Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
21 giugno 2011 2 21 /06 /giugno /2011 07:02

 Alberico-Di-Cecco-alla-100km-del-Passatore.JPGPer la terza volta consecutiva sarà sicuramente battuto il record di iscritti alla Pistoia-Abetone, la classica di 50 km in salita, che si celebrerà il 26 giugno prossimo e che, quest'anno, spegne la sua 36^ candelina. Ad una settimana dal giorno della gara e ad iscrizioni ancora aperte, infatti, le adesioni per i “sei traguardi” previsti sono già arrivate a quota 1450, ad un tiro di schioppo dalla magica quota 1527 dell’edizione 2010.

Presenti atleti di tutte le regioni italiane con esclusione della Val d’Aosta, mentre si contano ben 17 nazioni rappresentate: Italia, Spagna (2 atleti), Slovenia (4 atleti), S.Marino (1 atleta), Romania (2 atleti), Francia (3 atleti), Germania (1 atleta), Gran Bretagna (4 atleti), Grecia (1 atleta) Kazakistan (1 atleta), Marocco (2 atleti), Burundi (1 atleta), Vietnam (2 atleti), Messico (1 atleta), Venezuela (1 atleta), Argentina (1 atleta) e Stati Uniti (13 atleti).

Da record la presenza femminile con quasi 100 iscritte per il traguardo di Abetone (record assoluto) che, unite alle 80 partecipazioni ai traguardi di S.Marcello e Le Piastre, portano la “quota rosa” dei tre traguardi competitivi ad avvicinarsi alle 200 unità.

Sono 730 le adesioni per il traguardo principale di Abetone (50 chilometri) con il sogno di superare il record di arrivati (651), stabilito nella scorsa edizione.

In campo maschile i favori assoluti del pronostico vanno ad un grande nome dell’atletica italiana, Alberico Di Cecco, reduce dal 2° posto alla 100 chilometri del “Passatore” Firenze-Faenza. Nel suo curriculum spiccano la vittoria nella Maratona di Roma 2005 (tempo 2.08’02”), il 9° posto alla maratona delle Olimpiadi di Atene 2004 ed il 12° posto nella maratona degli Europei di Monaco 2002.

Il manipolo di specialisti delle ultramaratone avrà certo vita dura contro l’abruzzese, anche se la Pistoia-Abetone, per la sua durezza e la sua atipicità, ha spesso abituato a clamorose sorprese.

Assente il vincitore 2010 Francesco Caroni (impegnato il 9 Luglio nel mondiale di Ultratrail in Irlanda), la corsa vedrà protagonisti l’emiliano Daniele Palladino (2° nel 2009 e 2010), il rientrante veneto Marco Boffo (3° nel 2007), lo specialista di trail e compagno di colori di De Cecco Antonio Bucci, il lombardo Valerio Fatatis (4° alla Strasimeno 2011), il piemontese Walter Sartor, il calabrese Leonardo Sestito (5° nel 2009), il toscano Andrea Nelli (10° l’anno scorso) e gli immancabili specialisti di casa nostra GAETANO CARDIA (9 volte fra i primi 10 assoluti) e Daniele Giusti(2° nel 2008 ed arrivato nella top ten ininterrottamente dal 2005 al 2010). Ancora incerta la presenza del burundiano Charles  Nyokindi Sahabo ed interessanti appaiono le iscrizioni dello sloveno Bostjan Potocnik, dello spagnolo trapiantato in Svizzera Diego Gil  e dell’esordiente emiliano Andrea Zambelli.

Fra le donne Monica Carlin (vincitrice nel 2006 e 2007, oltre che primatista della corsa) è annunciata in splendida forma dopo le vittorie alla “50 chilometri di Romagna” ed alla “Firenze-Faenza”. La trentina avrà come avversaria principale la slovena Neza Mravlje, vincitrice nel 2010. Da podio anche la comasca Barbara Galimberti (2^ alla Pistoia-Abetone 2003, 3^ alla 100 chilometri del Passatore 2011), Francesca Marin (Runners Bergamo, 2^ alla “50 di Romagna 2011”) e l’emiliana Marina Zanardi, 3^ all’Abetone nel 2007).

Fra le centinaia e centinaia di atleti da segnalare almeno la milanese Maria Rita Zanaboni, tre volte prima all’Abetone (1989, 1990, 1991), il 65enne francese Roland Vuillemenot (trionfatore nella Firenze-Faenza del 1989, uno dei più grandi specialisti della storia).

Presenti anche i due moschettieri della Pistoia-Abetone (35 arrivi in 35 edizioni!!), ovvero il fiorentino Daniele Bianchi ed il pistoiesissimo Giordano Chiappelli.  Fra i fedelissimi della gara già iscritti troviamo Alessandro De Cristofano (Pisa, 34 arrivi su 35), Alberto Bambini (Livorno, 25 edizioni), Marcello "Bobo" Bonistalli (a Pistoia chi non lo conosce?) che, con 24 arrivi alle Piramidi, correrà - come sempre - a torso e piedi nudi, Claudio Guidotti (Borgo S.Lorenzo, 21 arrivi). Fra le donne si potrebbe assistere un momento storico della gara, con la pratese Michela Aniceti, intenzionata a rimanere da sola in vetta alla speciale graduatoria femminile di arrivi all’Abetone. A quota 22 è in testa assieme all’umbra Assunta Pirrocco, ma quest’ultima è iscritta al traguardo di S. Marcello, per cui, in caso di arrivo in vetta, l’atleta che difende i colori della Podistica Fattori Quarrata resterebbe al comando da sola.

Di rilievo la consueta presenza di una squadra della Sezione Arbitri A.I.A. di Pistoia (12 atleti), capeggiata dallo sportivissimo presidente Massimo Doni e di una rappresentativa del gruppo Le Piume Nere della Base NATO di Napoli (19 unità), capeggiata dal “bersagliere” Giovanni Interbartolo comprendente atleti statunitensi, inglesi, italiani e kazaki.

Il podista più vecchio in gara è il marescano trapiantato a Parigi Giovanni Puccianti (89 anni), seguito dal romano Ugo Marchionni(76 anni), dal milanese Isolano Motta e dal pistoiese Fiorello Maestripieri (74 anni), mentre fra le donne (non si dice l’età per cavalleria) la meno giovane in gara per l’Abetone sarà la veronese Paola Riolfi. L’atleta più giovane iscritto per l’Abetone è il burundiano Charles Nyokindi Sahabo (22 anni), mentre fra le donne la palma spetta alla pistoiese Luisa Betti. In assoluto il più giovane in gara sarà Denald Rudaj (AIA Pistoia, 19 anni), mentre l’atleta meno giovane sarà la già citata Assunta Pirrocco, entrambi iscritti per il traguardo di S.Marcello.

 

Di lusso il parco partenti per il traguardo di San Marcello Pistoiese  (30 chilometri), con oltre 250 iscritti,  tra cui spiccano il plurivincitore pistoiese Massimo Mei, il romano Carmine Buccilli, i marocchini Hicham Midar e Abdelilah Dakchoune, il massese Stefano Ricci, il livornese Daniele Bardi, i pistoiesi Ascanio Andreotti, Alberto Chiavacci e Giuliano Burchi, il lucchese Andrea Simi, gli sloveni Janez Ferlic e Andrej Mikelj. Gara femminile ad ottimo livello con favorita la livornese Ilaria Bianchi e lotta podio fra Elena Sciabolacci (Pistoia), Camelia Barboi (Firenze), Laura Baldanzi (Livorno), Daniela Di Cesare (Pisa), Catia Ghiardi e Gianfranca Secci (Prato).

 

Il traguardo di Le Piastre ( 14 chilometri) vanta un parco partenti in via di completamento. Potrebbe essere l’occasione buona per il colpaccio dell’astro nascente pistoiese Massimo Farnararo, mentre fra le donne i favori del pronostico vanno alla pratese Veronica Vannucci e molto attese sono le prove di Romina La Gorga (Maiano Fiesole) e della quarratina Stefania Bargiacchi.

  Il Comitato organizzatore ricorda che le iscrizioni chiuderanno improrogabilmente venerdì 24 Giugno alle ore 12.00, salvo esaurimento dei posti a disposizione.

Per ognuno dei 3 traguardi competitivi rimane disponibile un limitatissimo quantitativo di pettorali.

 

Per informazioni e iscrizioni
Ascd Silvano Fedi
tel. 0573.34761 - Cell. 389.6452997
info@pistoia-abetone.net - www.pistoia-abetone.net

Ufficio Stampa Pistoiabetone
ufficiostampa@pistoia-abetone.net

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche