Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
16 dicembre 2013 1 16 /12 /dicembre /2013 13:00

Santa Klaus Running Half Marathon (9^ ed.). Oltre 2000 Santa Klaus hanno invaso le strade di Belluno. Cominotto e Satini i Babbi più velociSi è svolta il 15 dicembre 2013 la 9^ edizione del Santa Klaus Running Half Marathon - organizzata da ASD Dolomiti PSG, a Belluno, con epicentro della manifestazione Piazza Martiri: è stata una combinazione di Mezza maratona e 12 km competitive, e di due non competitive: la 6 km aperta anche ai bambini e ed uno speciale percorso dedicato ai camminatori veloci di Nordc Walking. Una movimentazione di oltre 2000 persone in totale in una festa di suoni e di colori, con l'invasione delle strade di Belluno di un fiume di atleti e di sportivi colorato nel rosso dei Babbi Natale. Oltre 240 le società podisticvhe rappresentate.

 

Oltre 2.000 Babbi Natale oggi hanno invaso le strade della città di Belluno. La 9. Edizione della Santa Klaus Running si è chiusa con un grande spettacolo di colori e sport grazie ai 2.050 partecipanti alla corsa più allegra dell’anno. E Dolomiti Psg, la società organizzatrice guidata da Ivan Piol e Gianpietro Slongo, incassa il record di iscritti abbattendo la quota dei duemila come nelle speranze della vigilia. 

E' stata una festa degli sportivi che hanno sfidato il tempo nella mezza maratona e nella 12km, ma anche delle tantissime famiglie che hanno partecipato alla 6 km portando anche i bimbi piccoli in passeggino e persino i cani. Tanto da indurre gli organizzatori a pensare per il 2014 ad una speciale classifica a loro dedicata. Un grande successo di pubblico che ha riempito Piazza Martiri ma anche le strade toccate dalla gara creando una festa nella festa.

Un fiume di Babbi Natale ripresi anche dall’alto grazie al drone dell’emittente Toprunners tv che realizzerà un cortometraggio sulla gara anche in versione tridimensionale.

Record di iscritti anche alla mezza maratona, l’unica dedicata a Babbo Natale in Italia, che ha registrato 710 iscritti da tutta Italia ma anche da Austria e Germania. Su tutti il predomino dell’atleta feltrino Manuel Cominotto(Atletica Firenze Marathon) che con 1h08’10 ha segnato il suo record personale sulla distanza proprio nell’anno in cui ha deciso di lasciare la pista per dedicarsi alla strada con una particolare attenzione proprio alle maratone. Dietro di lui, a quasi un minuto, Simone Gobbo (Atletica San Rocco) ha tagliato il traguardo in 1h08’54 e Lucio Sacchet (Ana Feltre) 1h15’02. In campo femminile dominio dell’atleta di casa Stefania Satini (Atletica Dolomiti) che ha chiuso prima donna in 1h26’31 davanti al vigile del fuoco volontario Paola Dal Mas (Gs Quantin) che ha terminato in 1h26’53 e Francesca Scribani (Cortina) in 1h28’53.

 

Nella 12 km trionfo non a sorpresa del trevigiano Claudio Cassi (Vittorio Veneto), pur infortunato ad un tendine, che si è imposto con un tempo di 47’59 davanti a Osvaldo Zanella (Atletica Dolomiti) di 23 anni più giovane che ha chuso in 48’12 e Paolo La Placa 49’46”. Tra le donne Sabrina Boldrin (Atletica Conegliano) dopo il secondo posto dell’anno scorso è salita sul gradino più alto con il tempo di 54’01 davanti a Manuela Moro 56’07 e Daniela Ferraboschi 57’11.

 

Una festa di colori e allegria con 2.050 iscritti totali: 710 alla Half marathon, 475 alla 12 km, 636 alla 6 km e 230 al percorso dedicato ai camminatori veloci del Nordic Walking in tour con gruppi che arrivavano da Trento e Lignano.

 

Oltre 240 le società iscritte, moltissimi gli individuali. Il comitato ha premiato quelle con almeno 15 iscritti. I più numerosi sono arrivati in pullman da Bologna, con la Polisportiva Monte San Pietro che ha sfoderato 48 iscritti davanti ai Pieni di Spirito (32) un gruppo di famiglie di Sernaglia della Battaglia con i bambini vestiti da fiocchi di neve, Gs Castionese ha sfoderato 25 atleti, la scuola di maratona di Vittorio Veneto 24, il Giro delle mura di Feltre 19, il Gs Quantin trattoria I Novembre 15. A seguire tutte le altre.

 

Santa Klaus Running Half Marathon (9^ ed.). Oltre 2000 Santa Klaus hanno invaso le strade di Belluno. Cominotto e Satini i Babbi più velociIl Comune di Belluno c’era. Dentro e fuori la Santa Klaus. Dentro con l’assessore Luca Salti che ha tagliato il traguardo dei 12km per 66mo assoluto, fuori con l’assessore al Turismo Valerio Tabacchi che faceva gli onori di casa e premiava i vincitori. “Devo ringraziare tutti i volontari che hanno reso possibile questa bellissima manifestazione che ci consente di portare Belluno in tutta Italia e all’estero – ha detto Tabacchi – e per la 10. Edizione ci stiamo già preparando con l’organizzazione a qualcosa di davvero speciale. Eventi come questi ci aiutano a far uscire l’immagine di Belluno oltre i soliti confini e far lavorare i nostri commercianti pure in un momento difficile. Questo evento mette insieme lo sport e il divertimento per le famiglie e su questo punteremo per rafforzare la promozione e la pubblicità sostenendo l’organizzazione”.

 

Piazza Martiri  è uno splendido salotto e questa manifestazione con questo percorso potrebbe puntare tranquillamente a 3.000 iscritti – commenta Ivan Piol, presidente di Dolomiti Psg, società organizzatrice – quest’anno avevamo come obiettivo i 2.000 iscritti, abbiamo lavorato molto in questa direzione e siamo riusciti a superarlo. Per la 10.edizione vogliamo arrivare a 2.500 e stiamo già pensando alle novità. Potenzieremo l’investimento nella promozione che quest’anno è stata tutta a carico dell’organizzazione ma speriamo che per il 2014 anche gli operatori economici del territorio e le associazioni di categoria ci aiutino a rafforzarla. Devo ringraziare i volontari e tutte le associazioni per il prezioso aiuto. La speranza è di arrivare ad un coinvolgimento sempre maggiore delle società bellunesi”.

 

E’ stata dura tenere il passo e poi allungare un avversario più giovane di 23 anni ma alla fine ce l’ho fatta – ha commentato soddisfatto Cassi al suo arrivo – ogni volta che mi avvicinava Zanella cambiava il ritmo, ho dovuto gestirlo, ma alla fine mi ha favorito un percorso ondulato che si è rivelato vincente per uno specialista della corsa in montagna come me”. Zanella, che due anni fa vinse la 6km, ha dedicato il suo secondo posto alla nonna.

Fino al giorno prima si era occupata dei pacchetti alberghieri dei partecipanti alla Santa Klaus, dopo il 2. Posto del 2012, Sabrina Boldrin è riuscita a salire sul gradino più alto del podio della 12km.

 

Successo per Cominotto nella 21 km, non proprio la sua specialità visto che arriva dalla pista e da distanze più ridotte. “Ma ho deciso di lasciare la pista e dedicarmi alla strada, in particolare alle maratone, questo è un ottimo allenamento – ha commentato all’arrivo – ho fatto il mio personale sulla distanza pur su un percorso così ondulato e impegnativo come questo. Ho partecipato in onore del mio amico Gianpietro Slongo (vicepresidente di DolomitiPsg, società organizzatrice –ndr) ma qui l’atmosfera è davvero molto bella e questa manifestazione ormai è conosciuta a livello nazionale e internazionale”.

E’ un percorso davvero impegnativo – ha detto Gobboho tentato di stare con Manuel, ma lui ha una marcia in più e io non sono perfettamente in forma. Arrivo da Montebelluna, è la prima volta che corro la Santa Klaus e devo dire che è bellissima. Mi sto allenando per i campionati italiani”. Da vincitore della 12km nel 2012, Lucio Sacchet ha tentato il colpo nella mezza: “Ho perso Cominotto e Gobbo praticamente al secondo km, impossibile tenere il loro passo. Ma mi sono divertito molto lo stesso”.

 

Per vedere altre foto segui il link

 

 

Santa Klaus Running Half Marathon (9^ ed.). Oltre 2000 Santa Klaus hanno invaso le strade di Belluno. Cominotto e Satini i Babbi più velociAssociazione Sportiva Dilettantistica Dolomiti PSG
Sede legale: 32032 Feltre (BL) - Via Culiada, 177 - Sede operativa: Via Montelungo, 21
Tel. +39 324 6969604 - Fax 0439 300600 - dolomitipsg@gmail.com  - P.IVA 01083750255
www.santaklausrunning.itinfo@santaklausrunning.it  



Ufficio stampa
Anna Valerio
Email info@santaklausrunning.it


 

 

 

 

 

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Archivi

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche