Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
26 marzo 2014 3 26 /03 /marzo /2014 16:02

Unesco Cities Marathon (2^ ed.). Ivan Cudin, il Re di Sparta, sarà il coordinatore dei pacemakerIl friuliano Ivan Cudin, il "Re di Sparta" e più volte azzurro di ultramaratona, nella sua qualità di coordinatore dei pacemaker detterà il ritmo all'Unesco Cities Marathon che, alla sua seconda edizione, si svolgerà il prossimo 30 marzo 2014. 

Ivan Cudin, due volte vincitore della Spartathlon e fuoriclasse dell’ultramaratona, sarà il coordinatore dei pacemaker per gli atleti non professionisti: “Gara veloce e bellissima, cadranno molti record”.
Domani, alle 14.30, al Palazzo della Regione, a Udine, la presentazione ufficiale dell’evento

Il “Re di Sparta” farà passerella sulle strade della sua regione. Ivan Cudin sarà il coordinatore del servizio di pacemaker che l’Unesco Cities Marathon metterà a disposizione dei partecipanti, di livello non professionistico, alla corsa di domenica 30 marzo.

Cudin, classe 1975, di Codroipo, ingegnere meccanico alla Sincrotone di Trieste, è una stella dell’ultramaratona mondiale: per due anni, nel 2010 e 2011, ha vinto la mitica Spartathlon, la massacrante corsa da Atene a Sparta (245,3 km) sulle rotte di Fidippide.
Nel 2010 è stato campione europeo della 24 ore. E, a fine 2013, dopo un altro podio alla Spartathlon (un bronzo, questa volta), a Taipei ha stabilito il primato italiano della 24 ore, inanellando ben 666 giri di pista (226,702 km in totale).

Sarà lui, all’Unesco Cities Marathon, a guidare il team degli atleti incaricati di fungere da riferimento, con tanto di canotta identificativa e palloncini colorati, per i maratoneti intenzionati a correre i 42,195 km secondo un ritmo prefissato, che andrà, a scelta, dalle tre ore alle 4 ore 15’.

Nel 2013 ho corso l’Unesco Cities Marathon da pacer, questa volta sarò invece io a coordinare il gruppo – spiega Cudin -. La correrò ugualmente, senza obiettivi cronometrici, sperando di risolvere un problema alla schiena che mi tormenta da qualche giorno. E’ una gara bellissima, e non lo dico da friulano. Lungo il cammino s’incontrano luoghi meravigliosi. Quest’anno, con l’inversione di percorso, sarà anche molto veloce. Per di più, sono annunciate condizioni metereologiche perfette: se qualcuno va alla ricerca del proprio record, questa è la miglior occasione”.

Cudin è l’uomo giusto per condurre in porto il lavoro dei pacer. Molto noto e apprezzato nell’ambiente del podismo, l’ultramaratoneta friulano ha corso in carriera una cinquantina di maratone, oltre 70 ultra e una decina di 24 ore. L’esperienza, insomma, non gli manca. Tutt’altro.

Per me sarà una gara di passaggio verso gli appuntamenti più importanti della stagione dell’ultramaratona. Sul Mondiale delle 24 ore, al momento, non ci sono certezze, probabilmente si correrà a dicembre. Ma a giugno ho in programma una gara sui 212 km al lago Balaton, in Ungheria: il mio prossimo obiettivo è quello”.

Il team di pacer di Cudin è costituito da 13 atleti: Denis Dal Bianco e Marco Grimaz per le 3 ore, Luciano Pinton, Stefano Bergo e Gianni Stelitano per le 3h15’, Stefano Benatti e Lorena Brusamento per le 3h30’, Pietro Ruggero Di Lorio e Cesare Conti per le 3h45’, Matteo Macor e Morenzo Zanchetta per le 4 ore, Deborah De Nardi e Mauro Marco per le 4h15’. 

L’iscrizione al servizio, ovviamente gratuito, sarà possibile venerdì 28 e sabato 29 marzo, presso l’apposito stand in Piazza Grande a Palmanova.

Giovedì 27 marzo, intanto, per l’Unesco Cities Marathon inizia l’ultima fase del conto alla rovescia: alle 14.30, al Palazzo della Regione (sala Pasolini), si terrà la conferenza stampa di presentazione ufficiale dell’evento. Anche per il comitato organizzatore, guidato da Giuliano Gemo e Giuseppe Donno, la lunga corsa, durata un anno, sta per giungere al traguardo.     

 

UNESCO CITIES MARATHON. In Friuli Venezia Giulia, all’inizio della primavera, si corre l’unica maratona al mondo che collega due siti appartenenti al Patrimonio Mondiale dell’UnescoCividale del Friuli, antica capitale longobarda, eAquileia, centro dalle importanti vestigia romane. Le due cittadine distano l’una dall’altra esattamente 42 chilometri, la lunghezza classica della maratona. Da qui, l’idea di una corsa che unisca simbolicamente i due centri, passando anche per Palmanova, la celebre “città stellata”, a sua volta candidata a diventare parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco. La prima edizione dell’Unesco Cities Marathon si è svolta il 1° aprile 2013, in abbinamento ai campionati italiani assoluti e master (vittoria di Ruggero Pertile ed Elisa Stefani). La prossima è in programma il 30 marzo 2014 e, rispetto all’edizione inaugurale, proporrà un’inversione di percorso: da Cividale del Friuli ad Aquileia, dalle colline al mare. Quarantadue velocissimi chilometri, nel cuore di una delle regioni più affascinanti e ospitali d’Italia.              

 

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Archivi

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche