Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
18 novembre 2011 5 18 /11 /novembre /2011 07:30

Sport-e-civilta-_Andrea-Agnelli.jpgParma, 14 novembre 2011. Nell'anno in cui Parma si eleva a Città Europea dello Sport, il Regio è ancora una volta sublime teatro d'una 35^ edizione del Premio Internazionale Sport Civiltà che ha celebrato grandi campioni, importanti dirigenti ed illustri giornalisti che hanno fatto la storia dello sport italiano.
"Quando 35 anni fa nasceva questo premio, venivamo al mondo anch'io e John Elkann - esordisce Andrea Agnelli, che ha ricevuto dalle mani del Presidente del Parma Tommaso Ghirardi il Premio Sport e Lavoro - mi sono emozionato a vedere sullo schermo le immagini dell'inaugurazione del nuovo stadio, perché io quel giorno ero troppo impegnato per godermi il momento. Quello dello Juventus Stadium è un sogno che si avvera dopo 15 anni: adesso, spero solo che la Juve impieghi meno tempo a vincere lo scudetto rispetto ai tempi impiegati per costruire lo stadio!" .
La serata, organizzata come sempre dall'Unione Nazionale Veterani dello Sport di Parma, ha poi visto sul palco due grandi Campioni del Mondo di questa stagione: Paolo Pizzo, fresco iridato della Spada ai Mondiali di Catania e Stefano Tempesti, portiere e capitano della Nazionale di pallanuoto, oro quest'anno ai Mondiali di Shangai. "Quella di Catania - racconta il catanese Pizzo - è stata per me una doppia vittoria dopo la sconfitta, in gioventù, del tumore maligno al cervello. Al mondiale giocavo in casa e questo mi ha tolto il sonno molte notti, ma alla fine mi ha giocato a favore perché sapevo dove andare a concentrarmi e rifugari prima di ogni gara: la mia spiaggia, i miei amici, il solito bar. Sono felice di essere qui stasera a ricevere questo prestigioso premio".
Sport e civilta' tempesti Pizzo"A Londra - racconta invece Tempesti - non saremo più l'effetto sorpresa come lo stiamo stati all'Europeo dello scorso anno e in Cina quest'anno, anzi arriveremo da favoriti e quindi la vita per noi sarà po' più complicata. Io ho iniziato a giocare a pallanuoto dopo Barcellona '92 perché ero stato galvanizzato da quel Settebello, e spero tanto che la nostra vittoria sia da stimolo anche per una nuova generazione!".
Premiato anche il "cannibale" del ciclismo Eddy Merckx, che ha ricevuto il premio "Una vita per lo sport". "Quando sono arrivato in Italia ho subito avuto un grande maestro, il professor Vittorio Adorni (oggi presidente della Giuria del Premio), mio compagno di squadra e di camera. Lo chiamo 'professore' perché mi ha insegnato molte cose, prima fra tutte mangiare. La prima volta che abbiamo condiviso la camera io ero arrivato dal Belgio con tre valige piene di biscotti e cioccolato e lui mi ha subito rimproverato dicendomi che il cibo - nutrirsi poco e bene - era uno dei segreti per vincere". Smentita poi sul palco da Massimo De Luca, conduttore assieme a Francesca Strozzi della serata, la leggenda che il cannibale abbia fatto vincere il compagno Adorni al Giro del 1968.

Sempre in tema ciclismo, è stata premiata anche la famiglia Moser (Francesco, Aldo, Diego, Moreno ed Ignazio) una delle dinastie che più ha dato al ciclismo e allo sport italiano.
La serata è proseguita poi con due grandi giornalisti come il Presidente della Rai Paolo Garimberti, che ha ricevuto il Premio Radio e Televisione, e il direttore del Corriere dello Sport Alessandro Vocalelli insignito del Premio Stampa, con il presidente del Cip Luca Pancalli che ha ricevuto il Premio Dirigente, la sciatrice Celina Seghi (Benemerenza Sportiva) e il bomber Roberto Boninsegna (Premio Ambasciatori dello Sport). Protagonista dello sport parmense è stato invece l'ultramaratoneta Paolo Bucci (Premio Ercole Negri). Momenti di emozione, infine, per Chantal Borogonovo, moglie di Stefano e che, a nome dell'omonima fondazione, ha ricevuto il Premio Sport Solidarietà.

 

 

(Foto di Vasini)
In alto: Andrea Agnelli premiato dal Presidente dell'Unione Nazionale Veterani di Parma Corrado Cavazzini.
In basso: Un momento della serata con Massimo De Luca che intervista Stefano Tempesti sul palco assieme a Paolo Pizzo


Per informazioni
Manuela Merlo
Tel: +39 338 2378079
Manuela.merlo@gmicomunicazione.it

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche