Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
3 novembre 2011 4 03 /11 /novembre /2011 10:47

Sciarratta-il-Vincitore.JPGNel giorno di Ognissanti una lunga corsa tra le bellezze rurali delle campagne ragusane: un'Ultra e una mezza-maratona, ma alla fine - per tutti - SKAMPAGNATA! L'agrigentino Alfonso Sciarratta trionfa tra i duri della 50 Km,

mentre Nino Nicosia della UISP di Santa Croce vince tra i ventunisti, (con un gran crono da record personale).

Alle porte, un'altra Ultra-maratona nel ragusano con la "100 Km del Passeggiatore" per la Giornata Mondiale del diabete il prossimo 13 Novembre.

E' stato Alfonso Sciarratta, cardiologo di Palma di Montechiaro, (portacolori dell'Athlon di Ribera) a vincere la prima edizione della Skampagnata Marathon, una Ultra-maratona di 50 Km tra le splendide campagne dell'altopiano ragusano, con partenza ed arrivo nella frazione di Puntarazzi, alla periferia Sud di Ragusa, svoltasi questo 1° di Novembre.

La manifestazione rientrava nel  Gran PRIX Società della IUTA, (L'Associazione Italiana delle Ultra-Maratone) e valeva anche per il circuito regionale Csain della specialità. La peculiarità di questa SKAMPAGNATA, (come facilmente intuibile dalla dicitura), era quella di svolgersi in strade di aperta campagna, senza il ben che minimo attraversamento di Centri abitati, (una sorta di "Ecomaratona tutta in asfalto), e da questo punto di vista le stradine rurali (tra l'altopiano ibleo ed il mare), rappresentavano una vera e propria manna.

Pochi purtroppo i partecipanti a questa Ultramaratona del Profondo Sud, (come tra l'altro era ampiamente prevedibile in sede di previsione), vista soprattutto l'eccezionale affollamento di eventi in questa prima settimana novembrina, sia regionali che del movimento Ultra.

Foto di gruppo prima partenza 50 KmTroppo vicine le date di eventi (di un certo interesse regionale, come la Maratonina di Ortigia di domenica prossima), o in ambito Ultra della recente "Ultramaratona del Tricolore" (10X100km) di Reggio Emilia o grandi classiche dal suggestivo richiamo come "l'Eroica Running" del prossimo 6 novembre, per poter sperare in un minimo d'interessamento del movimento Ultra, per Ultra-maratone "scomode" da raggiungere, come era per l'appunto la SKAMPAGNATA di Puntarazzi, nel Sud più profondo della Sicilia. Purtroppo, come di fatto già avvenuto per la 100 Km di Sicilia, dello scorso 16 Luglio, se vi è nelle prossime concomitanze di date, un evento di un certo interesse (in quel caso vi era la "Golden Extreme" di Rimini), chi è messo peggio dal punto di vista della location geografica, paga fortemente dazio in termini di probabili partecipazioni, e sarà sempre costretto a metter sù (o tentar di "metter su"...) eventi dal risicatissimo numero di partecipanti, con tutti gli "annessi e connessi" in termini di negatività organizzative e di immagine, che ne possano derivare. Ad ogni modo o con migliaia di adesioni, o con pochissimi sparuti pionieri disposti a partecipare, alla fine lo scopo principe resta sempre quello di "Far vincere lo sport" e, quindi, la cronaca di questa giornata ragusana da ultra-maratoneti è presto fatta:

Partenza alle 8.00 in punto, in poco più di venti atleti, dalla Domus Aurea di Puntarazzi, con l'intento di raggiungere il traguardo dei fatidici 50 Km, (ma vi era anche un traguardo intermedio, per i meno coraggiosi) posto ai 21,097 Km di Piano Spinazza, alla periferia Ovest di Santa Croce Camerina.

Ed alla fine la stragrande parte degli atleti (complice anche il tempo molto capriccioso), ha optato proprio per il traguardo della Mezza Maratona, che si sviluppava tra l'altro, in un tracciato a dir poco velocissimo, con molti metri di dislivello in discesa, in una sorta di "Roma-Ostia dei poveri" come è stata prontamente ribattezzata questa Skampagnata versione Half-Marathon, viste proprio le assonanze altimetriche con la celebre decana capitolina della specialità.

i 4 Arrivati con diploma e coppeE proprio al traguardo dei 21,097 Km che si sono avuti i risultati tecnici più significativi, con il primo posto di Nino Nicosia della UISP di Santa Croce "l'enfant du pays",  visto che la sua prova si concludeva a due passi dal simpatico centro agricolo ibleo, ed anche da casa sua.

Il ragazzo di Santa Croce sfruttava a pieno la scorrevolezza del tracciato, e volava a 3'30" al chilometro, chiudendo la prova con l'ottimo crono finale di 1h14'13 e abbassando così di 4' il suo personale sulla distanza, e dire tra l'altro, che in molti tratti ha corso pure con un forte vento in faccia.

A seguire nella classifica, un ottimo Santo Monaco della Placeolum di Palazzolo Acreide in 1h19'46, quindi completava il podio Salvatore Rinzivillo della Padua Ragusa in 1h31'32. Tra gli anziani della categoria Over 50, primo posto per Guido Campailla della Placeolum di Palazzolo Acreide in 1h35'09, poi a ruota il duo vittoriese della "No al doping" di Ibla con Elio Mugnas (1h37'51) e Vincenzo Di Pasquale (1h42'44). Molti degli atleti fermatisi al traguardo parziale dei 21,097 Km, alla fine hanno abbassato il proprio personale, a dimostrazione della eccezionale scorrevolezza del tracciato, che si dipanava tra le contrade iblee, tra vasti carrubeti e dedali di "muri a secco".

Ma già dal passaggio intermedio dei 21,097 Km, si preannunciava che in pochi "sopravvissuti" sarebbero arrivati fino in fondo del traguardo dei 50 Km. Ed alla fine 4 eroi, cosiddetti "Duri&Puri", riuscivano a raggiungere nuovamente il traguardo di Puntarazzi, (lasciato nella prima mattinata), girovagando in una 2^ parte di percorso molto impegnativa altimetricamente, che dai 105 mt s.l.m. di Piano Spinazza, li avrebbe riportati ai 550 mt s.l.m. appunto della Domus Aurea di Puntarazzi.

A render più "mitica" la fatica degli ultra-maratoneti ci si è messo di mezzo il maltempo, col fortissimo vento contrario e la pioggerellina alle più alte quote del tavolato ibleo, che ha disturbato non poco la fatica dei 4 stakanovisti, che alla fine son giunti a Puntarazzi con  Alfonso Sciarratta primo in 5h36'16, davanti ad un sorpendente Amalchide Occhipinti della "No al doping" di Ibla, (all'esordio in una Ultra-Maratona) giunto in meno di 6 ore (5h54'20). Un po' più in difficoltà il duo della Modipa Atletic di Modica, con Ezio Cerruto, (leggermente claudicante, negli ultimi 15 Km), terzo in 6h09'45" e la teutonica modicana Inge Hack (sempre presente in gare estreme) finita 4^ in 6h26'03", e anche lei molto "prudente" negli ultimi 20 Km (molto impegnativi) della prova.

Dei 4 "eroi", tre erano abbastanza navigati, con Sciarratta protagonista nel 2011, in molte Eco-maratone estreme e la "100 Km del Passatore" (la Firenze-Faenza), che quest'anno è stata corsa pure da Inge Hack ed Ezio Cerruto.

La tedescona Inge, è un'autentico "DIESEL", visto che solo una quindicina di giorni prima (il 16 ottobre) aveva portato a termine positivamente (e con un ottimo crono) la dura "100 Km delle Alpi" (Torino-Sant Vincent), e  ha già  messo nel mirino altre prove di grande chilometraggio, a breve distanza di tempo, anche se l'acido lattico accumulato in Piemonte, si è fatto sentire - eccome - nel corso della SKAMPAGNATA ragusana.

Presente al traguardo intermedio di Piano Spinazza, il consigliere provinciale Salvatore Mandarà. nelle vesti di coordinatore del Movimento ecologista FARE AMBIENTE,  che ha sottolineato la positività della SKAMPAGNATA in versione ultra-maratona, che per il futuro dovrà avere una veste più istituzionale tra Comune di Santa Croce e Provincia di Ragusa.

Il movimento delle ULTRA in provincia di Ragusa, seppur con pochi pionieri "Duri&Puri" è in grande fermento, e in casa "No al doping" non vi sono solo atleti come Amalchide Occhipinti che si cimentano tra le prove "estreme" di casa, ma si fanno onore anche all'estero, come il caso di Maurizio di Giacomo impegnato nella "100 Km del Senegal" (non una Ultra-Maratona per la verità, ma una suggestiva  "Corsa a tappe"), che tra le dune desertiche africane, si sta ben difendendo nelle prime venti posizioni della classifica generale, assieme a molti compagni di avventura iblei, degli altri sodalizi ragusani, in un progetto che è anche e soprattutto di solidarietà, verso i bambini poveri dell'Africa centrale.

E già bussa alle porte la 2^ edizione della "100 Km del Passeggiatore", per la Giornata Mondiale del Diabete (Singola e a staffetta) del prossimo 13 Novembre, ai Giardini Iblei di Ragusa.

100 giri "ultra-piatti" di 1 Km cadauno, all'insegna dello slogan ufficiale della Giornata mondiale del Diabete, con i "mangia-chilometri" nostrani da Inge Hack a Ezio Cerruto ad Amalchide Occhipinti, decisi a non lasciarsi sfuggire l'occasione di un'altra Ultramaratona da fare nel profondo Sud d'Europa (seppur con spirito "non-competitivo").

Appuntamento quindi con i "Forrest Gump" di casa nostra al prossimo 13 di Novembre.

 

Altre foto

 

La classifica










Località:

Puntarazzi (RG) (1/11/2011)




Manifestazione:

1^ SKAMPAGNATA Marathon( Km50) e 1^SKAMPAGNATA Half-Marathon (21,097 Km)

Partenza:

Domus Aurea Resort –Puntarazzi (RG)





Arrivo:


Piano Spinazza( 21,097), Domus (50 Km)














Posizione

Numero

 

Concorrente

 

TEMPO

1

14

Sciarratta Alfonso ( 1°M55)

Asd Athlon Ribera

5h 36’16“31

2

81

Occhipinti Amalchide (1°M35)

Aspd “No al doping”  Ragusa Ibla

5h 54’20”07

3

12

Cerruto Ezio (2°M35)

Asd Modipa Athl. Club Modica

6h 09’45”54

4

70

Hack Inge (1^F55)

Asd Modipa Athl.Club Modica

6h 26’03”68

 

 

SKAMPAGNATA Half-Marathon

 21,097 Km

 

 

 

Classifica

Finale

 

1

545

Nicosia Antonino  (1°TM)

ASD Uisp S.Croce

1h 14‘13“27

2

548

Monaco Santo  (1°M40)

ASD Placeolum Palazzolo Acr.

1h 19‘46“43

3

554

Rinzivillo Salvatore ( 1°M45)

ASD Padua Ragusa

1h 31’32”18

4

546

Cascone Giovanni ( 2°M45)

Csain RG

1h 33’06”56

5

553

Cappello Claudio  (2°M40)

ASPD “No al doping” Ibla

1h 33’28”09

 6

544

 Occhipinti Gianfranco (3°M45)

ASPD “No al doping”/CSAIn

1h 34‘01“42

 7

549

 Campailla Guido ( 1°M50)

ASD Placeolum Palazzolo Acreide

 1h 35’08”33

 

550 

 Mugnas Elio ( 2°M50)

Aspd No al Doping Ragusa Ibla

 1h 37’51”05

547

 Occhipinti Rosario (4°M45)

Libero

 1h 39’44”79

      10 

540

 Di Gregorio Antonello (5°M45)

Aspd No al doping  Ragusa Ibla

 1h 40‘49“14

11 

551

 Di Pasquale Vincenzo( 1°M60)

Aspd No al doping Ragusa Ibla

 1h 42’44”91

12

552

 Lo Presti Sergio  (3°M50)

Aspd No al doping  Ragusa Ibla

 1h 46‘10“29

13 

542

 Causarano Guglielmo (6°M45)

Aspd No al doping Ragusa Ibla

 1h 48’54”49

      14 

543

 Ochipinti Salvatore  (7°M45)

 Libero

1h 48’55”11

15 

12

 Cerruto Ezio  (1°M35)

Asd Modipa Athl. Club Modica

 2h 02’48”87

16 

14

 Sciarratta Alfonso (1°M55)

Asd Athlon Ribera

 2h 02‘’49”19

17 

70

 Hack Inge  ( 1^F55)

Asd Modipa Athl. Club Modica

 2h 02’50”01

18 

 81 

 Occhipinti Amalchide  (2°M35)

Aspd “No al doping” Ragusa Ibla

 2h 02’52”55 

RIT. 

541 

 Samperisi Giuseppa  (F55)

 Asd Athlon Ribera

 Ritirata

 

 

 

Passaggio Intermedio (Villa Grassullo)

Km 25

 

12

Cerruto Ezio  ( 1°M35)

Asd Modipa Athl. Cl.

2h 27‘19“50

2

81

Occhipinti Amalchide (2°M35)

Aspd No al doping Ibla

2h 27’21“81

3

14

Sciarratta Alfonso (1°M55)

Asd Athlon Ribera

2h 27’23”17

4

70        

Hack Inge (1^F55)

Asd Modipa Athl. Club

2h 27’28”45






 


Passaggio Intermedio (Piano Matarazzi)

Km 42,195

 

1

14

Sciarratta Alfonso (1°M55)

Asd Athlon  Ribera

4h 43’57”36

2

81

Occhipinti Amalchide (1°M35)

Aspd No al doping

4h 59’08”23

3

12

Cerruto Ezio (2°M35)

Asd Modipa At.Club

5h 04’29”86

4

70

Hack Inge (1^F55)

Asd Modipa Ath.Club

5h 25’14”77






 


SKAMPAGNATA MARATHON 50 Km

Classifica Società



1

Modipa Athl. Club Modica

          2 Arrivati

 


2

Asd Athlon Ribera

          1 Arrivato

 


3

Aspd “No al doping “ Ragusa Ibla







 



SKAMPAGNATA Half-Marathon 21,097 Km

Classifica Società

 


1

Aspd “No al doping” Ragusa Ibla

7 Arrivati

 


2

Asd Placeolum Palazzolo Acreide

2 Arrivati

 


3

Csain Ragusa

2 Arrivati



4

Asd Modipa Athl. Club

2 Arrivati



5

Asd Uisp S.Croce Camerina

1 Arrivato



6

Asd Padua Ragusa

1 Arrivato


 

7

 Asd Athlon Ribera

1 Arrivato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 










Iscritti

21

Inizio Gara ore 8.05




Partiti 19


Fine Gara ore 14.32






Classificati

18













Il Dir. Serv. Cronometraggio







Raffaele  Tumino

Tess. N. 2548

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Archivi

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche