando il suo primato personale a un fantastico 9”78 (miglior prestazione mondiale del 2010) e diventando così il quarto sprinter più veloce di ogni tempo nei 100 metri. Già 11 volte sotto i 10” sulla distanza, troverà «in casa» il suo rivale più temibile, visto che Frater, che qui ha già corso nel 2004, nel 2008 e nel 2010, è come lui membro della MVP (Maximising Velocity and Power) Track & Field Club che ha base alla University of Technology (U-Tech) di Kingston, allenandosi a Lignano Sabbiadoro durante la stagione dei meeting europei. Per lui parla un personale di 9”88. Insomma: ci sono le carte in regola per un assalto al record della manifestazione, siglato dall’americano Coby Miller nel 2002, in 10”10.

Peraltro, a Padova ci saranno due loro connazionali di cui sentiremo molto parlare: il ventiduenne Jacques Harvey (un primato di 10”09 stabilito lo scorso maggio a Kingston) e il suo coetaneo Winston Barnes (10”16). Attenzione, però, anche al portacolori di Trinidad&Tobago Marc Burns, argento olimpico e mondiale con la 4x100 del suo paese proprio dietro agli imbattibili giamaicani e capace in carriera di correre i 100 in 9”96, mentre la nazionale azzurra sarà rappresentata da Fabio Cerutti, che vanta un primato di 10”13 e la medaglia d’argento conquistata agli Europei indoor del 2009 nei 60 piani.

 

Per le donne, come detto, ci sono i 200 metri e un parterre non meno valido. In prima fila c’è un’altra velocista giamaicana, Sherone Simpson, ormai beniamina dello Stadio Euganeo: a Padova lasciò intuire tutto il suo potenziale già nel 2004, tagliando per prima il traguardo. Dopo aver infilato al collo la medaglia d’argento di Pechino è tornata qui sia nel 2009 che nel 2010, ogni volta chiudendo da vincitrice. Per lei parla un personale di 22”00, mentre, sotto al muro dei 22” (21”99), si trova la sua compagna di nazionale Kerron Stewart che, a livello individuale, ha raggiunto l’argento a Pechino nei 100 e il bronzo nei 200, laureandosi anche campionessa del mondo con la staffetta 4x100 a Berlino. Alle sue spalle, in quell’occasione, finì la nazionale delle Bahamas, all’Euganeo rappresentata dalla ventunenne Sheniqua Ferguson. E, sempre a proposito di atlete dal palmares prestigioso, vale la pena di spendere il nome della statunitense Lauryn Williams, medaglia d’argento ad Atene 2004 nei 100. E l’Italia? Sarà rappresentata da Giulia Arcioni, seconda agli ultimi Tricolori nei 200, che a Padova non gareggiava dai campionati italiani assoluti del 2007, allora chiusi al terzo posto.

 

Nella foto (di Antonio Muzzolon) Sherone Simpson nel Meeting Città di Padova 2010

 

Visita www.atleticamondiale.it e www.assindustriasport.it

Per informazioni: Ufficio Stampa Assindustria Sport Padova tel 049 8227114 – fax 049 8227164

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Archivi

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche