Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
10 giugno 2011 5 10 /06 /giugno /2011 18:00

TallaritaRoma.jpgROMA. E’ nata una corsa. La più lunga che si sia mai disputata in Italia, una delle più estreme del mondo. La Torino-Roma No Stop, l'ultramaratona di 712 km dalla Mole al Colosseo, pur con tutte le difficoltà che contraddistinguono una prima edizione, è stata un grande successo. Merito di chi ha ideato e organizzato l’evento, l’Asd Il Giro d’Italia Run presieduta da Enzo Caporaso. Merito degli audaci podisti che, partecipando a questa lucida follia, hanno scritto un’incredibile pagina di storia sportiva nel 150° anniversario dell’Unità d’Italia.

Hanno “vinto” tutti gli otto podisti che, partiti il 2 giugno da Torino, in occasione della Festa della Repubblica, hanno tagliato il traguardo di Roma tra l’8 e il 9 giugno. Ha vinto anche chi si è ritirato, soltanto per aver avuto l’intenzione e il coraggio di partire per solcare di corsa il paese, attraverso quattro regioni e dodici province.

Ovviamente meritano una menzione particolare i primi classificati, Antonio Tallarita e Marinella Satta, giunti sul traguardo di Piazza del Popolo con 24 ore di distacco l’uno dall’altra. Ma è altrettanto bella la vicenda degli ultimi tre, che hanno completato la loro lunga fatica 5 minuti prima dello scadere del tempo massimo (7 giorni e 10 ore). E’ stata PariSattauna vera lotta contro il calendario e il cronometro, quella del trio composto dai fratelli Luca e Paolo Aiudi e dalla 30enne Paola Pari, la più giovane concorrente in gara, scortati e idealmente trascinati fino al traguardo dagli amici giunti appositamente per loro da Fano.

Scena simile il giorno prima, con il Gruppo Podistico Trevignanese ad accompagnare il leader Antonio Tallarita negli ultimi chilometri della sua lunga fatica e con i podisti Bancari Romani a fare da “scorta” a Victor Vella, maltese residente a Roma che, tagliato il traguardo, ha voluto “circumnavigare” un paio di giri di Piazza del Popolo per smaltire felicità ed emozione.

Ieri sera, la festosa premiazione, sotto l’obelisco di Piazza del Popolo. Abbracci, pacche sulle spalle, foto ricordo. Oltre alle prestigiose medaglie numerate, coniate appositamente per la Torino-Roma No Stop dal maestro Ugo Nespolo, i primi tre hanno ricevuto un bellissimo trofeo.

Parla ora Enzo Caporaso, che dopo 600 km di gara, svestiti i panni del concorrente ha indossato quelli dell’organizzatore per andare ad accogliere sul traguardo di Roma Antonio Tallarita, il primo vincitore della prima Torino-Roma No Stop: “Ringrazio tutti i partecipanti per aver onorato la corsa con un’impresa epica e tutto lo staff organizzativo che ha reso possibile questo grande evento. Nonostante le difficoltà, figlie delle incognite della prima volta, siamo orgogliosi di aver portato metà degli iscritti al traguardo, senza incidenti o errori di percorso. E’ nato il prototipo di una grande manifestazione sportiva, ma sono soprattutto nate delle belle amicizie tra chi ha partecipato all’ultramaratona, amicizie cementate da oltre 700 km da gocce di sudore e lacrime di gioia”.

 

CLASSIFICA TORINO-ROMA NO STOP 2011:

1 Antonio Tallarita (147h10’)

2 Roy Pirrung (163h20’)

3 Aldo Maranzina (170h)

4 Marinella Satta (171h15’)

5 Victor Vella (175h45’)

6 Luca Aiudi, Paolo Aiudi, Paola Pari (177h55’)

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche