Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
17 marzo 2014 1 17 /03 /marzo /2014 10:42

6 ore di Torino (1^ ed.). Il primo posto sul podio viene conquistato da Evangelisti e da GuarnieriSi è svolta il 16 marzo 2014, la 6^ edizione di "Recordando", la gara torinese, organizzata da ASD Il Giro d'Italia Run, sulla distanza di 10 km da correre nel circuito "dei record" all'interno del Parco Ruffini. 

La gara era valevole a fini commemorativi come 2° Memorial "Fulvio Albanese", mentre abbinata alla competizione sui 10 km era prevista - in concomitanza - una 6 ore podistica, nel corso della quale, dopo le prime due ore di gara assieme ai concorrenti della 10 km, i runner sono stati dirottati sul percorso interamente alberato, sempre all'interno del Parco Ruffini, di 1420 metri che sarà teatro della prossima 24 ore di Torino ed anche del Campionato del Mondo IAU 24 ore 2015.
Hanno vinto la gara di 10 km Fontana e Del Mastro, mentre il primo posto sul posto nella 6 ore è stato conquistato da Evangelisti e Guarnieri, tra le donne.

Nella 6 Ore, contrastando con un gran caldo arrivato a farla da padrone, la vittoria è andata a Michele Evangelisti, già Azzurro di Ultramaratona (specialità 100 km, Triangolo Sport), 33 anni, pettorale numero 1 e 77,912 km all'attivo. 
Secondo con 75,075 km Daniele Baranzini (Road Runners Club Milano) che ha perso il comando della gara dopo 4,5 chilometri, terzo a soli tre metri di distanza Ciro Di Palma (Atletica Reggio) con 75,072 km.

Tra le donne ottima prova de Il Giro d'Italia Run, la società di casa, che ha conquistato il primo posto con Patrizia Guarnieri (40 anni e 57,630 km coperti nell'arco delle sei ore) e il terzo posto con Elisabetta Lana (all'attivo 57,099 km, molti dei quali coperti da leader della corsa).
Sul secondo gradino del podio è invece salita con 57,208 km Giancarla Agostini (Gruppo Città di Genova), protagonista di una bellissima azione in rimonta.

Condividi post
Repost0
15 marzo 2014 6 15 /03 /marzo /2014 22:08

6 ore dei Templari 2014 (6^ ed.). Ritorna tra il 2 e il 3 maggio prossimi con la consueta kermesse

Si svolgerà a Banzi (Potenza, Basilicata) tra il 2 e il 3 maggio 2014, la 6^ edizione della 6 ore dei Templari - Memorial Vito Frangione (cui è abbinata, come sempre, la gara sulla distanza della Maratona), una delle più belle belle 6 ore nel panorama delle ultramaratone italiane, nel calendario nazionale IUTA, sia come location, sia dal punto di vista organizzativo, sia - non ultimo - per la bella kermesse e l'impareggiabile atmosfera di festa che offre ai suoi convenuti. Benchè la gara si svolga nella giornata di sabato, l'evento a tutti gli effetti inizia a partire dalla vigilia (il venerdì) con una magnifica festa e cena "templare" nei costumi della sfilata storica bantina, a cui tutti i runner e ai loro accompagnatori potranno partecipare.
 

Amore per il territorio, legame con le  storia e le tradizioni, passione  sportiva, solidarietà sono gli elementi che, dalla sua origine, contraddistinguono la 6 oredei Templari.  
Organizzata da Asd Atletica Palazzo e Proloco “Amici di Ursone”, con il patrocinio di Regione Basilicata, Provincia di Potenza e Comune di Banzi, la manifestazione è inserita nel Calendario nazionale 2014 FIDAL e IUTA, nonchè valevole come prova del Gran Prix Iuta 2014.
Omologata Fidal, ha ricevuto anche per questa nuova edizione il riconoscimento significativo del Bronze Iau Label 2014.
La 6^ edizione della 6 Ore dei Templari prenderà il via alle 14.00 del 3 maggio 2014.

6 ore dei Templari 2014 (6^ ed.). Ritorna tra il 2 e il 3 maggio prossimi con la consueta kermesseLa Nuova TV, visibile in chiaro sulla piattaforma SKY Canale 840 e sul Canale 12 del digitale terrestre, e la Nuova del Sud, il quotidiano piu' letto della Basilicata hanno deciso di sostenere la 6 ore dei Templari. L'accordo di media partner, fortemente voluto dal Comitato organizzativo, é nato dalla necessità di promuovere al meglio una manifestazione che, alla sua sesta edizione, ha raggiunto un livello di fama e di prestigio un tempo impensabili nel panorama delle maratone e ultramaratone su tutto il territorio nazionale.

 

Percorso gara. La competizione si svolge su di un circuito di 1,980 km omologato FIDAL, lievemente ondulato e totalmente chiuso al traffico. Il primo giro verrà corso su un circuito corto di 615 metri sia per la maratona che per l’ultramaratona, successivamente gli iscritti alla maratona dovranno percorrere ulteriori 21 giri lunghi per raggiungere la distanza prevista.
Nell'ultima mezz’ora di gara per l’ultramaratona, sarà corsa sul circuito corto di 615 mt.
Gli ultimi 5 minuti di ultramaratona saranno adeguatamente segnalati.
Al termine dell’ultramaratona ogni atleta in gara dovrà apporre sul punto esatto in cui è giunto, un contrassegno adesivo che gli verrà consegnato negli ultimi minuti di gara.
Sul percorso gara sono previsti un punto ristoro (liquidi/solidi), un punto spugnaggio e ristoro liquidi, una zona di neutralizzazione per massaggi, cambio indumenti e servizi igienici.

 

Iscrizione. La partecipazione è ammessa a tutti gli atleti regolarmente tesserati FIDAL o tesserati con Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dalla FIDAL in possesso, alla data della gara, di idoneo certificato medico valido per l’atletica leggera. Tutti i documenti dovranno essere in corso di validità alla data della gara. Non saranno accettate iscrizioni prive di dati anagrafici e di residenza.

È possibile iscriversi direttamente sul sito www.6oredeitemplari.it, oppure inviando una e-mail all’indirizzo mail iscrizione@6oredeitemplari.it. Al momento dell’iscrizione gli atleti dovranno inviare una copia della tessera FIDAL o EPS, copia del certificato medico attestante l'idoneità fisica allo svolgimento di attività agonistiche "Atletica", scegliere per quale distanza intendono partecipare (Maratona o Ultramaratona) e comunicare la categoria di appartenenza (metodo FIDAL).
Gli atleti iscritti alla maratona, raggiunto il traguardo dei 42,195 Km, saranno inseriti nella classifica della Maratona e concorreranno all’attribuzione degli eventuali premi conquistati.
Gli stessi potranno decidere se continuare a correre, in tal caso saranno inseriti nella classifica della ultramaratona, al solo fine della misurazione dei chilometri percorsi, ma non per accedere alle premiazioni della 6 ore.

 

Quote d'iscrizione. La quota d’iscrizione per la 6 Ore e per la Maratona è di 30 EURO per le iscrizioni perfezionate e pagate entro il 26 aprile 2014, di 50 EURO per le iscrizioni perfezionate e pagate dal 27 aprile al giorno della gara (nel solo caso di disponibilità di pettorali).Per le iscrizioni cumulative da parte di Società Sportive (con elenco sottoscritto dal Presidente) sarà riconosciuta 1 (una) iscrizione gratuita per ogni 10 (dieci) iscrizioni a pagamento, indipendentemente dalla distanza prescelta (Maratona o Ultramaratona).

Modalità di pagamento. Le iscrizioni dovranno essere effettuate versando la relativa quota secondo una delle seguenti modalità:

  • Bonifico bancario intestato a PROLOCO “AMICI DI URSONE” c/o Banca Popolare di Puglia e Basilicata – Succursale di Banzi IBAN: IT68W0538542360000000001404;
  • Direttamente sul sito con pagamento online con Paypal o carta di credito;
  • Direttamente al Comitato Organizzativo Locale tramite un proprio componente;
  • Con altra modalità, preventivamente concordata con il Responsabile organizzativo.

 

L’organizzazione. L’ASD Atletica Palazzo nasce nel 1987 grazie a Vito Frangione, dirigente sportivo prematuramente scomparso, cui è dedicata la 6 Ore dei Templari. La Pro Loco “Amici di Ursone” di Banzi è un’Associazione di volontari che ha, nella sua attività, obiettivi di promozione territoriale e sociale.
Dal 2012 ha assunto la responsabilità organizzativa della 6 Ore dei Templari – Memorial Vito Frangione, coadiuvata da altre associazioni presenti a Banzi.

 

Il programma

Venerdì 2 maggio. Ore 20: Il Borgo rivive. Tutti in costume medievale, cena templare per atleti e accompagnatori.

Sabato 3 maggio.

  • Dalle ore 9.00: accoglienza
  • Ore 10.30: partenza gare bambini
  • Ore 11: pasta party per atleti e accompagnatori 
  • Ore 11.30: marcia della solidarietà (persone con disabilità) 
  • Ore 12.30: premiazioni
  • Ore 13.00: pasta party sociale
  • Ore 14.00: partenza maratona e ultramaratona. 
  • Ore 16: festa in piazza 
  • Ore 20: arrivo ultramaratona 
  • Ore 20.30: festa finale. 
  • Ore 21.00: pasta party per tutti
  • Ore 22: premiazioni

 

Contatti.

Resp. organizzativo: Giulio Carcuro 392 5868486 giuliocarcuro@virgilio.it

Resp. comunicazione: Antonino Palumbo 329 6128473 antonin.palumbo@gmail.com

 

Web: www.6oredeitemplari.it

info@6oredeitemplari.it;

sponsorizzazione@6oredeitemplari.it;

iscrizione@6oredeitemplari.it

https://www.facebook.com/6OreDeiTemplarii


Condividi post
Repost0
14 marzo 2014 5 14 /03 /marzo /2014 21:29

Recordando 2014 e 2° Memorial Fulvio Albanese. Domenica 16 marzo al via a Parco Ruffini di Torino: oltre alla tradizionale gara sulla distanza di 10 km, anche la 1^ edizione della 6 ore di Torino

 

Mancano pochi giorni al via di “Recordando - II Memorial Fulvio Albanese”, corsa nata nel 2009 per celebrare la prima impresa da Guinness dei Primati di Enzo Caporaso. La sesta edizione dell'evento organizzato da Il Giro d'Italia Run andrà in scena domenica 16 marzo 2014 (ore 10.00), lungo i viali del Parco Ruffini

Oltre alla tradizionale gara sui 10 Km, vera e propria festa dello sport aperta a tutti, la manifestazione offrirà anche, rispetto alle precedenti edizioni, l'interessante novità di una prova sulle 6 ore

Nell'elenco degli oltre cento iscritti alla gara lunga – ma il numero è destinato a crescere nell'imminenza del via – figurano anche i nomi del nazionale Marco Evangelisti e di Nerino Paoletti (Maratolandia), podista di Cannero Riviera (Verbania) che, nel 2011, si è aggiudicato la “100 km delle Alpi”, da Torino a Saint Vincent.

Nella 6 ore in rosa, oltre alla consueta presenza di senatrici delle ultradistanze come Marinella Satta (Tranese), l'argentina ma valdostana di adozione, Adriana Zappalà (Atletica Monterosa) e Maria Pia Bellato (Applerun Team), plurivincitrici di titoli regionali e nazionali di categoria, i riflettori sono puntati anche sull'atleta di casa Maria Elisabetta Lana (Giro d'Italia Run), sulla quale sono riposte molte speranze del suo presidente e allenatore Enzo Caporaso.

I partecipanti ad entrambe le distanze prenderanno il via alle ore 10.00.
Per le prime 2 ore (anche se pressoché tutti i podisti della 10 Km avranno concluso la loro fatica dopo il trascorrere della prima ora) si correrà sul Turin Marathon Ring, il tracciato dei record (2.009 metri), che negli anni scorsi ha permesso a diversi serial-runner torinesi (in capo a tutti Enzo Caporaso, Cristina Borra e Marinella Satta) di entrare nel Guinness dei Primati con i loro record legati al mondo della maratona.
Allo scoccare della seconda ora, i concorrenti della 6 ore verranno convogliati dai giudici di gara sul nuovo tracciato di 1420 metri, disegnato tra i viali alberati del Parco, in grado di garantire agli atleti un percorso completamente all’ombra durante il giorno e perfettamente illuminato durante le ore notturne.

Occasione buona per inaugurare e intanto collaudare il nuovo circuito in vista della 24 Ore del 12-13 aprile 2014, ma anche in vista dei Mondiali di 24 Ore in programma sempre al Parco Ruffini l'11-12 aprile 2015, anno in cui Torino sarà Capitale Europea dello Sport.

E' di questi giorni la notizia dell'annullamento del Mondiale di 24 Ore del 2014 programmato per giugno a Plzen (Repubblica Ceca), dovuto alle difficoltà economiche del comitato organizzatore locale. Di conseguenza, la prossima edizione della 24 Ore di Torino diventerà una delle principali tappe del calendario stagionale delle 24 Ore, un appuntamento imperdibile per il gotha mondiale degli specialisti della distanza.
Già molte le adesioni di atleti da tutta Europa, compresa quella del tedesco Jens Hilpert, trionfatore nella prova andata in scena al Ruffini nel 2012.

Tornando a Recordando, per iscriversi (10 euro per la 10 km, 30 euro per la 6 ore) è sufficiente collegarsi al sito rinnovato www.giroitaliarun.it e compilare l'apposito modulo. Le iscrizioni alla prova competitiva scadranno venerdì 14 marzo. Per iscriversi alla gara non competitiva, invece, ci sarà tempo presso la zona-partenza fino a un'ora prima del via. Inoltre, tutte le donne che si presenteranno con la t-shirt ufficiale dell'evento “Just the Woman I Am”, svoltosi lo scorso 8 marzo nelle vie del centro cittadino, otterranno uno sconto del 50% sull'iscrizione.

Condividi post
Repost0
13 marzo 2014 4 13 /03 /marzo /2014 11:12

100 km di Seregno 2014. Mercoledì 19 marzo, la conferenza stampa di presentazione

 

Mercoledì 19 marzo 2014, avrà luogo la conferenza stampa di presentazione della 100 km di Seregno 2014, in programma il 30 marzo, a Seregno, con un palinsesto agonistico collaudato che prevede anche una 50 km e una Mezza maratona.
La 100 km di Seregno sarà valida come Campionato Italiano FIDAL 100 km Assoluti/Master.

La presentazione stampa avrà luogo nel Palazzo Pirelli di Milano (via Fabio Filzi, 22.00), alle ore 11.00 (nella Sala Pirelli).
Interverranno:

  • Antonio Rossi, Assessore allo Sport Regione Lombardia
  • Gioacchino Mariani, Sindaco di Seregno
  • Grazia Vanni, Presidente FIDAL Lombardia
  • Gregorio Zucchinali, Presidente della IUTA (Italian Ultramarathon Association)
  • Giorgio Calcaterra, Campione Mondiale e Italiano in carica 100 km
  • Manuela Berti, Responsabile Evento 

 

 100 km di Seregno 2014. Mercoledì 19 marzo, la conferenza stampa di presentazione

Condividi post
Repost0
12 marzo 2014 3 12 /03 /marzo /2014 06:33

Strasimeno 2014 (13^ ed.). Oltre 1600 allo start. Il podio più alto nell'Ultra all'ucraino Evgeny Glyva

 

Ancora una bella giornata di sport con la Strasimeno - Ultramaratona del Parco del Lago Trasimeno 2014, tradizionale appuntamento di inizio stagione per quanto riguarda il running sulle lunghissime distanze e con un palinsesto ricco di proposte agonistiche, come sempre, ha spento la sua 13^ candelina con i 1600 iscritti allo start, rispettando pienamente le attese, sostenuta in ciò da ottime condizioni meteo.
Un vero fiume di podisti ha percorso dalla mattina le strade del Lago Trasimeno, dando vita ad una splendida giornata di festa che però ha avuto anche importanti riscontri sul piano agonistico.
L'Ultramaratona, sulla distanza di 58km, è stata vinta da Evgeny Glyva, ucraino classe 1983, col tempo di 3h31' 23" (ricordiamo qui che Glyva nell'edizione 2012 aveva condotto la gara per gran parte del tempo, ma che aveva ceduto le armi a Di Cecco negli ultimi 10 km).
L'Ucraino ha preceduto di circa due minuti l'italiano Vito Sardella, terzo gradino del podio per Yanos Zabari.

La Maratona, sulla classica distanza dei 42,195 kmi, è stata vinta da Giulio Lorenzo in 2h40'.
La "Mezza" è andata invece a Attilio Niola col tempo di 1h12'33 secondi.
E' stato invece Yassin El Khalil ad aggiudicarsi la gara sprint di 10 km, in 32 minuti e 30 secondi


 

VEDI LE FOTO (passaggio a Puntabella)

CLASSIFICA ULTAMARATONA 58KM

CLASSIFICA MARATONA

CLASSIFICA MEZZA MARATONA

CLASSIFICA 10 KM

 

Condividi post
Repost0
9 marzo 2014 7 09 /03 /marzo /2014 22:43

6 ore di San Giuseppe 2014 (3^ ed.). Quasi pronti allo start. Si correrà con la colonna sonora delle arie di Giuseppe Verdi

 

La 3^ edizione della 6 ore di San Giuseppe é in programma per sabato 15 marzo 2014, con partenza alle ore 14:00 da Piazza Aldo Moro, su un circuito ricavato interamente all'interno del centro storico di Putignano, lungo 1280 metri.
In questa edizione, la gara renderà un omaggio a Giuseppe Verdi nel 200° anniversario della nascita e ciò in concomitanza dell'allestimento dei carri allegorici del rinomanto Carnevale della cittadina pugliese.

La manifestazione, organizzata dall’ASD Amatori Putignano, è inserita nel Calendario Nazionale FIDAL e IUTA 2014, oltre ad essere valevole come prova del Grand Prix IUTA 2014.
Come segno altamente qualificante é insignita del riconoscimento “Bronze Label” della IAU.

Per informazioni si può chiamare il 329 8511268 (Francesco Ricchi), 3358716301 (Vito Intini) oppure 335 1426794 (Gianni Derobertis, Promoter Regionale IUTA della Puglia).
Il sito web di riferimento è www.amatoriputignano.it (e-mail:societa@amatoriputignano.it).

Naturalmente, i carri allegorici dedicati a “Verdi e il suo Tempo”, di grande impegno economico e ideativo, non sono stati preparati ad esclusivo uso della 6 ore di San Giuseppe.
Rientrano nella grande organizzazione del Carnevale di Putignano, uno dei più importanti d’Italia, certamente quello storicamente più antico e più lungo come durata dei festeggiamenti.
L’evento sportivo è l’occasione per renderli nuovamente fruibili.

Non sarà stato facile per la Fondazione del Carnevale “mettere d’accordo” Giuseppe Verdi, autore drammatico, con il Carnevale, festaiolo, chiassoso, satirico.

In quest'area, peraltro, la musica lirica è di casa. A Martina Franca, a solo pochi chilometri da Putignano, il Festival della Valle d’Itria, quest’anno, celebra la 40^ edizione: è una manifestazione musicale che si caratterizza per il largo impiego di giovani artisti, per la coraggiosa riproposta di opere sottovalutate o inedite e per la fedeltà agli spartiti originali. Molti artisti diventati famosi, sono passati dalla Valle d’Itria.
Tutto il Festival costa molto meno di una singola rappresentazione del Teatro Alla Scala: ed è la prova che con la buona volontà e con budget non elevati si possono allestire manifestazione di grande qualità e di spessore culturale.

Da sempre la melodia verdiana accompagna le feste patronali pugliesi, grazie alla ricchissima tradizione delle bande cittadine. 

Al Teatro di Putignano, in Piazza Aldo Moro,sabato, 15 marzo, alle ore 14:00, si potranno vedere ed ascoltare in successione Aida, Ballo in maschera, Rigoletto, Traviata, Nabucco e Falstaff: e tutto ciò mentre gli ultramaratoneti percorreranno un gioro dopo l'altro.

 

Consulta il regolamento

 

 

6 ore di San Giuseppe 2014 (3^ ed.). Quasi pronti allo start. Si correrà con la colonna sonora delle arie di Giuseppe Verdi

 

Condividi post
Repost0
9 marzo 2014 7 09 /03 /marzo /2014 21:49

SuperMaratona del'Etna 0-3000 2014 (8^ ed.). Ecco un conveniente pacchetto turistico per venire incontro alle esigenze dei runner e delle loro famiglie

 

L'8^ edizione della Supermaratona dell'Etna 2014 è in programma per il 14 giugno 2014.
Già fervono i preparativi e le iniziative tra le quali quella di promuovere un pacchetto turistico per favorire la permanenza degli atleti e facilitare (con un abbattimento dei costi) la programmazione di un viaggio sportivo assieme alle rispettive famiglie.


Siamo ormai vicini alla prossima SuperMaratona dell’Etna, la corsa podistica su un unico tracciato con il più alto dislivello al mondo, in programma per il 14 giugno 2014.
Per rendere questa esperienza indimenticabile, é stato predisposto il pacchetto "Etna Marathon" che offre la possibilità di vivere e condividere questa esperienza con la propria famiglia.
Che cosa include questa offerta?

  • Transfert da e per l’aeroporto (Catania Fontanarossa) da e per la struttura turistica; in al-ternativa è previsto uno sconto sul noleggio dell’auto in aeroporto;
  • Sistemazione in Bed & Breakfast o Agriturismo convenzionati;
  • Tre escursioni con transfert e iniziative annesse (escursione sul vulcano Etna, visita di Taormina e Isola Bella, Tour full Immersion nei siti culturali e storici di Fiumefreddo di Sicilia);
  • Assistere allo Zummit Fest, festival internazionale di arte, musica, sport e cultura organizzato dall’associazione Mentelocale presso l’Etna Marathon Village, che animerà la vostra permanenza in Sicilia;
  • Possibilità di partecipare al Contest fotografico "Correndo con la reflex in mano" corrispondendo una tantum una piccola quota d’iscrizione.
Quali sono i vantaggi di questa offerta turistica?
Si paga esclusivamente il pernottamento, mentre tutti i servizi aggiuntivi sono garantiti gratuitamente dal Comune di Fiumefreddo di Sicilia.
Prezzo del pacchetto a partire da 20 euro a notte per il Bed&Breakfast e da 30 euro a notte per l’Agriturismo.
Per informazioni e prenotazioni visita il sito www.etnasupermarathon.com, oppure la pagina Facebook Etna Marathon. 
Condividi post
Repost0
4 marzo 2014 2 04 /03 /marzo /2014 17:21

Strasimeno 2014 (13^ ed.). Il 9 marzo l'appuntamento con una delle

 

Il 9 marzo 2014 si svolgerà l'ormai classico appuntamento con la Strasimeno, l'ultramaratona del Parco del Lago di Trasimeno, il cui percorso maggiore cinge con un giro unico di 57 km, il suggestivo lago di Trasimeno, con nove ore di tempo massimo concesse per il completamento della distanza.
L'evento che, organizzato dal GS Filippide,  ha il suo epicentro in Castiglion del Lago (Perugia) è cresciuto nel corso del tempo, assumendo la configurazione di un palinsesto nel quale convergono numerose gare: Infatti, oltre alla distanza maggiore, i podisti hanno l'opzione di partecipare ad una 5 km, ad una 9,6 km, ad una Mezza, ad una 30 km o ad una Maratona, quest'anno valida come 7° Campionato Italiano di Maratona Ferrovieri.
La gara, come si comprende,richiede anche un grande sforzo logistico ed organizzativo per assicurare agli atleti delle distanze tintermedie di poter fare rientro a Castiglione del Lago.

Strasimeno 2014 (13^ ed.). Il 9 marzo l'appuntamento con una delle Ma, in questa edizione, sono attese anche alcune novità.
Se da un lato si rinnova la conferma di una tradizione che negli anni ha saputo conquistarsi un posto di prim’ordine nel calendario internazionale dll’ultramaratona, dall’altro lo spirito d’innovazione ha portato gli organizzatori a percorrere nuove strade.
Il 9 marzo 2014 il Lago Trasimeno vedrà ancora una volta una moltitudine di appassionati podisti che si daranno battaglia sulle sue sponde che anno visto in tempi lontani storiche transumanze, come quelle delle legioni del console Flaminio in fuga e i guerrieri della Namidia al comando di Annibale all’inseguimento.
Terre queste ricche di gesta e di tradizioni uniche, oltre che teatro di natura. Anche per il 2104 le distanze proposte saranno 5 dai km 9,6 di Borghetto ai classici km 21,097 di Passignano e 42,195 di Santarcangelo, ai 30 km del traguardo di Magione utilizzati come valido test in previsione delle maratone che seguiranno fra cui quella di Roma dopo due settimane, e per finire con la distanza regina dei 58 km che prevede il periplo completo del Lago.

La prima novità riguarda proprio il traguardo finale della Ultramaratona, che sarà eccezionalmente sul lungo lago dove avviene già da qualche anno la partenza, ciò per lavori che interessano i locali dove tradizionalmente era dislocato il centro maratona e dove avvenivano le premiazioni.
Per gli atleti sarà tutto logisticamente più funzionale, essendo tutto dislocato negli nei medesimi: partenza, arrivo e pasta-party (il tutto vicino al grande parcheggio per auto e torpedoni).
Il percorso misurerà km 57, anziché 58.

Gli altri meccanismi già ben rodati rimangono invariati, con le navette pre- e post- gara (da prenotare quelle pre-gara) e le docce disponibili in ogni sede di traguardo.
La seconda novità riguarda l’incremento del montepremi complessivo in particolare intervenendo sulla premiazione femminile. Ma la vera innovazione riguarda la nascita di due circuiti: uno legato ai laghi del Centro Italia che comprende 6 laghi (Lago Trasimeno – Bacino del Montedoglio – Lago di Piediluco – Lago di Montepulciano – Lago di Bolsena e Lago di Chiusi) e l’altro in collaborazione con l’AVIS per promuovere le donazioni di sangue cui al momento collaborano 5 società sportive con rispettive gare di rappresentanza (GS Filippide, AVIS Foiano, Podistica il Campino, AVIS Sansepolcro ed Atletica AVIS Perugia). Questo circuito dei Laghi rappresenta il primo “sui generis” e unisce 6 eventi che valorizzano oltre all’aspetto sportivo, anche e soprattutto una forte valorizzazione del territorio. I regolamenti di entrambi sono fruibili nella sezione dedicata al “regolamento” della Strasimeno sul sito www.podismo.it o www.strasimeno.it

Inoltre per tutti coloro che vengono accompagnati dalle famiglie i responsabili del settore giovanile del gruppo Filippide propongono nella tarda mattinata (circa alle ore 11,00) una mini -aratona riservata ai bambini che si svolgerà sempre nelle vicinanze del settore arrivo ed avrà il compito di riempire i tempi morti in attesa dell’arrivo dei primi previsto intorno alle 12,45.

Strasimeno 2014
09 Marzo 2014 - 13^ Strasimeno
La Strasimeno è l'Ultramaratona del Parco del Trasimeno di 57 km che si sviluppa lungo le coste del Lago Trasimeno, con partenza ed arrivo a Castiglione del Lago, il più grande dei comuni lucustri.  
Quest'anno oltre alla ultramaratona sono previsti i traguardi intermedi di 10 km (Borghetto), la mezza maratona (Passignano), 30.2 km (Magione) e la maratona (Santarcangelo) valida come 6° Campionato Italiano di maratona ferrovieri.  
La prossima Strasimeno si svolgerà il 09 Marzo 2014 e le iscrizioni sono aperte fino al 4 Marzo 2014.
13° Ultramaratona 58 km (57 km, quest'anno, per difficoltà logistiche, rispetto alla consueta sede di arrivo).
  • 8° Maratona valida come 7° campionato nazionale ferrovieri
  • 8° Mezza Maratona 
  • Traguardo intermedio di 10 km 
  • Traguardo intermedio di 30.2 km
Gara valida per il Grand Prix IUTA e Ethic Sport ed anche per il Grand-Prix Liveball – U.P. Policiano (km 10 e 21), oltre che come 7° Campionato Nazionale Ferrovieri di Maratona,  ma anche come:
  • Grand Prix Umbro di corse su strada
  • Campionato umbro di maratona M/F 
  • Gran Premio Nazionale Podismo
Corsa podistica internazionale di 58 km (competitiva e non competitiva) attorno al Lago Trasimeno con partenza ed arrivo a Castiglione del Lago.
Traguardi competitivi 
  • al km 10 (Borghetto) - anche non competitivo, 
  • al km 21.097 (Passignano sul Trasimeno),  
  • al km 30.2 (Magione),  
  • e al km 42.195 (Santarcangelo).
Record maschile: Barbi Roberto (2008) 3h 31m 02s
Record femminile: Carlin Monica (2011) 4h 06m 42s 
Record vittorie maschili: Marco D'Innocenti (3)
Record Vittorie femminili: Carlin (5)

Le iscrizioni chiederanno improrogabilmente il giorno 4 Marzo 2014, mentre sarà possibile ritirare i pettorali il sabato dalle 10,30 alle 19,00 e la domenica mattina dalle 7,30 alle 9.00.
Condividi post
Repost0
19 febbraio 2014 3 19 /02 /febbraio /2014 20:56

Terre di Siena Ultramarathon (1^ ed.). Sino a tutto il 20 febbraio ancora possibile iscriversi ad una delle competitive a tariffa agevolata

 

La "Terre di Siena Ultramarathon", alla sua 1^ edizione,  è in programma per il prossimo 2 marzo 2014, con un ricco palinsesto che prevede tre competitive sulla distanza di 50 km (ultramaratona), 32 e 18 km, oltre ad una camminata non competitiva sulla distanza di 6 km: scade domani 20 febbraio il blocco del prezzo (a costo agevolato).
Le tre gare si svolgeranno tutte sullo stesso percorso che un point to point da San Gimignano a Siena (50 km): le distanze più brevi partiranno dai punti intermedi che sono Colle val d'Elsa per la 32 km e l'affascinate Monteriggioni (per la 18 km). Per tutti, arrivo in Piazza del Campo di Siena.
Simbolicamente il tracciato gara si estenderà lungo un segmento della via Francigena. 

Terre di Siena Ultramarathon è organizzata dalla UISP Comitato Provinciale di Siena, con il patrocinio del Comune di Siena, Comune di San Gimignano, Comune di Colle Val d’Elsa, Comune di Monteriggioni e della IUTA (Italian Ultramarathon and Trail Association).

Terre di Siena Ultramarathon (1^ ed.). Sino a tutto il 20 febbraio ancora possibile iscriversi ad una delle competitive a tariffa agevolataTra l'altro, la gara inaugurerà lo Sport Siena Week e le farà da "starter".
La grande festa dello sport, in programma a Siena da sabato 1° marzo a domenica 9 marzo, organizzata dal Comune di Siena, si apre, infatti, con questa manifestazione di Ultrarunning e non solo (visto che sono rpeviste anche le distanze più brevi).

I percorsi della Terra di Siena Ultramarathon. La gara podistica lungo la Via Francigena di 50 km partirà domenica 2 marzo alle ore 9 da San Gimignano con arrivo in Piazza del Campo a Siena. In contemporanea all’ultra maratona si svolgeranno, inoltre, una gara competitiva di 32 Km con partenza alle ore 9.30 da Colle di Val d’Elsa; una gara competitiva di 18 Km con partenza, sempre alle ore 9.30, da Monteriggioni, entrambe con arrivo in Piazza del Campo. Agli appuntamenti agonistici sarà collegata una passeggiata non competitiva di 6 km per le vie del centro storico, con partenza e arrivo in Piazza del Campo.

Terre di Siena Ultramarathon (1^ ed.). Sino a tutto il 20 febbraio ancora possibile iscriversi ad una delle competitive a tariffa agevolataMedaglia. Il profilo inconfondibile della Torre del Mangia di Siena si staglia alle spalle del podista che ha appena raggiunto il traguardo: questo in sintesi il significato della medaglia che riceveranno gli atleti all’arrivo della Terre di Siena Ultra Marathon in programma domenica 2 marzo. In alto, le tre stelle a simboleggiare i tre percorsi previsti: di 50, 32 e 18 km e, sullo sfondo, quattro cerchi di diverse dimensioni a ricordare i Comuni coinvolti: Siena, punto di arrivo dei tre percorsi; San Gimignano, punto di partenza della 50 km; Colle val d’Elsa, punto di partenza della 32 km e Monteriggioni, da dove partirà la 18 km.
Sul retro della medaglia, una stilizzazione del tragitto richiamata anche dal logo della manifestazione.

Ci sono quindi tutti gli elementi a sintetizzare il senso di una gara che si pone come ponte tra la storia e la cultura di diversi Comuni, accomunati da una sfida sportiva che per un giorno scolpirà ricordi indelebili nel cuore di tutti i partecipanti.

Pacco gara. E mentre mancano ormai poco più di due settimane alla gara, si definiscono anche i dettagli del pacco gara rilasciato agli iscritti al momento della consegna dei pettorali. Ancora una volta, prodotti della enogastronomia locale si fonderanno con spunti legati alla storia del territorio: assieme a una bottiglia di Vernaccia di San Gimignano e Rosso Chianti e a prodotti tipici della filiera corta del Chianti, i partecipanti riceveranno una pubblicazione offerta della Fondazione Monte dei Paschi di Siena. Si tratta di un libro su una protagonista indiscussa della storia locale, la nobil donna senese Pia de’Tolomei, cantata da Dante nel V canto del Purgatorio, la cui morte violenta rimane ancora oggi avvolta nel mistero. Il saggio “Io sono la Pia. Un enigma medievale”, curato da Roberta Mucciarelli, ricostruisce le varie ipotesi e interpretazioni legate alla sua figura, intrecciandole con la storia di Siena e del suo contado alla fine del Duecento. Un’occasione per approfondire un momento della storia locale e riscoprire così le tradizioni di un intero territorio. Il libro sarà distribuito agli iscritti alla 50 e alla 32 km.

Ma la Terre di Siena Ultramarathon resta anche e soprattutto un grande momento di sport. Per questo, nel pacco gara, ci sarà anche del
materiale sportivo targato Decathlon
: maglia tecnica per gli iscritti alla 18 e alla 32 km e giacca antivento per la 50 km.

Non resta quindi che correre a iscriversi approfittando della promozione sui costi di iscrizione valida fino al 20 febbraio: 40, 30 e 20 euro sono i rispettivi costi di iscrizione previsti fino a quella data rispettivamente per la 50, la 32 e la 18 km. Per chi vorrà invece godersi la Città del Palio a passo di marcia, potrà iscriversi al costo di 5 euro alla Passeggiata non competitiva per le vie del centro storico.

Terre di Siena Ultramarathon è organizzata dalla Uisp Comitato Provinciale di Siena, con il patrocinio del Comune di Siena, Comune di San Gimignano, Comune di Colle val d’Elsa, Comune di Monteriggioni e della IUTA, Italian Ultramarathon and Trail Association.

Sponsor. Banca Monte dei Paschi di Siena, main sponson della manifestazione, Tds, Complesso Museale di Santa Maria della Scala, Decathlon, Terre di Siena Mobilità Dolce, Tiemme Azienda di trasporti.

 

Per info e iscrizioni 
terredisienaultramarathon@gmail.com,
podismo.siena@uisp.it,

0577 271567.

 

Si ricorda che il giorno della gara per tutti gli iscritti sarà a disposizione un servizio navetta diretto da Siena ai punti di partenza, nonché convenzioni per pernottamenti e pasti. Sabato 1 marzo si svolgerà inoltre un Expo legato alla manifestazione all’interno del suggestivo Complesso Museale di Santa Maria della Scala e, la domenica, un mercatino tradizionale di prodotti tipici nella rinomata piazza Il Campo di Siena.

 

Per tutte le informazioni: www.terredisienaultramarathon.it

Terre di Siena Ultramarathon è su Facebook

Condividi post
Repost0
13 febbraio 2014 4 13 /02 /febbraio /2014 13:50

SixBrentaRun (1^ ed.). E' stata presentata nel sito ufficiale della 100 km del PassatoreLa 1^ edizione della SixBrentaRun, in programma per il prossimo 23 marzo 2014 a Levico Terme (Trentino) è stata presentata nel sito ufficiale della 100 km del Passatore (Firenze-Faenza). Gli organizzatori della gara sono lusingati per l'attenzione che la più bella e prestigiosa 100 km al mondo ha voluto dedicare alla loro Ultra appena nascente, ospitandola con un grande risalto nel loro sito web.

Ora non resta che allenarsi e correre...

 

(Nel sito della 100 km del Passatore) Ebbene si! Oltre che come atleti ci siamo messi in gioco anche come “organizzatori”.
Dopo anni passati a correre le più belle ultra maratone italiane, abbiamo deciso di provare a organizzarne una.
L’idea è nata verso la metà di ottobre, quando stavamo “buttando giù” il programma di allenamenti in vista del prossimo Passatore.
Cercavamo disperatamente una gara di 6 ore a circa due mesi di distanza da quella che per noi rimane la più bella 100 km al Mondo: la Firenze–Faenza.
Più studiavamo il calendario (anche estero…) e più facevamo fatica a trovare una gara che si “incastrasse” con i nostri programmi.
Il cammino ideale prevedeva una maratona fatta “al massimo a fine febbraio”, la Strasimeno, la 50 km di Romagna e poi, infine, la Cento del Passatore.
Il fine settimana ideale, sembrava essere quello del 22-23 marzo. Purtroppo in Italia non c’era nulla in programma.
Da qui l’idea…  
Non ci sono gare di “6 ore” in quel week end? La organizziamo noi!

Ne avevamo parlato tante volte.
Dopo l’annullamento del Mai Zeder (la 24 ore 
organizzata intorno al lago del Serraia a Baselga di Pinè…) in Trentino non erano più state proposte delle ultramaratone su strada.
Pensavamo fosse un vero peccato che questa regione che ha dato tanto in termini di atleti (Maria Teresa Nardin, Stefano Sartoti, Pio Malfatti e … Monica Carlin) non avesse almeno una gara che superasse la classica distanza della maratona.
Il problema era trovare “che tipo di ultramaratona” e, soprattutto, dove svolgerla.
Che tipo di distanza, date le nostre necessità di allenamento, lo abbiamo subito individuato: una “6 ore”!
Il “dove” è stato molto facile trovarlo.
Spesso, quando dobbiamo eseguire degli allenamenti lunghi senza trovare delle pendenze troppo irte, ci rechiamo al Bici Grill di Levico Terme.
Da questa struttura partono tanti percorsi di diversa lunghezza e con pendii sempre variabili.
Uno di questi percorsi, un anello di 1750 metri circa (lo faremo omologare al più presto…) è completamente pianeggiante e asfaltato e per buona parte si sviluppa su una pista ciclabile che corre lungo il fiume Brenta.
Caspita! … Qui è perfetto!”, abbiamo subito pensato: c’è il Bici Grill che come logistica è ottimale (bagni, bar, ristorazione, giardino, parcheggio…), il paesaggio è stupendo con il Bondone sullo sfondo, dobbiamo chiudere solo 850 metri di strada (poco trafficata…), la lunghezza è perfetta (né troppo lungo, né troppo corto…), pochissime curve e tutte piuttosto ampie.
Anche il periodo, poi, è il migliore in assoluto (23 marzo…, quasi coincidente con l'Equinozio di Primavera): le montagne sono ancora piene di neve ma, a quest’altezza (400 metri slm), si è già completamente sciolta e la temperatura non è ne troppo fredda ne troppo calda.

Ok! Proviamoci! Ne abbiamo parlato con gli amici del Fersen Triathlon (la società con la quale siamo anche tesserati FITRI…) e il GS Valsugana (la società di Monica…) che subito hanno voluto sposare questo progetto.
Anche il Comune di Levico è stato subito entusiasta di questa nostra iniziativa.
Alla gara individuale abbiamo voluto anche affiancare una gara a staffetta.
Abbiamo notato come questo tipo di manifestazioni, abbiano preso sempre più piede nel mondo del running.
Non vorremmo sbagliarci, ma crediamo che in Italia non ci siano gare a staffetta “6x1 ora” [ad eccezione che, su pista, in occasione della 24 ore del Sole a Palermo, negli ultimi due anni, edioni 2012 e 2013 - ndr].
Anche questo tipo di proposta, vuole essere un’opportunità per molti runners di fare un bell’allenamento in previsione di future maratone o mezze maratone primaverili (Milano, Russi, Padova, Trieste, Barchi…).
Il tutto condito con un sano spirito agonistico che cresce quando non si corre solo per se stessi ma anche per i propri compagni di squadra.

Marco ha la fortuna e il privilegio di lavorare come responsabile Atleti&Eventi per il famoso marchio americano Saucony.
Saucony è già sponsor da molti anni della Maratona del Lamone (Russi), della 50 km di Romagna (Castelbolognese) e appunto della Cento chilometri del Passatore (che insieme entrano a far parte dell'ormai blasonato "Trittico di Romagna").
Con la SIixBrentaRun, insieme alle sopracitate gare, (e grazie all’aiuto di Saucony…), vogliamo quindi proporre un “percorso” di avvicinamento alla gara che a noi (ma crediamo anche a tutti gli ultra maratoneti italiani…) sta più a cuore e che è la Cento chilometri del Passatore.
Cosa c’è di meglio quindi che allenarsi per la regina delle Ultramaratone italiane, gareggiando?
Strasimeno, Six Brenta Run, Maratona del Lamone, 50 km di Romagna, grazie al loro posizionamento nel calendario, rappresentano un vero e proprio cammino in preparazione alla regina delle ultramaratone nel calendario nazionale italiano.

Invitiamo tutti a venire numerosi qui in Trentino.
Troverete una terra bellissima, ottimo cibo e una gara che speriamo rimanga nei vostri ricordi più belli.

Vi aspettiamo.

www.sixbrentarunonweb.it

Fersen Triathlon & GS Valsugana (Marco Boffo e & Monica Carlin)

 

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche