Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
27 marzo 2014 4 27 /03 /marzo /2014 17:53

Ciclomundi (4^ ed.). Ritorna a Portogruaro (Venezia) il Festival del viaggio e della vacanza in biciclettaRitorna Ciclomundi! Il Festival del viaggio e della vacanza in bicicletta ritornerà a Portogruaro, la caratteristica cittadina in provincia di Venezia dov’è nato (e dove ha sede Ediciclo Editore, la casa editrice a pedali che l’ha ideato) tra il 13 e il 15 giugno con un programma più bello, più mobile e più internazionale. E CicloMundi, quest'anno lancia la campagna di Crowdfunding.

Dall’ultima partecipata edizione a Siena del 2010, infatti, la sensibilità e la simpatia per la bicicletta sono aumentate a livello esponenziale, così come la voglia di piste ciclabili e di vacanze slow.
E Ciclomundi, un festival in grado di parlare a tutte le 
passioni della bici e di promuovere la cultura delle due ruote, risponderà a questa ondata positiva con incontri, spettacoli, talk show, animazioni, laboratori… e tante novità per un’edizione che si preannuncia già spumeggiante.

Questo grazie anche alla collaborazione e al gemellaggio con diversi festival e con rassegne “amici della mobilità lenta” come il Festival della Viandanza di Monteriggioni (Siena), il Festival del Camminare di Bolzano, il Festival du voyage à vélo di Parigi, il Giro d’Italia in 80 librerie promosso da Letteratura Rinnovabile, il Cargo Bike Festival olandese e con blogger, associazioni e mediapartner del mondo della bicicletta e non solo.

Il Festival ritorna lanciando una campagna di raccolta fondi e chiedendo la partecipazione di tutti gli appassionati delle due ruote per renderlo ancora più solido e articolato: da oggi infatti sarà possibile contribuire alla realizzazione del festival andando sul sito www.ciclomundi.it e facendo una donazione dai 10 euro in su.

Ciascun contributo sarà ricompensato da un omaggio e dal piacere di aver fatto parte della squadra che porterà in volata Ciclomundi a giugno!

Il Festival vedrà il suo primo colpo di pedale venerdì 13 con un incontro intitolato “Le nuove strade del turismo”  promosso dal Vegal di Portogruaro, che conterà tra i relatori Pierre Sabouraud, il promotore della famosa ciclovia che collega Parigi a Londra.
Nel mentre 
arriverà da Torino la carovana a pedali con la collaborazione di Wild Track e de La Stazione delle Biciclette di Milano, in tempo per assistere al reading dedicato ad Annie Londonderry, la prima cicloviaggiatrice che, sul finire dell’Ottocento, partì da Boston solo con un revolver e un cambio di biancheria riuscendo a fare il periplo della Terra.

Lo spettacolo “Mrs Annie e il giro del mondo” vedrà come interpreti Caterina Gramaglia, Massimo Poggio e Gualtiero Burzi.

Tra sabato e domenica si potranno incontrare pensatori e ciclonauti, scrittori e artisti da Marc Augé a Claude Marthaler, da Emilio Rigatti ad Andrea Satta; ci sarà un convegno che metterà a confronto il mondo degli artigiani e l’industria della bicicletta con due docenti di Ca’ Foscari che presenteranno degli studi di settore;  sarà offerta la possibilità di partecipare alla grande escursione a pedali “Di ruota in ruota”, organizzata da Sagitta Bike che partirà nel tardo pomeriggio da piazza della Repubbica per rientrare a metà serata in tempo per il concerto del sabato sera, con la Microrchestra; sarà proposto un omaggio alla celebre astrofisica amante delle due ruote Margherita Hack e, a mezzanotte, si accenderà il maxischermo per la partita Italia-Inghilterra con un commento d’eccezione.

Nella giornata di domenica ancora incontri con i cicloviaggiatori, un evento denominato il Manifesto della Lentezza, per parlare di cosa significa muoversi e pensare slow; e ancora laboratori, animazioni per bambini, altre escursioni a pedali e, in chiusura, un’altra carovana che partirà da Ciclomundi e raggiungerà Monteriggioni con la collaborazione del Festival della Viandanza, Lifeintravel e il Giro d’Italia in 80 librerie.

Infine sarà allestita un’area expo con stand di tour operator (tra i già confermati Due ruote nel vento, Ecologico Tours, Funactive Tours, Girolibero, Verdenatura), produttori di bici, ciclofficine, riviste di settore, enti del turismo, associazioni, negozi e quant’altro. Il settore espositivo si preannuncia quest’anno più internazionale che mai: a fianco degli operatori turistici locali infatti è già stata confermata la partecipazione delle Fiandre, dell’Austria e della Slovenia.

Sostieni Ciclomundi, pedala con noi sulle strade che portano a Portogruaro, ti aspettiamo!

 

Il sito web

 

Condividi post
Repost0
19 febbraio 2014 3 19 /02 /febbraio /2014 07:26

Sport, Salute e Benessere. Un seminario IUTA a Verona, lo scorso 15 febbraio Si è tenuto sabato 15 febbraio 2014, a Verona, dalle ore 10.00 alle 12.00 presso il Liston 12 in piazza Bra, un convegno su Sport, Salute e Benessere dal titolo "L'importanza della corretta alimentazione, e non solo, per migliorare lo stile di vita e la performance sportiva".
L'organizzazione del seminario era stata affidata all'Area Convegni della Iuta (Italian Ultramarathon Trail Association), coordinata da Sara Valdo, con la collaborazione della Riseria Cremonesi Riso San Marco e del G.S.D Mombocar, e con il patrocinio del Comune di Verona. 

La partecipazione al Convegno è stata del tutto gratuita e aperta al pubblico.

Programma
  • Ore 10:00-10:15: Accredito partecipanti
  • Ore 10:15: introduzione Giovanni Lai (moderatore)
  • Ore 10:30: Saluti ed interventi delle Autorità
  • Ore 10:50: relazione di Tommaso Cremonesi sul tema "Riso: storia e proprietà organolettiche" relazione di Luca Speciani sul tema Fibra e cereali integrali nell'alimentazione dello sportivo: miti e credenze
  • Ore 11:10: relazione di Flavio Ceschi sul tema Shiatsu: Il piacere di sentirsi sotto pressione
  • Ore 11:30: Sono intervenuti nel dibattito come testimonials specialisti, tecnici e atleti di livello nazionale, come Sonia Lopes, Massimiliano Bogdanich
  • Ore 11:45: domande degli auditori, considerazioni  finali e conclusione
  • Ore 12:00: Fine Seminario
Condividi post
Repost0
24 dicembre 2013 2 24 /12 /dicembre /2013 07:21

Premio Azzurri d'Italia (4^ ed.). Grande parata di stelle a PalermoGrande parata di stelle dello sport Venerdì 20 Dicembre al Palazzo delle Aquile, sede del Comune di Palermo, in occasione del 4^ Premio Azzurri d’Italia.
Anfitrioni della cerimonia il Presidente Nazionale dell’Associazione Azzurri d’Italia Gianfranco Baraldi e il Sindaco Leoluca Orlando a sua volta premiato come Presidente Nazionale dell’“American Football” e promotore della candidatura di Palermo come “Città Europea dello Sport”, sfida ambiziosa del nostro primo cittadino dettata dallo spirito combattivo che lo contraddistingue e che in toto conterà sulla collaborazione degli Azzurri.
Ad avvalorare il connubio sport e Istituzioni, la presenza del Sindaco di Messina Renato Accorinti, ex-atleta ed allenatore di tanti atleti che hanno indossato la maglia azzurra.
La manifestazione è stata organizzata dalla Delegazione Regionale dell’Associazione Nazionale Atleti Olimpici e Azzurri d’Italia guidata da Nando Sorbello e dalla Sezione di Palermo presieduta da Antonio Selvaggio.
La premiazione ha toccato momenti di alto valore sportivo con la presenza di grandi personaggi dello sport siciliano come Anna Rita Sidoti, Salvatore Antibo, Filippo Scuderi, Francesco Cinà, Roberto Gueli presidente dell’USSI Sicilia, delle squadre del “Telimar”, della Waterpolo di Palermo, della pallavolo Trapani e di tanti altri coordinati sapientemente dalla  Segretaria della Sezione di Palermo, Alessandra De Caro.
Molte sono state le donne e gli uomini di sport che si sono avvicendati e hanno dato un contributo con il loro intervento e tutti erano legati da un comune denominatore, lo sport rappresenta uno strumento che, specialmente nei giovani, contribuisce alla crescita come uomini e cittadini che saranno il motore trainante di quei valori fondamentali ed universali che le  barriere della violenza e della intolleranza cercano di distruggere.
In tal senso gli Azzurri di Palermo presenteranno un progetto nelle scuole del proprio territorio, denominato “Crescere nello sport, crescere nella vita” nel quale i Campioni incontreranno i giovani raccontando le loro esperienze.  
Un altro principio fondamentale ha caratterizzato la giornata  “il diritto alla qualità della vita”, lo sport e la cultura come “diritto di tutti”.
La giornata si è conclusa con la promessa  dei  sindaci presenti, Orlando al presidente della sez. di Palermo Antonio Selvaggio e Accorinti al Presidente della sezione di Messina Antonello Aliberti, ad intitolare nelle proprie Città, agli Azzurri d’Italia  una struttura sportiva comunale,  una Via o una Piazza.

La sezione di Messina sta crescendo e spera in pochissimo tempo di tesserare il maggior numero di azzurri e per il 2014 proporremo Messina come sede della Premiazione della Va edizione del Premio Azzurri d'Italia

 

 

Elenco Premiati 2013
Cognome Nome Disciplina
Atleti 
Antibo Salvatore Atletica Leggera
Pizzurro Marco Tennis Tavolo /CIP
Esposito Antonella Kickboxing
Trio Antonio Atletica Leggera
Minutoli Claudia Tennis Tavolo 
Bosurgi Silvia Pallanuoto
Sidoti Anna Rita Atletica Leggera
Scuderi Francesco Atletica Leggera
Trapani Stefano Lotta Greco-romana
Dirigenti/Allenatori/Squadre
Accorinti Renato Atletica Leggera
Cascio Roberta CIP
Cinà Francesco Tennis
Coglitore Antonio Waterpolo Palermo
Gebbia Salvatore Maratona di Palermo
Giliberti Marcello Telimar Palermo
Minissale Tanino Judo
Orlando Leoluca American Football
Poma Francesco Pallavolo Trapani
Tabacco Luigi Circolo del Tennis e della Vela Messina
Violato Aldo FIGC
Giornalisti
Biondo Vincenzo Trapani Più
Brandaleone Carlo Giornale di Sicilia
Pinello Alessandra RAI Sicilia
Pinnizzotto Filippo Gazzetta del Sud
Imprenditori
Capone Attilio Risorse Umane Auchan Catania
Fratelli Antonio e Francesco Barbera Caffè Barbera


 

Condividi post
Repost0
29 novembre 2013 5 29 /11 /novembre /2013 18:27
A Varese , il prossimo 8 dicembre, una serata con la proiezione del film
Giovedì 5 dicembre 2013, avrà luogo pressa la sala Montanari in Via dei Bersaglieri 3 (Varese), alle 20.30, la proiezione del film " Un ragazzo di Calabria " (1987) in cui il regista Luigi Comencini racconta una storia che porta alla scoperta di un ragazzo con una grande passione per la corsa, ambientato in un'Italia che sembra essersi fermata nel tempo.
Comencini per la realizzazione del film si ispirò largamente ai racconti del nostro super-campione Pietro Mennea e, infatti, la storia - per quanto con un ambientazione diversa - si ispira alla forte passione che lo stesso Mennea, "ragazzo di Puglia" ebbe per la corsa sin dalla più giovane età (si veda per esempio l'episodio della corsa del ragazzo contro la l'automobile), ma anche alle vicende di Francesco Panetta, lui sì, proprio "ragazo di Calabria" e vincitore nel 1987 dei 3000 siepi ai Campionati Mondiali di Atletica di Roma, in cui stabilì il nuovo record italiano della specialità.
In ciò - e per la veridicità della storia - di fatto Mennea fece da consulente "tecnico" del regista. 
Per chi ama correre, è un film davvero intramontabile e per chi non lo conoscesse assolutamente da vedere.
Alla serata vintage, proposta dall'Associazione "Africa&Sport", sarà presente Francesco Panetta, atleta calabrese, vincitore della medaglia d'oro nei 3000 siepi ai Campionati Mondiali di Roma 1987.


ragazzo di calabriaLa trama del film. 1960: in un paesino della provincia di Reggio Calabria, alla vigilia dei Giochi Olimpici di Roma, un ragazzino di nome Mimì, aspirante atleta, si allena all'insaputa di suo padre, che desidera farlo studiare per sottrarlo alla miseria della sua condizione. Mimì arriva addirittura a correre scalzo per non rovinare le scarpe: la sua passione finisce per commuovere sua madre, che non esita a prendere le sue difese contro il padre-padrone, e desta l'interesse di Felice, un autista di corriera che diventa il suo "allenatore".
La vittoria di Abebe Bikila alle Olimpiadi, intravista sullo schermo del televisore di una famiglia di "ricchi", servirà da sprone per il ragazzo, che arriverà a cogliere la prima vittoria proprio a Roma, in occasione dei Giochi della Gioventù. 
Il trailer del film

 
Condividi post
Repost0
29 novembre 2013 5 29 /11 /novembre /2013 06:37
Sport sicuro. Come fare per mettere in regola il prorpio centro sportivo. Un convegno del CONI Sicilia allo Sporting il prossimo 30 novembreSabato 30 novembre, si svolgerà il convegno  “Sport Sicuro - Come fare per mettere in regola il proprio centro sportivo” organizzato dal Comitato Regionale CONI Sicilia e dalla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate,  in collaborazione con l’ordine dei dottori commercialisti.
I lavori inizieranno alle ore 9,30 nella sala conferenze dello Sporting Club di Palermo. A fare gli onori di casa interverranno, oltre al presidente del Coni Sicilia Giovanni Caramazza e al delegato del Coni Palermo Michele Bevilacqua, il Direttore delle Agenzie delle Entrate della Sicilia Antonio Gentile, il professore ordinario di Scienze dello Sport Antonio Palma ed il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando.  
Il convegno farà luce sugli aspetti tributari, fiscali, civili e gestionali delle associazioni e delle società sportive dilettantistiche , dai profili fiscali delle ASD al 5 per mille, dalla responsabilità solidale nella gestione delle ASD agli strumenti di finanza per le ASD e per le SSD, dagli obblighi assicurativi alla tutela sanitaria.  
Per il Presidente del Coni Sicilia il convegno Sport Sicuro rappresenta un appuntamento atteso ed estremamente  utile,  capace di fare chiarezza sulla normativa sulla sicurezza e  di fornire alle società e agli operatori del settore tutte le informazioni necessarie per la messa in regola. “Mettere in sicurezza un impianto sportivo con azioni e interventi mirati, significa - dice Caramazza - garantire il diritto allo sport”.

Condividi post
Repost0
25 novembre 2013 1 25 /11 /novembre /2013 20:59

Alimentazione e salute dello sportivo. Un convegno con punteggio ECM, il 1° dicembre 2013, a Lugo di RomagnaSi svolgerà domenica 1° dicembre 2013 un convegno sul tema "Alimentazione e Salute dello Sportivo" che, riservato a medici AMPAS (per un'alimentazione di segnale) e a professionisti GIFT, si svolgerà a Lugo di Romagna (RA).
La partecipazione al convegno conferisce dei crediti ECM(10 crediti per tutte le professioni sanitarie) che terremo a domenica 1/12/13.
Il corso dura una giornata ed è rivolto ad approfondire le problematiche nutrizionali di chi fa sport. Si discuterà di alimentazione quotidiana per fare massa muscolare, per controllare la ritenzione, per perdere grasso, ed anche di alimentazione sotto sforzo. Il corso tratterà inoltre di interazione di farmaci con la prestazione sportiva (statine, betabloccanti, antidepressivi, cortisonici,IPP ecc.), di intolleranze alimentari, di patologie tipiche dello sportivo (dolore al fianco destro, diarrea in gara, asma da sforzo).
Si tratta di un argomento di importanza sempre crescente su cui (a maggior ragione per noi che consideriamo l'attività fisica fondamentale) la conoscenza approssimativa non è più ammessa. 

 

(Fonte) Le abitudini alimentari rappresentano un fattore determinante nella vita di chi pratica attività sportive sia a livello agonistico che amatoriale. Al tema è dedicato il convegno dal titolo “L’alimentazione e salute dello sportivo” che il 1° dicembre prossimo si svolgerà all’Hotel Ala d’Oro di Lugo di Romagna.
Nel corso della giornata, Luca Speciani, medico chirurgo che da anni si occupa di medicina e alimentazione, affronterà l’argomento in qualità di docente e responsabile scientifico dell’incontro, proponendone i contenuti ai rappresentanti di tutte le professioni sanitarie interessati. Il percorso si inserisce nel programma di Educazione Continua in Medicina, ECM.

Luca Speciani, presidente - dall’ottobre 2011 - dell’AMPAS, associazione medici per un’alimentazione di segnale, con la quale segue progetti culturali e di divulgazione con istituzioni, scuole, aziende, convoglierà l’attenzione sulle “apparenti anomalie” che contraddistinguono il quadro clinico degli sportivi rispetto ai sedentari, come i livelli ematici di colesterolo, transaminasi, cpk e cortisolo, che alla pari di alcuni valori nutrizionali in termini di apporto proteico, vitaminico, minerale ed anche calorico possono essere molti diversi. “Chi fa sport ha inoltre bisogno di sapere come gestire i pasti in prossimità dell’allenamento – spiega - e l’eventuale integrazione alimentare per sforzi prolungati. Al nutrizionista è richiesta una valutazione precisa della composizione corporea dell’atleta in termini di muscolo, acqua e grasso, per gestire poi al meglio le strategie alimentari correttive dei difetti rilevati. Si tratta di una massa di informazioni molto ampia, che è necessario conoscere per gestire. La conoscenza di questi parametri risulta fondamentale per chiunque si occupi di nutrizione umana”.

Speciani è coautore di DietaGIFT, un approccio alimentare innovativo basato sui segnali ipotalamici di ingrassamento e dimagrimento - definita “alimentazione di segnale” - che ha sviluppato nel tempo un approccio originale al movimento e all'attività sportiva centrato sulla consapevolezza della profonda unità tra mente e corpo.
Sulla scia di DietaGIFT e sui concetti che ne stanno alla base, è nata AMPAS, associazione di medici nata in particolare per divulgare e supportare i cambiamenti che negli ultimi 15 anni sono intervenuti nell’ambito dei parametri fondanti della dietologia. I 12 soci fondatori sono internisti, immunologi, gastroenterologi, specialisti in malattie polmonari, ortopedici, medici di base, alimentaristi, psichiatri, odontoiatri, chirurghi estetici, anestesisti, agopuntori. I contenuti affrontati durante il convegno saranno molteplici e spazieranno dai fabbisogni di base degli sportivi alla fisiologia dello sforzo, dall’alimentazione nelle varie fasi – prima, durante e dopo la prestazione – alla sindrome di sovraffaticamento, dalla valutazione dei parametri alla trattazione dei disturbi, dagli infortuni più comuni ai farmaci e integratori disponibili.

 


Per info sul convegno e iscrizioni:
Studio Infermieristico Associato Cecchetto & Ass.
Via A. Rosmini, 11
20020 SOLARO (MI)
Tel. 0296790145
Fax. 0239547883
Cell. 3929008812
email: ecm@studioinfermieristicocecchetto.it  
Web: www.studioinfermieristicocecchetto.it 

Lo studio è aperto dalle ore 9.00 alle ore 13.00 (giorni feriali)
Condividi post
Repost0
15 novembre 2013 5 15 /11 /novembre /2013 07:12
Convegno New media e Sport. A Torino il 15 novembre 2013: come cambia il giornalismo nell'era del WebIl 15 novembre 2013 nel contesto della 27^ Turin Marathon, nella Sala Stampa della Regione Piemonte (Piazza Castello 165, Torino),  si svolgerà il convegno sul tema "New Media e Sport". Il tema dibattuto nelle diverse relazioni in programma è sui modi in cui cambia il giornalismo nell’era del web e verrà affrontato il dilemma che le le nuove tecnologie impongono tra dispersione o opportunità.
I temi affrontati dalle singole relazioni sembrano essere di grande interesse. 
 
L'evento è stato ideato, promosso e organizzato da TurinMarathon.
 
PROGRAMMA DEL CONVEGNO
 
10.30 - Saluto ai partecipanti e presentazione del convegno a cura di LUIGI CHIABRERA, presidente “Turin Marathon”: Dal piombo alla fotocomposizione, al produrre un evento con tecnologie spettacolari 
 
Apertura e conduzione dei lavori a cura di GUIDO TIBERGA, giornalista de “La Stampa” 
 
 
Interventi: 
  
  • 10.45 - Alessandra Ramella Pairin, segretario generale “Turin Marathon”: Il progetto europeo Sky Media 
  • 11.00 - Sergio Bonelli, direttore commerciale e marketing “La Stampa”: I giornali e il web 
  • 11.15 - Alessandro Acito, amministratore “LibLab S.r.l.”:Uplinking: una nuova frontiera del broadcast 
  • 11.30 - Paolo Vailati, “Telecom Italia TI LAB” testing lab; Alessandra Andreetto, “Telecom Italia TI LAB” ingegneria servizi mobili 4G e nuovi servizi 
  • 12.00 - Omar Morando, titolare “Aerial View”: I droni 
  • 12.15 - Giovanni Vagnone di Trofarello e di Celle, director “Vagver LTD, Strategie di Comunicazione”: La comunicazione dai blog ai social media 
  • 12.30 - Dibattito e conclusioni 
  • 12.45 - Chiusura lavori 
Condividi post
Repost0
11 novembre 2013 1 11 /11 /novembre /2013 20:19

sport-e-civilta-teatro-regio-di-Parma.jpgJavier Zanetti, Vincenzo Nibali e Martina Grimaldi tra i grandi nomi del 37° Premio Internazionale Sport Civiltà di Parma. Sono stati resi noti questa mattina alla stampa i nomi dei vincitori Il premio, fiore all'’occhiello dei Veterani dello Sport di Parma, lunedì sera consegnerà onorificenze ad atleti, giornalisti ed imprenditori che hanno fatto e stanno facendo la storia dello sport in Italia e nel mondo. Oggi 11 novembre 2013 si è svolta la conferenza stampa nel corso della quale sono stati svelati i nomi dei vincitori 2013 del 37° Premio Internazionale Sport Civiltà, in programma lunedì 18 novembrealle ore 16.30 (apertura al pubblico alle ore 16), al Teatro Regio di Parma..

La manifestazione è organizzata dalla sezione di Parma dell’Unione Veterani dello Sport, presieduta da Corrado Cavazzini, con il patrocinio di Comune di Parma, Provincia di Parma Camera di Commercio di Parma e la collaborazione di numerosi «sostenitori».

“Il mondo dello sport – ha introdotto il sindaco Federico Pizzarotti in un momento di crisi come questo può essere veicolo di valori importanti: questo premio prestigioso rappresenta la volontà di unire la Città nello spirito di reagire positivamente”.

“Questo premio – ha aggiunto l’assessore allo Sport Giovanni Marani – è un dono per la nostra Città, un regalo non scontato, fondato sulle grandi esperienze delle persone che lo hanno creato e portato avanti nel tempo, in grado di agevolare enormemente anche il nostro lavoro di amministratori”.

“Sono orgoglioso – ha detto Corrado Cavazzini, presidente sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport – di come, anche quest’anno, è stata strutturata questa manifestazione e credo sarò ancor più soddisfatto della sua riuscita”.

“Come Amministrazione Provinciale – ha specificato l’assessore al Personale e al Bilancio della Provincia Roberto Zannoni sosteniamo con convinzione questa manifestazione che è un arricchimento per tutto il territorio”.

“L’importanza di questo riconoscimento ha sottolineato Gianni Barbieri, presidente del Coni Provinciale – è riconosciuta a livello nazionale: un onore per Parma e per tutto il mondo sportivo cittadino”.

Fondazione Monte Di Parma – ha affermato Roberto Delsignore, presidente di Fondazione Monte Di Parma – riconosce ed esalta i meriti di questa iniziativa che si impegna a sottolineare ed elevare i valori etici positivi dello sport”.

“Banca Monte Parma ha aggiunto Erico Verderi, responsabile della Segreteria Generale di Banca Monte Parma – è da tempo sostenitore del premio “Sport Civiltà”: un’iniziativa che, attraverso lo sport, vuole favorire il dialogo, l’integrazione e la crescita culturale della nostra società”.

“Come cittadino di Parma e componente dei Veterani dello Sport – ha affermato Alberto Scotti, vice presidente vicario nazionale dei Veterani dello Sport – sono compiaciuto del fatto che la Città tutta abbia accolto e supportato questo premio che promuove un’immagine vera e positiva del nostro territorio”.

La manifestazione, che sarà presentata dal giornalista Massimo De Luca, Vicepresidente della Giuria del Premio, e dalla giornalista di Tv Parma,Francesca Strozzi, con la regia di Marco Caronna, vedrà la presenza dei premiati, di numerosi membri della Giuria del Premio, presieduta da Vittorio Adorni, e di alcuni artisti come le danzatrici, Federica Gargano e Viola Russo, e musicisti, come i Maestri Alessandro Nidi e Valter Sivilotti, che accompagneranno la voce inconfondibile di Antonella Ruggiero. Inoltre, sarà ripresa integralmente e mandata in onda da Tv Parma.

Il premio, fiore all'’occhiello dei Veterani dello Sport di Parma, lunedì sera consegnerà onorificenze ad atleti, giornalisti ed imprenditori che hanno fatto e stanno facendo la storia dello sport in Italia e nel mondo.

La Giuria, presieduta da Vittorio Adorni, ha deciso di conferire riconoscimenti a campioni come il ciclista vincitore del Giro d’Italia 2013 Vincenzo Nibali e la campionessa del mondo di nuoto in acque libere Martina Grimaldi, al capitano dell'’Inter Javier Zanetti, da oltre 10 anni impegnato con la sua "Fondazione PUPI", alla leggenda del golf Costantino Rocca ed a quelle dello sci alpino Gustav Thöni e Piero Gross, a grandi firme del giornalismo come il direttore della Gazzetta dello Sport Andrea Monti e imprenditori come Nerio Alessandri, fondatore e presidente di TechnogymOnorificenze anche per le Frecce Tricolori e un premio speciale al Parma Calcio per il centenario. 

La serata sarà condotta anche quest’anno da Massimo De Luca e da Francesca Strozzi e arricchita dalla voce di Antonella Ruggero.

L’'elenco dei premiati: 


  • Atleta dell’'anno: Vincenzo Nibali (Ciclismo) e Martina Grimaldi (Nuoto)
  • Premio Stampa: Andrea Monti (La Gazzetta Dello Sport)
  • Sport E Lavoro: Nerio Alessandri (Technogym)
  • Ambasciatori Dello Sport: Frecce Tricolori
  • Benemerenza Sportiva: Costantino Rocca (Golf)
  • Una Vita Per Lo Sport: Gustav Thöni & Piero Gros (Sci)
  • Sport Solidarieta’ Javier Zanetti - Fondazione P.U.P.I
  • Premio Speciale per il centenario del Parma Calcio

Il Consiglio dell’'Unione Nazionale Veterani dello Sport di Parma ha assegnato Il premio «Ercole Negri» al Circolo Aquila Longhi.

Biglietti - I biglietti ad invito - gratuiti - da mostrare all’entrata al Teatro Regio, si potranno ritirare da mercoledì presso la sede del Comitato Provinciale del Coni, in via Anedda 5, aperto tutte le mattine, presso la Segreteria dei Veterani dello Sport (sempre nella stessa struttura ma con ingresso in fondo a destra; per ogni evenienza, il numero telefonico e di fax è 0521.776573) e nella Sede di Banca Monte Parma in Via Cavour e nella filiale della stessa al «Centro Torri». 

Qualcosa su "I veterani dello Sport" – Associazione benemerita del Coni, la «famiglia» dei Veterani Sportivi racchiude più di 15.000 persone: a livello nazionale, i Veterani sono presieduti da Gian Paolo Bertoni, subentrato al «Presidentissimo» Edoardo Mangiarotti, scomparso a maggio di quest’anno, i Veterani della sezione di Parma sono guidati dal marzo 2009 da Corrado Cavazzini. La sezione di Parma dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport, che è giunta al 46esimo anno dalla fondazione e che è una delle più numerose, vantando oltre 400 soci, organizza diverse manifestazioni, tra le quali «L’Atleta del Mese dello Sport Parmense» (insieme al Panathlon Club Parma ed in collaborazione con «Gazzetta di Parma», «Radio Parma», «TV Parma» ed «Essezeta»), il Premio «Sant’Ilario per lo Sport» e patrocina interessanti iniziative a livello sportivo giovanile…ma il «fiore all’occhiello» resta sempre il Premio Internazionale «Sport Civiltà».



Per informazioni:
Manuela Merlo
manuela.merlo@gmicomunicazione.it
Cellulare: 338/2378079

Condividi post
Repost0
3 novembre 2013 7 03 /11 /novembre /2013 05:01

SportivaMente. Prova il tuo sport in Fiera. A Casteggio (PV), una fiera dello sport con i campioni (PV) dall'8 all'11 novembreSportivaMente è la nuova manifestazione sportiva che si svolgerà a Cassteggio (PV) dall'8 novembre all'11 novembre 2013 e che si propone prevede di intrattenere i visitatori con lezioni, corsi, esibizioni e spettacoli live, ma anche workshop e conferenze tenuti da istruttori professionisti che spaziano dalle più tradizionali alle più innovative categorie sportive. In altri termini, andrà in scena a pieno campo lo sport "raccontato e vissuto".
A Casteggio (PV) presso l'Area fieristica "Truffi" in 4500 mq SportivaMente propone 30 espositori, 60 associazioni di categoria e 40 discipline sportive tra le quali sarà possibile assistere ad esibizioni o partecipare attivamente e liberamente a tutte le attività.
Offre ai visitatori un palco per esibizioni e dimostrazioni, per la pratica delle varie discipline numerosi "box prova", veri e propri campi da gioco a disposizione delle società e dei visitatori per provare Basket, Calcio, Pallavolo, Arti Marziali, Tennistavolo, Subbuteo, oltre ad un bar ed un punto ristoro.

 

Incontri a tema, prove gratuite e conferenze organizzate da “La Regia del Calcio”, associazione fondata da Matteo Landini (mister del Varzi), Fabio Rebuffi (istruttore dei Pulcini nell’Accademia Pavese) e Mattia Giacobone (tecnico dei Giovanissimi Nazionali del Pavia), in collaborazione con PubliPromo che si occupa di allestimento di fiere.

«Lo sport è parte integrante della vita di tutti noi: da qui l’idea di organizzare una fiera che lo celebrasse in tutte le sue forme» - commenta Giacobone.
I corsi gratuitamente offerti saranno molteplici, si spazia dal pilates allo yogafit, dalla zumba al country fitness, dal superjump all'ironboxe ed ovviamente non mancheranno tornei di calcio, pallavolo e basket. Ospiti attesi Giuseppe Sannino (vogherese allenatore del Chievo) e Mario Beretta (allenatore del Siena), ci sarà Nedo Sonetti (ex allenatore di Torino, Cagliari, Lecce e Palermo) che racconterà le mille panchine fatte tra i professionisti.
La fiera è l’opportunità per unire aziende famose a livello nazionale ed dare anche ampio spazio a palestre, scuole di danza, centri benessere ed associazioni sportive locali che intratterranno il pubblico con spettacoli e conferenze durante i quattro giorni della manifestazione.
Venerdì 8 il conduttore televisivo Carlo Pellegatti, affiancato dagli sketch comici degli Autogol, premierà sportivi pavesi scelti dal Coni che hanno ottenuto risultati d’eccellenza dalle Olimpiadi ai mondiali. Lunedì 11 il giornalista e commentatore televisivo Luigi Furini premierà le squadre di calcio locali che hanno ottentuo i migliori sisultati nelle ultime stagioni.

 

Sarà inoltre possibile prendere parte a workshop e conferenze che si terranno nella splendida cornice della Sala Ballabio, adiacente all'area "Truffi", dove specialisti ed esperti saranno a disposizione di professionisti e principianti. 

Prova tu stesso! Chiunque voglia (purchè indossando un'idonea tutta sportiva) è invitato a testare direttamente i suoi sport preferiti o cimentarsi in nuove discipline; i "box prova" sono aperti gratuitamente a grandi e piccini!

 

 

I giorni della Fiera

  • Venerdì, 8 novembre 2013, dalle ore 18.00 alle 23.00
  • Sabato, 9 novembre 2013, dalle ore 9.00 alle 23.00
  • Domenica 10 novembre 2013 dalle ore 9.00 alle 23.00
  • Lunedì 11 novembre 2013, dalle ore 16.00 alle 23.00

Per ogni ulteriore informazione:
www.sportivamente.org

Condividi post
Repost0
28 ottobre 2013 1 28 /10 /ottobre /2013 14:11

Il sogno del Gigante. Racconti di sogni ed emozioni. Un interessante workshop a Guidonia, alla presenza dei giganti della Maratona(Fonte: Confronto della Provincia di Roma) A metà ottobre si è tenuto a Guidonia un workshop sulle gare podistiche di lunga distanza dal titolo “Il sogno del gigante – racconti di sogni ed emozioni” che, purtroppo, non ha avuto la eco che meritava, malgrado il successo di pubblico.
La location scelta è stata un negozio di articoli sportivi di via Roma a Guidonia e a tenere in religioso ascolto le 60 persone presenti c’era il pluri-campione del mondo 100 km Giorgio Calcaterra, ma anche Giovanni Battista Torelli (1955) terzo classificato alla Cento miglia di Berlino (100 Meilen Berlin 2013) con il crono di 17h43:34 e l’instancabile Stefano Corrado l’unico rappresentante laziale che ha portato a termine l’endurance trail più duro al mondo: il Tor des Géants, 330 km in tappa unica con partenza e traguardo a Courmayeur.
Come ha dichiarato Massimiliamo Rossini della Tibur Ecotrail, organizzatrice dell’evento: “Nei racconti appassionati di Stefano si capisce che per portare a termine una gara tanto difficile quanto massacrante è fondamentale l’aspetto oltre che fisico sopratutto mentale. Stefano nel suo intervento ha sottolineato che senza l’incoraggiamento di sua moglie e dei suo compagni del Tibur Ecotrail nessun traguardo sarebbe stato possibile e quella promessa fatta a Giorgia è stata fonte di energia nei momenti di estrema difficoltà”.
Giorgia è una ragazza di 15 anni malata di ipertensione polmonare a cui Stefano ha dedicato la vittoria.
Alla serata ha preso parte anche Aurelio Michelangeli, responsabile Ultratrail della UISP, che ha lanciato una sfida ai ragazzi della Tibur Ecotrail: organizzare una Ecomaratona di 42 km partendo dalle ville Tiburtine fino al monte Gennaro, gara che potrebbe essere resa valevole per il Campionato italiano di Ecomaratona.

Sfida raccolta subito da Massimiliano e i suoi che hanno organizzato il tutto per il 4 maggio [2014].
In quella data, grazie a quest’evento, il nostro territorio sarà sulle cronache nazionali come palcoscenico di corsa in montagna.
Durante la serata è stata donata la maglia dell’AMIP (Associazione Malati Ipertensione Polmonare) a Calcaterra che ha sposato la causa, promettendo di dedicare le sue prossime vittorie ai malati di ipertensione polmonare.

Per chi volesse unirsi all’infaticabile gruppo di Massimiliano il prossimo appuntamento è per il 10 novembre con la “Corsa del Mandriano” in provincia dell’Aquila, per tutte le informazioni potete digitare l’indirizzo tiburecotrail.it. (S.D.B.)

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche