Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
26 luglio 2014 6 26 /07 /luglio /2014 18:36
Trans d'Havet 2014 (3^ ed.). Al Meteo non si comanda. Alle 11.00 rientrati tutti gli atleti sparsi lungo il percorso di gara
"Al meteo non si comanda": e così gli organizzatori della Trans d'Havet 2014 (alla sua 3^ edizione), partita nel pomeriggio del 25 luglio 2014, da Piovene Rocchetta, questa mattina hanno dovuto sospendere la gara per il peggioramento delle condizioni meteo, prendendo la decisione più saggia, volta a tutelare innanzitutto la sicurezza degli atleti. E - ocme si dice - tutto é bene quel che finisce bene.
Alle 11.00 del 26 luglio erano stati fatti rientrare tutti i runner, sparsi sul percorso di gara.
Di seguito il comunicato finale con gli aggiornamenti definitivi relativi ai tre atleti soccorsi dopo esser stati sfiorati da un fulmine nella fase di rientro e la classifica redatta sulla base dei passaggi registrati a Passo Xomo, Campogrosso e Rifugio Fraccaroli prima dello stop.
 

Alle 8.00 scattato lo stop ufficiale per il peggioramento del meteo. Ranking parziale con i passaggi a Passo Xomo, Campogrosso e Rifugio. Fraccaroli. Al comando c'erano Ornati e Roncoroni. Boifava lanciata in vetta alla gara rosa con più di un'ora sulla Mustat.

Come già comunicato con precedente nota stampa, si conferma che la 3^ edizione della Trans d'Havet è stata sospesa questa mattina in seguito al peggioramento repentino del meteo.

Ad una prima analisi, fatta nelle prime ore del giorno, i bollettini davano un nucleo di maltempo addensato tra la Bergamasca e la Pianura Padana. In breve tempo l'instabilità si è estesa ed ha coinvolto anche l'area battuta dalla gara. A quel punto al quartier generale di Valdagno, il direttore di gara, Enrico Pollini, sentiti tutti i pareri necessari ha decretato lo stop della manifestazione. In contemporanea è scattato il piano di recupero dei concorrenti in gara e tra le 8.00 e le 11.00 tutti i partecipanti erano stati ricondotti a casa.

 

“Dispiace che si sia dovuto optare per la soluzione più drastica – ha commentato Pollini – ma la sicurezza dei concorrenti è da sempre la nostra parola d'ordine. A tutti gli atleti vanno comunque i nostri complimenti. Non vanno dimenticati tuttavia quelli che potremmo definire i veri finisher della giornata, i volontari, che da ogni parte del tracciato si sono dati da fare ed hanno ricondotto tutti a casa”.

Data l'eccezionalità della situazione non è stato possibile compilare una classifica ufficiale pertanto, a solo titolo di cronaca, è stata stilata una graduatoria in base ai passaggi registrati ai check point di Passo Xomo, Passo Campogrosso e Rifugio Fraccaroli. Proprio a quest'ultimo controllo, al momento dello stop, erano già transitati in nove. In testa c'era Giulio Ornati, transitato al rifugio alle 7.07 in coppia con Mattia Roncoroni. Con 8' di ritardo arrivava a quel punto anche Stefano Trisconi e, più indietro, Sunuwar Upendra e Fabrizio Roux. 10^ assoluta e prima donna era la vicentina Federica Boifava, distaccata di più di un'ora dall'inseguitrice Lara Mustat che, a Campogrosso, alzava bandiera bianca. La Boifava, una volta messo piede ai 2.240 m slm del Rifugio Fraccaroli, veniva raggiunta dalla comunicazione dello stop e veniva fatta rientrare verso il Passo di Campogrosso dalla “scopa” del Soccorso Alpino.

In seguito alle comunicazioni ufficiali rilasciate dal Soccorso Alpino e Speleologico, sono stati confermati 3 interventi ad atleti già in fase di rientro e dopo che gli stessi avevano ricevuto l'avviso dello stop. I 3, secondo quanto riferito, sono rimasti in stato di shock dopo esser stati sfiorati dalla caduta di un fulmine. I soccorsi sono stati immediati ed i tre sono stati condotti alla più vicina via di comunicazione dove ad attenderli c'era già un'ambulanza.
Tutti e tre sono rimasti sempre coscienti e vigili. Per uno solo dei tre è stato necessario il soccorso in barella e per prassi sono stati condotti presso l'Ospedale vicentino di Santorso.
Le loro condizioni fin da subito non hanno destato preoccupazioni e dopo 6 ore sono stati tutti dimessi ed in queste ore sono già in viaggio per fare rientro alle proprie abitazioni.

 

Info: www.transdhavet.it

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche