Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
16 luglio 2013 2 16 /07 /luglio /2013 20:40

Memorial Dopo il successo alla Maratona di Ragusa lo scorso 13 Gennaio. nuovo successo per Cosimo Azzollini della "No al doping" di Ragusa Ibla, chiudendo da trionfatore la 1^ edizione del Memorial "Lutz" Long, disputato a Santo Pietro di Caltagirone il 14 luglio 2013, proprio nel giorno esatto della ricorrenza del 70° anniversario della morte in terra di Sicilia del famoso olimpionico tedesco di Salto in lungo alle Olimpiadi di Berlino 1936, alle spalle del mitico Jessie Owens.

A Cosimo Azzollini della "Polisportiva "No al doping" di Ragusa Ibla va la 1° edizione del Memorial Lutz Long di podismo, svoltasi il 14 luglio, nel percorso storico della "Battaglia di Santo Pietro" del 14 luglio 1943, durante lo Sbarco anglo-americano in Sicilia, che costò la vita a tanti militari di diversi eserciti, oltre a quelle di tanti incolpevoli civili.

Il forte podista ragusano, vincitore quest'anno della 10^ Maratona di Ragusa (lo scorso 13 di Gennaio) ha coperto i 7300 metri del Tragitto compreso tra le lapidi commemorative di Piano Stella e quella della Piazza centrale di Santo Pietro nel tempo finale di 28'03" davanti al compagno di squadra Peppe Licitra staccato di quasi 2 minuti (29'55" il crono finale), mentre chiude il podio Antonello Carbonaro atleta libero di Acate col crono di 30'04".

Lorenzo Sanzone della Running Modica Master in 30'12",5° l'altro acatese Enzo Gianninoto col crono di 32'16", qunidi via via il vittoriese Vito Pinnizzotto (No al doping) in 32'23", l'acatese Lorenzo Cirno ( 32'31"). Elio Mugnas di Vittoria (34'39", 10° Saro Occhipnti della No al doping in 35'06"

Tra le donne, 1^ Valentina Militello della Corri Niscemi col tempo di 38.26

Manifestazione che ha visto ai nastri di partenza molti atleti da più parti e dalle province limitrofe, ha avuto una buona cornice di pubblico, e la presenza di autorità civile e religiose quali Sindaci di Acate di Caltagirone, le forze militari che hanno voluto ricordare gli eventi bellici del 14 luglio di 70 anni fa, ed anche una simpatica dellegazione di marciatori canadesi, che stanno ripercorrendo a piedi il tragitto delle truppe canadesi durante il percorso dal luogo di Sbarco di Pachino al Cimitero militare canadese di Agira.

Dal punto di vista sportivo Karl Ludwig "Lutz" Lutz Long è stato commemorato con una manifestazione podistica e con un fair play degno della figura del Campione, che ricordiamolo passato alla storia per le famose vicende legate alle Olimpiadi di Berlino 1936, col duello con l'amico rivale Jessie Owens, cui non disdegnò consigli e felicitazioni dopo l'oro conquistato, tra le ire di Hitler in tribuna, furioso per la sconfitta di un ariano per mano di un'atleta di colore.

Poi il destino di Karl Ludwig "Lutz" Long si compì proprio tra la sabbia e la polvere dell'Aeroporto dell'Asse di Santo Pietro/Biscari, nel sud della Sicilia, quando da Caporal Maggiore della Luftwaffe morì dissanguato per la ferita ad una gamba, durante la sanguinosa battaglia per la conquista dell'importante scalo siciliano, dalle avanzanti forze della 45^ Divisone Americana, proprio 70 anni prima, il 14 luglio 1943 per la precisone.

Le spoglie dell'atleta tedesco riposano attualmente nel Cimitero militare di Motta Sant'Anastasia in Provincia di Catania.

Durante i tre giorni della Battaglia di Santo Pietro, numerosi furono i caduti (Militari e Civili) dovuti anche ad efferati eccidi e rappresaglie da parte di ufficiali a stelle e strisce (episodio noto come la "Strage di Biscari" che rientra tra le cosiddette "stragi dimenticate").

E con la disputa di questo Memorial Podistico a distanza di 70 anni dedicato al Caduto "più famoso", si è voluto anche ricordare tutte le vittime di quella sanguinosa e importante battaglia della Campagna di Sicilia)

A riguardo, starter d'eccezione di questa 1^ edizione del Memorial Lutz Long, è stato l'unico sopravvissuto della atroce esecuzione di 7 Contadini a Piano Stella per mano americana, ovvero Giuseppe Ciriacono (allora ragazzino quattordicenne, che fù risparmiato per la sua giovane età), con il via dato proprio dalla lapide che campeggia nell'Oasi rurale di Piano Stella, coi nomi dei caduti civili di quella sommaria esecuzione.

L'organizzazione dell'evento è stata curata della Polisportiva "No al doping" di Ragusa Ibla, con la collaborazione della Ass.Culturale Lamba Doria di Siracusa e il Patrocinio dei comuni di Acate e Caltagirone, con l'appuntamento che si rinnoverà il 14 luglio del 2014, alimentato dalla speranza segreta degli organizzatori di riuscire a portare a Santo Pietro, nel luogo dove cadde in guerra, magari i discendenti diretti di Lutz Long, alquale - tra l'altro - nel 2000, è stata riconosciuta la stella al merito sportivo dal parte del CIO.

Nella foto riprodotta, alcuni podisti prima del via attorno alla lapide dei Civili trucidati dagli americani a Piano Stella di Biscari.

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche