Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
19 ottobre 2011 3 19 /10 /ottobre /2011 00:17

Podio-Pari-Fano-24-ore-2011.jpgTra l'8 e il 9 ottobre 2011, si è svolta a Fano (Provincia di Pesaro e Urbino) la 3^ edizione dell'Ultramaratona Città di Fano: un vero "festival dell'Ultramaratona italiana, con diverse specialità di ultra rappresentate, mentre la 24 ore su strada assegnava i titoli FIDAL, Assoluti e Master, di specialità (24 ore su strada).

Di seguito il resoconto finale, diramato dall'ASD organizzatrice dell'evento "FanoCorre".

E' stato proprio il festival dell'ultramaratona di casa nostra quello vissuto nel fine settimana del 8 e 9 ottobre, a Fano, nelle Marche. Due giorni di grande festa, con gare per tutti, dalla 6 ore, passando per la 12 ore e poi la gara clou della  24 ore che assegnava i titoli nazionali FIDAL di specialità.

Più di 150 iscritti e 127 partenti su tutte le distanze, chi provava per la prima volta l'ebbrezza della lunga distanza come  una 24 ore, chi a Fano per un test o in cerca di conferme sulla propria condizione.

E' il caso dei big della nazionale come Marco Boffo e Francesca Marin, oppure Paolo Bravi.

Sono tra quelli che hanno dominato ed infiammato il pubblico presente nella 6 ore di gara. Per tutti, l'inizio è stato dato alle ore 10.00 di mattino, con qualche minuto di ritardo e l'inno di Mameli ad infiammare i cuori;  fine gara della 6 ore alle ore 16, poi alle ore 22 lo stop della 12 ore, mentre la 24 ore si è conclusa domenica mattina alle 10.00.

Le previsioni non erano buone, ma di fatto sono stati due giorni caldi, con sole e temperature buone, eccezion fatta per la notte fra sabato e domenica quando si è abbattuto un forte temporale durato per circa un'ora, con grandine che ha causato un fuggi fuggi generale, tranne per qualche temerario.
La 6 ore come detto è stata dominata da Marco Boffo (Brema Running) che ha percorso km 85,153, tallonato da Paolo Bravi (Grottini Team Recanati) con km 82,229, che poi ha proseguito per la distanza della 100 km conclusa in 7h23'54”. Terzo posto per Massimo Termite (Barletta Sportiva) con 76,523 km percorsi. Prima donna indiscussa e 5^assoluta nella classifica della 6 ore,  Francesca Marin (Runners Bergamo) ha chiuso il suo test con 68,865 km percorsi, seconda Lorena Piastra del CRP Perugia, con 58,602 km. Terza Raffella Gada, Amatori Brindisi con 54,253 km. Ben 57 i partecipanti su questa distanza.
Alle 22 circa l'epilogo della 12 ore con vittoria di Luca Benvenuti (Montecchio 2000) con all'attivo per lui 110,068 km percorsi. Secondo posto per Antonino Jacono, Pieralisi Jesi, con 100,515 km, terzo posto Andrea Biazzi (GP Casalese), con 96,513 km. Terza assoluta e prima donna Maria Ilaria Fossati (Runners Bergamo) con 97,733 km. Seconda donna Wilma Repetti (GP Casalese) con 94,246 km. Terza Giuliana Aiazzi (Cesare Battisti Vernio) con 86,615 km.
Ma è nella 24 ore che i giochi si sono visti via via fare sempre più difficili, il temporale ha sconvolto la classifica costringendo molti alla ritirata e quindi sconvolgendo le proiezioni di classifica fino a quel momento buoni per chi desiderava un test o una conferma. Alla fine solo in 4 dei 57 partecipanti hanno superato il “muro” dei 200 km. Vince il rumeno ma italiano di adozione, Vasile Frigura con ben 211,565 km percorsi. Secondo posto per la sorpresa Nicola Leonelli, Francavilla sport, con 207,729 km. Terzo meritatissimo posto per il friulano Giacomino Barbacetto (Piandivas Rigolato) con 202,911 km. Questi tre atleti hanno vinto medaglia oro, argento e bronzo del campionato FIDAL sia assoluto che master A, come da regolamento. Per i master B vince il campionato FIDAL Francesco Abitino, Brindisi, con 196,180 km percorsi. Secondo dei master B e medaglia di argento per Antonio Tallarita, che sta preparando la 10%=1000 km, ovvero correre 100 km al giorno per 10 giorni consecutivi, evento che si svolgerà a Reggio Emilia, fra il 21 e il 30 ottobre prossimi. Bronzo Master B per Paolo Valenti, Road Runners Milano.
La battaglia più eclatante è stata in campo femminile ove, seppur non v'era nessun nome nazionale, la giovanissima Paola Pari (Corri Fano), già vincitrice dell'Ultramaratona di Fano e finisher alla difficilissima Torino-Roma No stop di 720 km circa nel giugno scorso, è riuscita a strappare la vittoria e titolo di Campionessa italiana Fidal assoluta per soli 600 metri scarsi alla bravissima Adele Di Lorenzo (Pod. Albese): 178,561 i km percorsi da Paola, 177,913 quelli percorsi da Adele. Terzo ottimo posto assoluto per Angela Gargano con 161,323 km.
In tutti i casi Adele Di Lorenzo si laurea campionessa Master A nella specialità, che ha visto il secondo posto di Nicoletta Arcangeli (Fano Corre) con 77,967 km ed il terzo di Paola Strizzi (Fart Sport Francavilla) con 38,804 km.
Angela Gargano si è laureata invece Campionessa della categoria Masters B, davanti alla torinese Marinella Satta (Pod. Tranese) che, anche lei finisher e vincitrice della Torino-Roma No stop,  ha totalizzato 137,894 km. Terza classificata di categoria la triestina Giuliana Montagnin (Marathon ASD Trieste) con 123,082 km.
Bella anche la prestazione di Luciano Morandin che ha percorso in retrorunning 62,077 km nel tempo massimo di 12 ore.
E' stata una festa dello sport e dell'ultramaratona italiana, soddisfatti la FIDAL, gli organizzatori con a capo Luca Aiudi della Fano Corre, Club organizzatore della manifestazione.

Soddisfazione espressa anche dal segretario IUTA e Coordinatore tecnico federale per l'Ultramaratona Stefano Scevaroli, che in stretta collaborazione con il delegato Tecnico Fidal Christian Mainini, ha risolto non pochi problemi in corso d'opera, come alcuni regolamenti da interpretare e altro ancora,  con un prodigarsi che è stato davvero prezioso.

Grazie a tutti gli atleti intervenuti e alla prossima edizione!

Condividi post
Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche