Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
29 novembre 2012 4 29 /11 /novembre /2012 09:19

No-finish-line-2012.jpg

 

Si è conclusa domenica 25 novembre, alle ore 14.00, la tredicesima edizione della No Finish Line, la corsa benefica patrocinata dalla Famiglia Principesca di Monaco e Montecarlo, che quest'anno ha visto un record di partecipazioni e di chilometri percorsi. 
La caratteristica della No finish line è quella di una gara open, in cui gli iscritti che indossano un chip possono entrare ed uscire nel circuito della corso quando vogliono per la durata di otto interi giorni (indifferentemente se ciò sia giorno o notte), a seconda della disponibilità di tempo e dell'estro del momento.

Il chip di cui ciascun partecipante è dotato regista per ciascuno i chilometri percorsi: alla fine ciascuno dei parteicpanti avrà acquisito un bufget chilometrico, da quelli che hanno corso poche decine di chilometri soltanto a quelli che hanno compiuto distanza importanti. Per ogni chilometro percorso un euro viene devoluto in beneficienza per una cuasa che riguardi la tutela dei Diritti dell'Infanzia.
Ci sono gli ultrarunner che, approfittando dell'atmosfera festosa, si cimentano in una prova di sei giorni.
Ci sono quelli che partecipano ad una competizione di endurance podistica di 24 ore che è ritagliata all'interno della corsa benefica più generalista.
Si partecipa per approfittare dell'atmosfera di festa e di un clima di partecipazione praticamente universale.
La corsa per i runner che vogliono realizzare una loro prestazione chilometrica non è agevole perchè il percorso è lentamente intasato di camminatori, di intere famiglie e di cani tenuti al guinzaglie.
Ma quelli che ci sono stati - anche gli ultrarunner animati dalle migliori intenzioni - dicono che è un'occasione da non perdere ed una festa bellissima che bisognerebbe vivere almeno una volta nella propria vita podistica.
Ottimi i risultati: i chilometri percorsi sono stati 275.000 (42.000 in più dell'anno scorso) e gli iscritti 8.700 (ben 2.000 in più).
Primo, nella categoria maschile con 1041 chilometri percorsi. è il francese Didier Sessegolo; l'australiana Sara Barnett con 833 chilometri, è la prima nella categoria femminile.

Per i team, ha svettato con 14.552 chilometri, il Metropole Fashion Team
 

L'appuntamento con la prossima edizione della No Finish Line è fissato per il 16 novembre 2013.

Aggiornamento del 22.11.2012. Cresce la partecipazione alla No Finish Line e il suo successo. Finora sono 8.000 gli iscritti (e 44 di loro hanno corso per ben 24 ore di seguito!). Finora sono stati corsi circa 150.000 chilometri, dunque ci sono ottime possibilità di realizzare gli obiettivi del 2012: 230.000 chilometri percorsi e 7.000 iscritti.

In occasione della Festa Nazionale Monegasca, il 19 novembre, la nave "US Mount Whitney" della US Navy (la Marina Militare Statunitense) attracca al porto di Monte Carlo (presso la nuova diga di Port Hercule) per porgere il suo omaggio militare.

Le autorità americane hanno inoltre deciso che  l'equipaggio della nave prenderà parte alla No Finish Line. Appuntamento a Port Hercule, dunque, per festeggiare anche al suono della Brass Band della Marina Americana

Si svolge dal 17 al 25 novembre la tredicesima edizione della corsa benefica No Finish Line, per celebrare la Giornata Monegasca per i Diritti dell’Infanzia. La corsa, istituita ufficialmente dal Governo Principesco nel 1999, è tra le manifestazioni di beneficenza più importanti di Monaco.
Partecipanti di ogni età corrono su un circuito disponibile senza limiti d’orario per otto giorni e otto notti.
La corsa è aperta a tutti, non richiede di effettuare un determinato numero di chilometri o risettare determinati parametri di velocità, ed è amatissima dai monegaschi (e non solo, a giudicare dagli oltre 35.000 partecipanti che finora vi hanno preso parte).
Dal 1999 a oggi la cifra raccolta ha superato il milione di euro, utilizzato (sempre secondo criteri di massima trasparenza) per numerosi progetti benefici a favore dell’infanzia disagiata.
La Famiglia Principesca, membri del governo, celebri sportivi prendono parte alla corsa, di cui è madrina la Principessa Stéphanie.
Per ogni chilometro del percorso effettuato dai partecipanti si raccoglie un euro. Obiettivo del 2012 è percorrere totalmente 230.000 chilometri e dunque disporre di 230.000 euro.

Altre informazioni e programma completo sul sito www.nofinishline.com/reglement.php

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche