Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
26 ottobre 2013 6 26 /10 /ottobre /2013 23:45

VeniceMarathon (28^ ed.). Si accendono i riflettori sulla ribalta della Maratona di Venezia. Gli occhi puntati su Andrea Lalli al suo esordio nella 42,195 kmDomani, 27 ottobre 2013, si corre la 28^ Venicemarathon da Stra a Riva Sette Martiri in Venezia.  Il corridore molisano Andrea Lalli è fiducioso verso il grande esordio: “"Sono pronto a giocarmela con i migliori"”. 
Partenza della gara prevista alle ore 9.20, salvo diverse esigenze televisive

 

Venezia, 26 Ottobre 2013 –-  "“Quando dico una cosa di solito la mantengo, e oggi mi sento di dire che sono davvero pronto per questa gara e per giocarmela con i primi”". Queste le parole pronunciate questa mattina in conferenza stampa da Andrea Lalli, il tre volte Campione Europeo di Cross, al via domani nella 28^ Venicemarathon, sua prima 42 chilometri di carriera. La partenza della gara, salvo diverse esigenze televisive dell'ultimo minuto, è prevista alle ore 9:20 e sarà anticipata di qualche minuto dalla partenza della gara di handbike.

Il pettorale al 23enne finanziere molisano è stato consegnato proprio da Ruggero Pertile, quello che avrebbe dovuto essere il suo antagonista in gara fino alla scorsa settimana, quando purtroppo ha dovuto annunciare il suo forfait a causa di una brutta infiammazione alla caviglia destra. 

“Questa gara sembra tagliata apposta per meha continuato Lalli - partirò con il gruppo di testa, con un ritmo che dovrebbe essere di 3’05”-3’06” al chilometro. Devo solo cercare di essere prudente all’inizio: se così sarà, arrivato a Venezia me la potrò giocare. Non sono qui per arrivare ma per vincere, come del resto tutti gli atleti che saranno al via domani. Mi mancherà Rero (Ruggero Pertile) in gara, ma conosco molto bene Nixon Machichim Kipkoech, che è stato mio compagno di raduno in Kenya, e proverò a farmi portare da lui. Stavolta mi sento davvero pronto. Non potevo dire lo stesso a marzo, quando avrei dovuto esordire alla Maratona di Roma, ma gli ultimi allenamenti svolti con il mio allenatore Luciano Di Pardo (ex campione Europeo Under 23 nei 3000 siepi) mi hanno infuso moltissima fiducia. Di solito non sbaglio mai, quando mi esprimo su un tempo o un risultato ci azzecco sempre, d’altronde sono molto testardo!”. 

“La vigilia è stata molto tranquilla –- ha proseguito Lalli - non sono teso, anzi non nascondo che mi piace fare un pò la prima donna e qui a Venezia ci sto riuscendo bene, avendo tutti gli occhi puntati addosso, e per questo domani voglio essere il bianco nel plotone degli africani.” 

Esordio sui 42 chilometri alla Venicemarathon anche per il keniano Daniel Kinyua Wanjiru, classe 1992, sesto alla Mezza Maratona di Udine proprio davanti a Lalli e che vanta sulla distanza un personale di 1h01’10”, realizzato quest’anno alla Mezza Maratona di Ras Al Khaimah. 

Nella schiera degli africani, occhi puntati anche su Titus Kwemoi Masai, secondo lo scorso anno e che detiene un personale sulla mezza maratona di 59’51”, Machichim Nixon Kipkoech (personale in maratona di 2h08’22”), Kandie Raymond Kiplagat (record di 2h09’23”), e Kidane Gemechu Abdi, già terzo a Venezia nel 2008. 

Tra le donne, le favorite sono l’'etiope Halima Hassen Beriso, seconda alla Venicemarathon dello scorso anno e medaglia di bronzo ai Campionati del Mondo Giovanili di Bressanone nel 2009 sui 2000 siepi, e la connazionale Gezaw Sosena Tekle. L’unica keniana in gara è invece Jerotich Kibarus Mercy. 
Le migliori italiane al via saranno Maurizia Cunico, Noemi Gizzy e Giovanna Volpato.

Nella handbike, sarà ancora una volta in gara Alessandro Zanardi, con l'’avvio di questa competizione che come sempre precederà di alcuni minuti la partenza della maratona.


La gara sarà di nuovo teletrasmessa dalla Rai, l’emittente che è stata al fianco della Venicemarathon dalla 1986 ad oggi, ad eccezione della parentesi dello scorso anno su La7.Tre ore di direttadalle 9:20 alle 12:20, trasmesse dal canale tematico Raisport 2, visibile sul digitale terrestre (canale 58), sul satellite (canale 228) e in streaming, sul sito www.raisport.rai.it.

Nei prossimi giorni la gara verrà anche trasmessa in Argentina, Chile, Bolivia, Paraguay, Uruguay, Peru, Ecuator, Colombia, Mexico, America Centrale, Venezuela e Caraibi tramite l'emittente ESPN Sur, negli Stati Uniti tramite la Universal Sport e in Canada tramite Rogers Sportsnet.


“E’ per noi motivo di grande orgoglio sapere che la nostra maratona sarà seguita in così tanti paesi - –ha commentato il Presidente del Venicemarathon Club Piero Rosa Salva - ciò dimostra il valore internazionale della Maratona di Venezia e il livello di prestigio raggiunto. Domani ci aspetta una grande gara e siamo soprattutto curiosi di vedere Andrea Lalli in azione.”

Con partenza da Villa Pisani, a Stra, lo spettacolare percorso della maratona costeggerà il fiume Brenta e le sue ville, abbracciando i comuni della Riviera del Brenta (Fiesso d'Artico, Dolo, Mira e Oriago) e a Mestre attraverserà il cuore della città, Piazza Ferretto, per poi dirigersi nei viali verdi del Parco San Giuliano. Terminato il Ponte della Libertà, che quest’anno vedrà gli atleti usare le due corsie più vicine alla ferrovia, inizierà la laguna di Venezia, con i 13 ponti coperti da pedane di legno, il suggestivo attraversamento del Canal Grande sul ponte galleggiante (aperto al pubblico anche nella giornata di sabato), il ‘Giro d’Onore’ in Piazza San Marco e l’arrivo a Riva Sette Martiri. 

Confermato quindi il tanto atteso passaggio in Piazza San Marco. Per la seconda volta nella storia (la prima fu nel 2011), gli atleti transiteranno in una delle piazze più belle del mondo grazie alle condizioni tempo buono e di bassa marea previste per domani.

Saranno quasi 7000 gli atleti al via con 64 nazioni straniere presenti. I più rappresentati, dopo l’Italia, sono la Francia, la Gran Bretagna, la Germania e gli Stati Uniti. Tra le regioni italiane, dopo ovviamente il Veneto, si posizionano la Lombardia, Il Lazio, il Piemonte, il Friuli Venezia Giulia e l’Emilia Romagna.
Tra le curiosità, gli atleti più maturi in gara saranno tra gli uomini Cesare Vernole (classe 1934) pettorale 3285 e ta le donne Fiorenza Simion (1943) pettorale F1492. Tra glistranieri, il più anziano è Peter Chittenden (1938) pettorale 9022 e la più anziana Linda Steen (1938) pettorale F1364. Tra le professioni indicate dagli iscritti, spicca quella di Danilo Miotto (pett.1578) e Francesco Gallo (pettorale 3823): sacerdote. In gara anche il responsabile comunicazione della squadra russa di ciclismo Katusha Andrea Agostini.

gruppi sportivi più numerosi sono il Venicemarathon Club e la Essetre Running con 64 atleti, il Running Team Pettinelli con 58 e il Brema Running Team con 56 iscritti.

La 28^ Venicemarathon sarà valida come CampionatoItaliano Vigili del Fuoco e vedrà al via anche 30 maratoneti della Polizia di Stato, aderenti al protocollo internazionale"Torch Run" di Special Olympics e che correranno in qualità di testimonial dell'evento ‘Venezia 2014 - XXX Giochi Nazionali Estivi Special Olympics’
Il livello agonistico ed organizzativo di Venicemarathon consente alla gara di fregiarsi della IAAF Road Race Silver Label, un riconoscimento di qualità concesso dalla Federazione Internazionale di Atletica ad un ristretto numero di eventi in tutto il mondo.



Nella fotografie di Matteo Bartolin: la presentazione dei top runners e Ruggero Pertile che consegna il pettorale ad Andrea Lalli

 

 

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche