Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
11 settembre 2014 4 11 /09 /settembre /2014 09:31

Tor des Géants® 2014 (5^ ed.). L'Italiano - e valdostano di Gressoney - Franco Collé sale sul gradino più alto del podio

 

L'italiano (valdostano di Gressoney) Franco Collé è salito sul gradino più alto del Tor des Géants 2014 (5^ edizione), portando Pro Trek al polso.
Quella che segue è la comunicazione ufficiale di Pro Trek sulla performance di Franco Collé.
 

Un immenso Franco Collè quello che oggi ha per primo tagliato il traguardo di Tor des Géants, competizione di endurance trail più estrema del mondo. Valdostano, classe 1978, per tre giorni consecutivi Franco ha corso ininterrottamente - lottando contro se stesso, il sonno, la fatica, sottoponendo il proprio fisico a uno sforzo oltre ogni limite e facendo esclusivo affidamento sulle proprie forze - tagliando infine il traguardo in un tempo incredibile di 71h49’. 

Da domenica 7 settembre - data della partenza del Giro dei Giganti - Franco Collè si èriposato in totale meno di 2 ore, percorrendo l’incredibile distanza di 330 km e 24.000 m di dislivello positivo e incrementando il distacco sul secondo classificato di oltre 5 ore nel tratto finale. 

Incredibile ed emozionante performance quella di Collè, che ha confermato una tenacia e una forza di volontà sbalorditive, completando per primo una gara equivalente a quasi 8 maratone in lunghezza 3 volte il monte Everest in altezza

 Tor des Géants® 2014 (5^ ed.). L'Italiano - e valdostano di Gressoney - Franco Collé sale sul gradino più alto del podioAd accompagnare il neo campione verso la vittoria, un orologio PRO TREK PRW-3000un segnatempo in grado di superare le prove e le avventure più sfidanti. Concepito per outdoor, escursionismo e alpinismo, PRO TREK è stato il compagno ideale per fornire al runner indicazioni essenziali, come i dislivelli affrontati, le variazioni nell’altitudine, i tempi, l’orario di alba e tramonto... tutti dati fondamentali per poter condurre al meglio una competizione ai limiti della resistenza umana come il Tor. 

Partito in testa al gruppo dei top runner, Franco ha inizialmente accusato alcuni problemi muscolari che gli hanno fatto perdere quasi 2h30 rispetto al primo. Ma da gigante qual è, ha resistito fino all’ultimo, adottando una strategia di micro-riposi, mantenendo ovviamente un passo molto sostenuto e facendo leva esclusivamente sulla propria forza di volontà. 

Abbiamo seguito con grande trepidazione la gara di Franco Collè. Una prova davvero grandiosa, da vero gigante. Si corre anche di notte, nel buio pesto, con torce frontali e in piena solitudine. Solo ogni tanto qualche check-point dove bere the caldo e assumere calorie, giusto qualche micro-sonno per recuperare le energie”, ha commentato un emozionato Giuseppe Brauner, Sales and Marketing Director di Casio Italia. “Un caldo afoso anche in vetta, insolito per questi luoghi, ha purtroppo costretto al ritiro molti corridori, tra cui anche alcuni top runner. Un’incredibile forza di volontà e una grande resistenza hanno però condotto Franco Collè verso il vertice della classifica. Un’eccellenza fisica e una forza d’animo davvero degne di nota - la stessa eccellenza che mettiamo nella creazione dei nostri PRO TREK. Siamo davvero molto orgogliosi di aver creduto in lui. Bravo Franco, sei il re des Géants! Grazie alla tua passione, oggi anche il nostro PRO TREK è sul gradino più alto del podio!

 

 
Tor des Géants® 2014 (5^ ed.). L'Italiano - e valdostano di Gressoney - Franco Collé sale sul gradino più alto del podioPRO TREK SPONSOR DEL TOR DES GÉANTS e di FRANCO COLLÈ. Per esaltare l’animo intrepido degli sportivi più audaci al mondo, PRO TREK ha scelto di sponsorizzare la quinta edizione di Tor des Géants in qualità di Official Timekeeper della manifestazione. 

Un enorme totem di PRO TREK ha attirato l'attenzione del pubblico ed è stato ed è tutt'ora molto utile per seguire la gara e il tempo di percorrenza. 

 Prima e unica gara al mondo a unire una lunghissima distanza all'individualità del corridore, il Tor è una manifestazione sportiva agonistica senza pari: 330 km e 24.000 mdi dislivello positivo percorribili in una sola tappa, a velocità libera, per un massimo di 150 ore (poco più di 6 giorni) in regime di semi-autosufficienza. Il tracciato - con partenza e arrivo Courmayeur - si snoda lungo le due Alte Vie della Valle d'Aosta. Paesaggi mozzafiato di una bellezza unica osservano gli atleti intenti ad affrontare i giganti Monte Bianco, Monte Rosa, Gran Paradiso, Cervino, solo per citare i più celebri. 

 

Tor des Géants® 2014 (5^ ed.). L'Italiano - e valdostano di Gressoney - Franco Collé sale sul gradino più alto del podio

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche