Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
10 agosto 2013 6 10 /08 /agosto /2013 21:25

TourMonvisoTrail 2013. Fino all'11 agosto, sono ancora disponibili posti in prima fila per parteciparvi al costo ridottoA Crissolo, domenica  1° Settembre 2013, si svolgerà il TourMonvisoTrail che - come riedizione - nasce con l'obiettivo di valorizzare il Monviso italiano, nella versione lunga di 43 km e in quella più corta di 20 km (Camminata Piccolo Tour). Fino all’11 Agosto al costo di €30.00 per un posto in prima fila per parteciparvi, mentre la quota d'iscrizione passa a €40.00sino al 29 agosto. E, poi, lo spettacolo può iniziare!

E’ stato il caldo a rendere percorribili anche i passaggi più in quota. Adesso le correnti occidentali spazzano il cielo  ed il Monviso si presenta nella sua veste migliore. Difficile resistere alla tentazione di una corsetta lassù…

Lo scenario si sta allestendo per ospitare, domenica 1° Settembre, la riedizione del Giro del Monviso divenuto, complice il diniego francese al transito sul proprio territorio, TourMonvisoTrail con l’obiettivo di  valorizzare il Monviso “italiano” sia nella versione classica,  intesa come Crissolo, Pian Regina, Pian del Re e le aree dei Rifugi Giacoletti, Sella e Bagnour, sia nella versione meno conosciuta quale quella relativa al Passo Calatà (inedito) , al Rifugio Alpetto e la Costa del Vallone.

Valle Po e Valle Varaita all’opera per allestire lo spettacolo.
Ci sarà le sagoma inconfondibile del  “Vesulus” considerata, nei tempi antichi, la più alta montagna delle Alpi, e poi la Roma, la Udine, la Venezia in onore di antichi battaglioni Alpini e  la Gastaldi per onorare uno dei fondatori, con Quintino Sella,  del Club Alpino Italiano  nato giusto 150 anni fa.

Un “inchino” al re di Pietra sarà doveroso da parte dei protagonisti del TourMonvisoTrail sia pure impegnati nel confronto con il cronometro che misurerà la loro prestazione dal punto di vista agonistico.

Per i protagonisti della Camminata Piccolo Tour, meno impegnati agonisticamente, il consiglio di impiegare al meglio le dodici ore a disposizione: oltre alle vette, ai laghi, boschi e pascoli alle quote più basse, c’è la possibilità di aggiungere all’impegnativo  gesto sportivo un arricchimento culturale visitando la Torbiera ed il Centro Visite del Parco del Po al Pian del Re, ed il gioiellino del Museo dell’Alpetto annesso all’omonimo rifugio. Una giornata piena di sport, ambiente e cultura!

Si attendono i grandi numeri, quali il Monviso merita. Non mancherà la qualità:

  • I gemelli Dematteis ci hanno messo la faccia ma, al momento, la loro priorità sta nel rappresentare l’Italia e la Podistica Valle Varaita in giro per il mondo. In futuro si vedrà.
  • Dario Viale è il testimonial dall’alto della sua brillante carriera sportiva e del suo imbattuto record di salita alla vetta del re di Pietra.
  • Il protagonista in gara al momento sarà Lui: Paolo Bert , recordman di salita e discesa al Monviso, vincitore di  innumerevoli fatiche sui monti di tutta Italia ma a noi piace ricordarlo come plurivincitore (11 volte) della Tre Rifugi Val Pellice.

Rivedremo anche alcuni protagonisti(e) di quello che fu, alla fine degli anni ’80, il Giro del Monviso in versione classica. Paola Didero, la prima vincitrice, sarà della partita: la prestazione agonistica non sarà più la stessa ma la passione sportiva, quella è immutata.

In allestimento anche il “Monviso Village” nel centro pedonale di Crissolo attivo dalla vigilia dell’evento. Stand specialistici del settore, promozione di altri percorsi su altri monti, prodotti di valle: il tutto per accogliere al meglio chi farà visita a Sua Maestà.

Definiti nei dettagli i percorsi aggiornati sul sito web (www.tourmonvisotrail.it)  nel quale sarà possibile anche avere informazioni sulle strutture ricettive per coloro che saliranno in alta valle Po nei giorni precedenti la manifestazione sportiva.

Sempre sul sito tutti i dettagli per iscriversi ed essere protagonisti di un giorno indimenticabile.

 

Alcune note sul percorso di gara (da un precedente comunicato stampa). L’evoluzione del percorso prevede la conferma della salita al Pian del Re, sui sentieri che toccano le borgate di Crissolo, la prosecuzione verso il Colle Traversette fino ad incrociare il sentiero per il Coulour del Porco, salita al Rifugio Giacoletti con l’imperdibile scenario delle punte Udine, Venezia e Roma e lo sguardo dritto sulla parete nord del Monviso, discesa al Lago Chiaretto e risalita al Rifugio Quintino Sella nel cuore del Monviso transitando sotto la parete est. Si prosegue per il Passi Gallarino e S. Chiaffredo per scendere a Pian Meyer in Valle Varaita. Di li si entra in una delle aree più importanti d’Europa dal punto di vista ambientale: il bosco di pino cembro dell’Alevè. Transito al Lago Secco e poi al Rifugio Bagnour. Di li si risale ai Passi S. Chiaffredo e Gallarino. Discesa al Rifugio Alpetto, ultimo nato, in quanto ristrutturazione (Cai Cavour) ma famoso per essere in assoluto il primo rifugio alpino del Cai (annesso Museo). Un breve

scavalcamento presso Roca Nera e poi giù in direzione Crissolo per il traguardo finale.

Per la “Camminata PiccoloTour” non cambia nulla se non il transito, dopo il Rifugio Quintino Sella, al Rifugio Alpetto per unificarsi con il percorso principale di discesa.

Non si tratta del “Giro” inizialmente previsto ma, dal punto di vista ambientale, la nuova edizione lo supera in bellezza, mantenendo i partecipanti a stretto contatto con il Monviso che diventa, ancora di più, il protagonista della giornata.

E per il Parco del Po, che lo organizza, si tratta di un’occasione privilegiata per sperimentare e far toccare con mano il senso della collaborazione per un politica turistica di area vasta che dovrebbe informare la gestione della neonata “Area della Biosfera del Monviso” L’invito agli sportivi ed agli escursionisti, comunque agli amanti della montagna, è inevitabilmente quello di aderire numerosi a questa proposta. Molti lo hanno già fatto e non abbiamo dubbi nella conferma della loro scelta.

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche