Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
3 luglio 2011 7 03 /07 /luglio /2011 07:15

Pistoia-Abetone-8593.JPGCarlo Tapella (Polisportiva Dimensione Sport Turbigo - Milano) ha partecipato alla 36^ Pistoia-Abetone, chiudendo al traguardo di Abetone in 5h42'35, 241° in classifica generale e 166° in graduatoria maschile.

Ecco di seguito il suo breve racconto.

Non sono certo un top runner, ma anche io sono arrivato in cima in condizioni accettabili e ne sono fiero.
Prima di tutto arrivo a Pistoia e, visitandola vedo una città ancora a misura d'uomo, carina. Mangiare, come al solito, senza rinunciare a niente: per me, è il secondo scopo delle gare e devo dire che la Fiorentina della vigilia era davvero buona.
Ma ora passiamo alla gara.

La mattina si prospetta molto calda e, quindi, metto la mia canotta e vado a farmi la mia colazione a base di barrette dato che, sfortunatamente, di solido non riesco ad ingerire mai niente prima di una gara, a causa del mio stomaco.

Sono le 7.30 e si parte tutti pressati, come al solito. Non si può sorpassare, perchè le strade sono strette e non voglio forzare. La strada è lunga e il clima molto caldo, sin da subito.

Pistoia-Abetone-9177.JPGDopo un po' di saliscendi, si attacca con la salita che porta a Le Piastre, ridendo e scherzando: il clima è amichevole e fatto di allegria - e devo dire che tale resterà per tutta la gara.

La salita per Le Piastre è davvero tosta e il mio socio Dario [Castagna] comincia ad essere in difficoltà:  lui non ama le salite continue e odia il caldo, un mix micidiale per lui che già pocoprima de Le Piastre comincia a restare indietro.

Le Piastre finalmente passano e si ricomincia a rifiatare, con un po' di saliscendi, ma agevoli nel complesso. Così posso riprendere fiato fino al 23# km, dove si riprende a salire un poco. Il mio socio mi abbandona, momentaneamente.

Intanto, faccio varie amicize che mi accompagnano nel percorso e finalmente nella discesa da San Marcello a Lima, prima della grande salita continua sino all'Abetone, mi ricongiungo col mio socio Dario fino al 35° km.

Ed ecco che arriva il momento cruciale della gara e Dario, guardandomi con gli occhi pallati, mi comunica che camminerà tutta la salita.

Io gli dico che, per quanto mi riguarda, proverò a correre e che ci vedremo dopo, al traguardo.

Comincia la scalata e mi chiedo come facciano i top runner a correre a 4' al km, quando io a 7'30" al km mi sento letteralmente svenire.

Pistoia-Abetone-9443.JPGArrivo fino alla maratona correndo, dopodichè comincia l'elastico della corsa alternata a camminata fino al 48° km, punto dal quale corricchierò intrepido fino alla fine.

Risultato: 5h40'. Niente male, devo dire.

Dopo il meritato finale trovo Di Cecco con la coppa che mi dice che è arrivato secondo ed è raggiante. Io gli dico "Niente male per un vecchietto" e lui si sganascia dalle risate.

Meno male che, al ritorno, non ero io a dover guidare l'auto, con tutta quella stanchezza accumulata, scendere con tutti quei tornanti è stato fastidioso.

La sttoria finisce qui.

Un grosso complimento all'organizzazione per l'ottimo servizio in gara, ma anche pre- e post-gara e, arrivederci presto per l'ennesima grande fatica che a noi ultra maratoneti ci appaga tanto.

Un ringraziamento enorme a Maurizio per le foto e la sua simpatia.

A presto e un abbraccio a tutti gli ultrarunner.

 

241 TAPELLA CARLO M 03/06/70 ITA POL. DIMENSIONE SPORT TURBIGO (MI) 5.42.35 Maschile 166

 

Nella foto (di Maurizio Crispi): in alto, Dario Castagna e Carlo Tapella sono ansiosi di correre e già alla vigilia si danno da fare, dimostrando di essere più che pronti alla grande fatica dell'indomani; in mezzo, l'arrivo di carlo Tapella all'Abetone; in basso, la meritata ricompensa finale, dopo l'arrivo nella forma di un bicchierone di birra...

 

 

Le classifiche al traguardo dell'Abetone


Condividi post
Repost0

commenti

D
<br /> Ok Maurizio, grazie mille !!! Alla prossima :-)<br /> <br /> <br />
Rispondi
D
<br /> Bel racconto. Repplico anche se in ritardo con il mio che ho postato anche sul mio blog (http://castasebi.wordpress.com/)<br /> <br /> Si, questa gara è una di quelle che almeno una volta nella vita un appassionato di corsa o amatore che sia dovrebbe “tentare” di portare a termine.<br /> <br /> Come dice il titolo del mio post, questa competizione è più che altro una sfida contro se stessi !!<br /> <br /> I 50 Km di gara infatti sono relativi quando uno è allenato a percorrerli in piano, ma quando si tratta di scalare 1.500 mt di dislivello la cosa cambia.<br /> <br /> Personalmente non essendo amante delle salite e avendo una corporatura non troppo filiforme, tutti quei chilometri in salita mi hanno messo a dura prova già dai primi 15 km fino al passaggio “delle<br /> Piastre”.<br /> <br /> A farmi compagnia Carlo, il mio storico socio nonché compagno di allenamenti quotidiani.<br /> <br /> Con lui sono riuscito a starci fino al 33° km quando già consapevole delle mie possibilità, ho amichevolmente salutato “battendogli il 5″<br /> <br /> E’ infatti dal 35° al 50° che la gara è più dura. La difficoltà nel tenere un passo ridicolo rispetto a quando si corre tutti giorni, mi costringeva a camminare sui punti più ripidi della scalata<br /> all’Abetone.<br /> <br /> A confortarmi una marea di concorrenti che si comportavano al mio stesso modo, intervallando il correre al camminare.<br /> <br /> Devo riconoscere una cosa: ora che ho fatto questa ultra, confermo la difficoltà che supera di gran lunga una 100 Km (tipo Passatore) anche se cronometricamente dura la metà :-/<br /> <br /> Per il tempo che ho impiegato … beh anche quello conta ma non c’è stato verso di stare sotto le 6 ore.<br /> <br /> Chiudo in 06 ore e 05 min mentre il mio socio Carlo in 05 ore e 42 min.<br /> <br /> Gran bella esperienza da raccontare e perchè no, da rivivere (non l’anno prossimo !!!)<br /> <br /> Grazie a tutta l'organizzazione e al mitico fotografo Maurizio :-)<br /> <br /> <br />
Rispondi
U
<br /> <br /> Bello, breve ma incisivo. Mettendo il riferimento al link del tuo blog, lo pubblico come articolo, se non ti dispiace.<br /> <br /> <br /> maurizio<br /> <br /> <br /> <br />

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche