Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
21 novembre 2012 3 21 /11 /novembre /2012 06:52
Maratona-Citta-di-Palermo - Foto di Maurizio Crispi(Maurizio Crispi) Quando qualcuno muore nel corso di una manifestazione sportiva, è sempre un duro ed ingrato compito poter dare testimonianza di ciò che è accaduto, di cosa abbia portato a quella morte.
E questo, ovvio, ancor di più se quella persona non la si conosceva personalmente, se non attraverso immagini di eventi podistici del passato.
E' tanto più diffcile perchè il rischio ancora più ovvio è quello che, nel tentativo di uscire dalle secche di un'apparente indifferenza, si scivoli nella retorica di maniera e nel necrologio olografico.
La morte improvvisa del podista siciliano Vincenzo Mutoli (46 anni, tesserato per l'ASD Fiamma Rossa di Palermo), sopravvenuta dopo che è stato colto da un malore improvviso, mentre correva la distanza della Mezza in occasione della 18^ edizione della Maratona Internazionale Città di Palermo, mi ha colpito, e tanto.
E' questo l'effetto che alcune morti in particolare hanno sugli astanti, specie se si riconnettono con forza ed impeto con loro eventi biografici, con il ricordo lontano della morte improvvisa dei propri cari.
Nel frastuono di mille cose dette, a volte è opportuno il silenzio, un silenzio aperto alla meditazione e alla riflessione.
Dirò soltanto poche cose che hanno a che vedere con le impressioni raccolte di piccole cose accadute attorno all'evento: piccole cose non direttamente collegate, ma sicuramente allineate con esso.
Venivo a piedi da metà circa del tratto di Viale della Libertà, teso tra La Statua e l'incrocio con via Notarbartolo.
E, ancora nella lontananza, vedevo i lampeggianti di due autoambulanze subito oltre l'incrocio.
Il mio animo si è rabbuiato.
Ero con Michele Amato (Siciliarunning) e ci siamo scambiati due parole, chiedendoci se non fosse accaduto qualcosa di grave.
Maratona-Citta-di-Palermo - ombrelli e lacrime di pioggia - Foto di Maurizio CrispiPoi, quando siamo arrivati sul posto all'altezza dei gonfiabili, ha preso a piovere e mi sono dovuto arrangiare a proteggere la mia attrezzatura, prima di continuare a scattare foto.
Così facendo, mi sono allontanato di un poco dalla zona arrivi.
Quando sono ritornato indietro, Michele Amato mi ha chiesto se non avessi saputo.
Cosa? - faccio, sbalordito.
E mi ha detto del fatto doloroso che si era consumato.
Ho pensato che la pioggia che si era scatenata poco prima, fosse una sorta di pianto caduto dall'alto del Cielo: le condizioni meteo avevano tenuto sino a quel punto, e adesso, così all'improvviso, pioveva su di noi: una pioggia fredda che accresceva a dsimisura la malinconia e la tristezza degli archi gonfiabili, ancora gonfi eppure come afflosciati ed implosi per la mancanza di colonna sonora e della voce concitata dello speaker. 
 Tutto spento, tutto abolito in segno di lutto.
Eppure per molti dei podisti impegnati nella Mezza maratona che continuavano ad arrivare al traguardo e per i maratoneti che continuavano a transitare per completare il primo giro di gara della 42,195 km, Vincenzo Mutoli era ancora vivo.
Almeno lo era per tutti coloro che non erano stati ancora raggiunti dalla notizia della sua morte, esattamente come ebbe a dire Luigi Pirandello a proposito della morte della propria madre che gli venne annunciata qualche giorno dopo: raggiunto dalla triste notiza, il grande scrittore e drammaturgo rifletté molto semplicemente che la madre per lui, benchè morta da prima, aveva continuato a vivere sino a quel momento e che quindi non si doleva affatto di aver saputo tardivamente della sua dipartita, anzi al contrario perchè la mamma aveva vissuto nei suoi pensieri per due o tre giorni di più.
Maratona-Citta-di-Palermo - la gioia di vivere malgrado tutto - Foto di Maurizio Crispi Uno sfasamento cognitivo era evidente: noi, fermi in zona arrivi, già sapevamo, loro ancora no.
Dopo la concitazione delle sirene, ecco che adesso dominavano il silenzio, le lacrime di pioggia per Vincenzo Mutoli, lo scalpiccio attuttito dei podisti, foglie secche cadute dai platani raccoltew sul piano stradale, come a segnalare l'arrivo improvviso di un inverno dell'anima.
Poi, ad un certo punto si sono apprestati al traguardo due podisti, hanno preso una bimba tra di loro, forse figlia o nipotina di uno dei due, e gioiosamente hanno tagliato il traguardo in formazione, tenendola per mano: i colori della bimba inneggiavano alla primavera e alla rinascita della vita.
Ho pensato che, dopo la tristezza per l'irruzione improvvisa ed inattesa della morte, quella scena fosse in qualche misura il giusto contraltare: l'affermazione del primato della vita e della gioia del correre.
Forse, proprio quello che Vincenzo Mutoli avrebbe voluto. 

I funerali del compianto Vincenzo Mutoli, si svolgeranno nella mattina del giorno 21 novembre, alle ore 11,30, presso la chiesa di Sant'Orsola all'interno dell'omonimo cimitero di Palermo. 
Presenziate numerosi per dare l'ultimo saluto a questo nostro amico appassionato della corsa.



Foto di Maurizio Crispi

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche