Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
8 agosto 2011 1 08 /08 /agosto /2011 17:58
DI_TOMADiego-MARCHIFederico_CERVINO00042011.jpg
Fine settimana con grandi risultati degli atleti Sanremo Runners impegnati su ben tre diversi fronti
  • BASSA SASSONIA: Lukas BOEWER secondo (di categoria) nella foresta Weserbergland
  • CAMPIONATO LIGURE TRAIL: Fabrizio CAVALERA in classifica
  • GHIACCIAI DEL CERVINO: Diego DI TOMA con un brillante 12°  posto (6° italiano) e  Federico MARCHI 56°

Ma veniamo ai dettagli. Con Lukas BOEWER, Fabrizio CAVALERA, Diego DI TOMA e Federico MARCHI la Sanremo Runners impegnata in Germania, Savignone (Genova) e Cervinia (Aosta).

BOEWER Lukas yFrancoRanciaffiA Bad Pyrmont (Germania), centro termale di 21.200 abitanti della Bassa Sassonia, l’atleta tedesco di Perinaldo, che difende i colori della Sanremo Runners, Lukas BOEWER conquista un ottimo risultato nella XIV International Bad Pyrmont Marathon, corsa di 42,195 km con 690 metri di dislivello attraverso il parco e la foresta Weserbergland.

Tra i 185 uomini al traguardo - 213 classificati di 10 nazioni (Belgio, Canada, Danimarca, Francia, Germania, Giappone, Gran Bretagna, Messico, Olanda e Norvegia) – Lukas BOEWER ha chiuso la maratona in 3h21:26, risultando secondo di categoria. Un percorso omologato sulla distanza della maratona ma inconsueto con un’ondulazione impegnativa, che ha visto l’apice al km 27; partenza sabato alle 13:00.

Il podio assoluto: 1. Elias Sansar 1980 2h35:12, 2. Pascal Hille 1983 2h52:38, 3. Jorn Hesse 1974 2h53:54. Così i migliori della categoria maschile 50-54 anni:

1.Jorg Zimmermann (Zimbo Running; 1961) 3h20:36,

2.Lukas BOEWER (Sanremo Runners; 1960) 3h21:26,

3.Uwe Broker (Bad Salzunflen; 1960) 3h21:48,

4.Harald Kuhlmann (Phoenic Contract; 1961) 3h22:33,

5.Jurgen Winkler (Dellinser SC; 1959) 3h25:26,

6.Andreas Soff (100 Marathon Club; 1960) 3h40:34, ecc.

Ha detto Lukas BOWER: “In un breve periodo di vacanza ho trovato il tempo di partecipare a questa maratona: un ottimo allenamento”.

CavaleraFabrizio byBrunoParodiLukas ha concluso registrando la media di 12,6 km/h, andatura al chilometro di 4’46”.

Savignone (Genova). Il Trail dei Fieschi, corsa di 19 km con 1200 metri di dislivello positivo nel Parco Comunale di Savignone, ha messo in palio il titolo di Campionato Ligure Trail. Vi ha gareggiato anche un rappresentante della Sanremo Runners, Fabrizio “Fabri” Cavalera, che ha onorato la partecipazione classificandosi al 120° posto maschile (158 arrivati d’ambo i sessi in tempo massimo), impiegando 2h37:52.

La gara ha visto la partenza sabato alle 16:00. Cavalera ha chiuso la sua fatica alla media di 7,221 km/h, 8’18” al chilometro, che considerato l’impegno è da ritenere un risultato soddisfacente.

Infine, a Valtournenche (Aosta). Domenica alle 07:30 la partenza della seconda edizione del Cervino X-Trail, impegnativa corsa in montagna di 43,1 km e con 2950 metri di dislivello. Il percorso ha interessato l’antica Gran Balconata, stessi sentieri (in senso opposto) attraverso luoghi suggestivi, spettacolari e tecnici: dalla piazza Carrel di Valtournenche (1500m slm), al Rifugio Duca degli Abruzzi (quota massima di 2820 m al km 22), discesa a Cervinia, sentiero “107 GB” al villaggio Cheneil attraversando le Mande e le Cime Bianche, discesa molto tecnica – con intenso lavoro muscolare - a Creta e rientro a Valtournenche. Dislivello al 70% nella prima parte della gara; sul percorso alcuni rifornimenti, oltre alla disponibilità di… 15 fontane.

Al via 181 selezionati partecipanti di diverse nazioni, numerosi i reduci dal recente Campionato del Mondo di ultratrail disputato in Irlanda.

Tra i ritirati eccellenti anche l’azzurro Giuliano Cavallo.

Questi i migliori uomini classificati al Cervino X-Trail 2011:
1. Alexandre Daum (Francia) 4h27’,
2. Vincent Delabarre (Francia) 4h31’,

3. Franck Gorry (Francia) 4h31’,
4. Marco Zanchi 4h41’,
5. Armando Merletti 4h59’,
6. Pablo Barnes (Argentina) 5h01’,
7. Patrice Gibaud (Francia) 5h15’,
8. Jarno Venturini 5h19’,
9. Davide Cerutti 5h27’,

12. Diego DI TOMA (Sanremo Runners) 5h27’,

56. Federico MARCHI (Sanremo Runners) 6h48’, ecc.

Vittoria al transalpino Alexandre Daum (1979), in carriera già due volte sul podio e sette volte finalista in gare internazionali, oggi alla sua prima vittoria. Franck Gorry quest’anno già secondo in un’analoga competizione in Savoia. Marco Zanchi, primo italiano oggi al Cervino X-Trail è reduce – quattro settimane prima - dal 13esimo posto al Mondiale in Irlanda.

Quindi sesto italiano è risultato Diego DI TOMA: “Ho partecipato per svolgere un particolare allenamento - dove forza, resistenza, tenuta mentale, difficoltà tecniche e ambientali – sono state messe a dura prova, il tutto in vista del prossimo Campionato Italiano delle 24 ore in ottobre. Peccato che nell’ultima parte, in un tratto di discesa tecnica, ho subito un infortunio alla caviglia, che mi ha condizionato l’azione di corsa regolare fino al traguardo”.

Ha impiegato due ore in meno della Lavaredo Ultra Trail, che aveva chilometraggio e dislivello analogo, spiega Federico MARCHI: “Sono molto soddisfatto dell'esito di questa gara che segue la già positiva Lavaredo Ultra Trail corsa lo scorso mese. La difficoltà maggiore è stata il combattere con i postumi di uno strappo al polpaccio, che mi sono procurato nei giorni scorsi in allenamento a Chamonix, che mi ha condizionato la spinta nelle fasi di corsa. La parte più emozionante è stata invece quando, durante la gara, ho deposto in un laghetto in prossimità del rifugio Duca degli Abruzzi una rosa che avevo preso al funerale del nostro compagno di squadra Giampiero ROSSO. E' stato un modo per ricordarlo in un luogo, il Cervino, dove lui aveva più volte espresso il sogno di salire".

Da sottolineare che le prime due ore di gara si sono svolte sotto un diluvio d’acqua E con fitta nebbia; sul percorso fango e pozze d'acqua, guadati diversi torrenti, due dei quali fino alla coscia. Un fascino terribilmente bello…

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche