Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
14 febbraio 2014 5 14 /02 /febbraio /2014 20:06
Sellaronda MTB Tour 2014. Sarà aperto dal 22 giugno al 21 settembre: sulle tracce degli eroi del SudTirol Sella Ronda Hero
Sellaronda MTB Tour 2014: in Mountain Bike sulle Dolomiti non è mai stato così facile. Panorami mozzafiato e natura incontaminata, questo è il gruppo del Sella, nel cuore delle Dolomiti. Per tutti gli appassionati di mountain bike anche quest’estate sarà possibile pedalare e scollinare i quattro passi del comprensorio utilizzando gli impianti di risalita lungo il Sellaronda MTB TOUR.
Da non dimenticare il servizio di noleggio di biciclette a pedalata assistita per consentire anche ai meno esperti di godere l’atmosfera dolomitica riconosciuta dall’UNESCO come Patrimonio Naturale dell’Umanità.
E da quest’anno anche l’iniziativa Partner Hut che prevede baite convenzionate con specialità gastronomiche dall’alto contento energetico, ma anche di ottimo gusto, 
ideate per i biker 

Val Gardena (BZ), 13.02.2014 - Nel 2013 ha ospitato sui suoi sentieri oltre 7000 biker, un  sempre più crescente per quella che è diventata la meta “cult” di tutti gli appassionati di mountain bike. Il Sellaronda MTB TOUR, infatti, è il tracciato panoramico intorno al monumentale Gruppo del Sella nelle Dolomiti, che unisce la pratica della mountain bike con l’escursionismo “guidato” e sicuro in uno dei scenari più affascinanti delle nostre Alpi. 


Domenica 22 giugno verrà inaugurato il Sellaronda MTB Tour 2014 che resterà aperto fino al 21 settembre. Nato nel 2008, il percorso segue le tracce degli Eroi della Südtirol Sellaronda HERO, la gara di mountain bike più dura e spettacolare del mondo che quest’anno vedrà il via il 21 giugno con oltre 4000 iscritti, è senza dubbio uno dei modi migliori per godere appieno della bellezza di questo territorio utilizzando delle “facilities” prestigiose.

Sellaronda MTB Tour 2014. Sarà aperto dal 22 giugno al 21 settembre: sulle tracce degli eroi del SudTirol Sella Ronda HeroSi potrà salire in quota con la propria mountain bike attraverso la rete di impianti di risalita del Dolomiti Supersummer e pedalare (per la maggior parte in discesa) valicando i passi di Gardena, CampolongoPordoi Sella.
Le partenze sono previste dai paesi di fondo valle, ovvero da Selva Val Gardena, CorvaraArabbaCanazei o  da Campitello per poi percorrere il tour in senso orario o antiorario. Ad una condizione, però, essere sempre accompagnati da una Guida di MTB, una figura professionale che si sta sempre più affermando in grado di trasformare una escursione in un'esperienza avvincente, sicura e divertente. La sicurezza, nei promotori del Sellaronda MTB TOUR, è un aspetto prioritario poiché i percorsi prevedono, in alcuni tratti, brevi salite e alcune discese che necessitano di una buona padronanza del mezzo. 

E per la stagione 2014, due sono le novità per quanto riguarda gli impianti di risalita: la riapertura della cabinovia di Dantercepies che porta da Selva Val Gardena al Passo Gardena sul percorso in direzione oraria, e la seggiovia Costoratta che dal Passo Campolongo porta al Crep de Mont nella direzione antioraria, arricchendo il tour con un nuovo sentiero in discesa fino a Corvara.

ATTORNO AL SELLA A 360 GRADI. In senso orario e antiorario, il Sellaronda MTB TOUR è sempre uno spettacolo. Il giro è percorribile dalle 8.30 del mattino fino alle 17.00 e il prezzo dell’escursione guidata sarà di 75,00 Euro, comprensivo di Guida di MTB e di trasporto della bicicletta sugli impianti.
In senso orario si utilizzeranno gli impianti a fune di Dantercepies, Col Alt, Braia Fraida,  Campolongo e Fodom, oltre alle funivie di Portavescovo e Col Rodella. In senso antiorario invece, i biker utilizzeranno la cabinovia Ciampioni oppure la seggiovia Mont Seura, la cabinovia Belvedere o quella di Plans - Frara, nonchè la funivia Col dei Rossi e la seggiovia Costoratta.

OLTRE 100 CHILOMETRI DI ADRENALINA E NATURA. Il percorso del TOUR in senso orario è lungo 58 chilometri con un dislivello totale di 3.730 metri (di cui 450 da pedalare), mentre coloro che lo percorreranno in senso antiorario dovranno affrontare un tracciato della lunghezza di 53 km (o di 56 km nel caso si prenda la seggiovia Montepana - Mont Seura) con un dislivello complessivo di 3.250/3.150 metri, ma “solo” 900/1.000 da pedalare a bordo della mountain bike. Due tracciati che sommati superano i 100 chilometri e i 6.000 metri di dislivello, e rappresentano una soluzione ideale da percorrere in un weekend estivo.

Sellaronda MTB Tour 2014. Sarà aperto dal 22 giugno al 21 settembre: sulle tracce degli eroi del SudTirol Sella Ronda HeroUNA PEDALATA TRA I PIACERI DELLA TAVOLA. 
Da quest’anno i biker che decideranno di testare la propria condizione fisica pedalando lungo il Sellaronda MTB TOUR potranno riprendere fiato in una delle baite convenzionate dove saranno servite specialità gastronomiche ideate per gli appassionati di mtb: piatti ad alto contento energetico, ma anche di ottimo gusto per rendere la pedalata ancora più piacevole. Contrassegnate con il simbolo ‘PARTNER HUT del TOUR’, le baite prevedono anche postazioni di ricarica delle batterie elettriche delle e-bike. E per chi si ferma più di un giorno ecco i Sellaronda TOUR PARTNER HOTELS, alberghi specializzati per l’alloggio di chi pratica mountain bike, che offrono pacchetti di 3/4 o 7 giorni, comprensivi di escursioni guidate sul TOUR. Infine da ricordare i Sellaronda TOUR PARTNER RENTALS che  offrono assistenza lungo tutto il  tracciato, con orario continuato.

SELLARONDA E BIKE TOUR: EMOZIONI IN MTB ANCHE PER I MENO ESPERTI. Anche quest’anno, sarà possibile effettuare il Sellaronda MTB TOUR anche con le bici a pedalata assistita. Con il Sellaronda E-BIKE, dove “E” sta per Electric, si potrà utilizzare gli impianti di risalita, mentre le discese verranno effettuate su strade forestali o asfaltate. Una opzione per rendere più facile e sicure le discese per coloro che non posseggono una buona esperienza su tracciati sterrati ma che non vogliono rinunciare a una pedalata lungo il Sellaronda MTB TOUR. Come per il TOUR in mountain bike, anche con le e-bike c’è la possibilità di partire da Selva Val Gardena, Corvara, Arabba, Canazei o Campitello, percorrendo il giro in senso orario (lunghezza percorso: 65 km - Dislivello netto da pedalare: 340 m - Dislivello totale, compreso salite con impianti di risalita: 3.350 hm)  o antiorario (lunghezza percorso: 60/64 km - Dislivello netto da pedalare: 550/950 m - Dislivello totale, compreso salite con impianti di risalita: 3.050/3.200 hm). Lungo i percorsi sono presenti cinque punti di ricarica e-bike dove gli escursionisti possono alimentare gratuitamente le batterie Bosch delle proprie bici. Un modo alternativo e “sempre più attuale” di fare attività all’aria aperta, ma soprattutto di farlo “insieme”. Infatti i due TOUR (quello MTB e quello E-BIKE) sono compatibili: i transiti dai passi e dal fondo valle sono gli stessi e questo consente di darsi appuntamenti di incontro tra persone dello stesso nucleo.

PERCORSI IN ANTEPRIMA COME DAL VIVO. 
I percorsi del Sellaronda MTB TOUR, sia in senso orario che antiorario, possono essere visualizzati sul nuovo applicativo su Internet 3D Dolomites, un mondo virtuale che consente di navigare con il mouse nella terza dimensione fra le montagne delle Dolomiti. I percorsi del Sellaronda MTB TOUR si possono ammirare anche nei nuovi video realizzati in 3D per vedere in anteprima il tour e riviverlo a fine giornata. Visita www.3d-dolomites.com .

INFO E ISCRIZIONI TOUR. Il Sellaronda MTB TOUR è la dimostrazione pratica e concreta di un progetto che vede la collaborazione tra entità indipendenti del territorio di tre province (Bolzano, Trento e Belluno) e ogni valle attraversata ha un proprio punto di riferimento.
In Val Gardena:
Dolomiti Adventures www.dolomiti-adventures.com 
Val Gardena Active www.valgardena-active.com 
In Alta Badia:
Dolomite Biking www.dolomitebiking.com 
Ad Arabba:
Limit bike service www.arabbabike.com 
In Val di Fassa:
Sport Check Point Canazei www.fassasport.com .


Per informazioni: www.sellarondahero.com

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche