Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
28 maggio 2011 6 28 /05 /maggio /2011 06:39

 

torino roma NostopTorino-Roma No Stop: Ci siamo!  Ci siamo: con il 26 maggio si sono chiuse le iscrizioni alla Torino-Roma No Stop.

Saranno 17 i partecipanti alla grande corsa che unirà la prima e l’attuale capitale dello Stato italiano.

Proprio all’ultimo giorno, 4 iscritti dei 21 totali, hanno annunciato il loro forfait ,perdendo così l’occasione di essere protagonisti dello straordinario evento.

Qui di seguito l’elenco di tutti gli iscritti tra i quali spiccano  i nomi dei nazionali Rovera e Tallarita e quello dell’americano Pirrung. Attenzione anche ai fratelli Aiudi, ultramaratoneti di lungo corso e al Rumeno Frigura Vasile, terzo classificato all’ultima 24 ore di Torino (2011).

Tra le donne sarà lotta a due tra la ex-azzurra Marinella Satta e la più giovane del gruppo Paola Pari.

Discorso a parte per Aldo Maranzina ultramaratoneta dal lunghissimo palmares e per “il padrone di casaEnzo Caporaso, entrambi accreditati tra i finisher.

Il primo avversario dei 17 pionieri di questa che al momento è la gara più lunga che sia mai stata corsa in Italia, saranno i tempi che determineranno i cancelli fissati per i 13 check point.

Check point, cancelli  e tutti i dettagli della corsa potete trovarli nel REGOLAMENTO che segue.

Ed ora qualche informazione in più legata ad eventi collaterali della manifestazione sportiva: la parola d’ordine della Torino-Roma No Stop sarà sicurezza.

Per cominciare il prestigioso Istituto di Medicina dello Sport di Torino, diretto dal Professor Carlo Gribaudo mercoledì 1 giugno, alla vigilia della partenza, sottoporrà tutti partecipanti che sarannpo già arrivati in città, ad un accurato controllo medico teso a valutare le buone condizioni di salute dei concorrenti.

Per la sera, fervono invece i preparativi per organizzare un pasta party che seguirà al briefing tecnico che si terrà solo se saranno già presenti tutti gli iscritti, altrimenti l'appuntamento  verrà rimandato a prima della partenza che è stata posticipata di un’ora, vale a dire alle ore 11.00, per permettere agli atleti di partecipare al solenne alzabandiera e poter ricevere così il saluto delle Autorità.

La carica dei 150” sarà composta dai primi 150 fortunati che prenotando la propria partecipazione all’evento, potranno accompagnare i protagonisti della Torino-Roma No Stop, fino alle porte di Moncalieri (circa 10 Km), da percorrere in gruppo, tutti insieme e aggiudicarsi così l’esclusivo pettorale nominativo realizzato dal maestro Ugo Nespolo,  la maglia ricordo della manifestazione, ma soprattutto poter dire:

Io c’ero.

Iscrizioni sul sito www.giroitalairun.it; il costo è di 15 euro.

 

Gli iscritti (che hanno confermato di essere tra i partenti)

 

COGNOME

NOME

SESSO

DATA di NASCITA

 

 

 

 

Adamo

Nicola

M

25/03/1959

Aiudi

Luca

M

03/08/1965

Aiudi

Paolo

M

12/07/1963

Caporaso

Enzo

M

29/07/1959

Catalano

Vincenzo

M

30/06/1969

Frendino

Pietro

M

30/06/1960

Frigura

Vasile

M

23/12/1963

Giuliano

Giovanni

M

11/04/1959

Grillo

Fortunato

M

03/06/1959

Maranzina

Aldo

M

15/12/1946

Pari

Paola

F

23/10/1981

Parigi

Fausto

M

21/09/1964

Pirrung

Roy

M

07/07/1948

Satta

Marinella

F

15/09/1957

Tallarita

Antonio

M

30/04/1960

Vella

Victor

M

06/06/1953

Rovera

Paolo

M

03/08/1974

 

 

 

REGOLAMENTO Torino-Roma No Stop 2011

Torino – Roma No Stop
Partenza 2
Giugno 2011

Categoria: Ultramaratona

ORGANIZZAZIONE:
Associazione Sportiva Dilettantistica Atletica Ruffini – Il Giro dì’Italia Run

PARTENZA:
Giovedì 2
giugno 2011 alle ore 11.00
da Torino.

ARRIVO:
Roma - Conclusione ore 21.00 di giovedì 9 giugno 2010. Tempo massimo 7 giorni + 10 ore.

PARTECIPAZIONE:
Alla manifestazione possono partecipare atleti italiani e stranieri tesserati per società affiliate alla UISP in regola col tesseramento 2011, con data di nascita 1991 e anni antecedenti.

QUOTA ISCRIZIONE ASSOCIATIVA:
€ 250 fino al 26 maggio termine ultimo di iscrizione. Iscrizioni sul sito www.giroitaliarun.it o a mezzo fax 011 4335040 

Pagamento a mezzo bonifico bancario:

ISCRIZIONE:
L'iscrizione si effettua mediante versamento della quota associativa presso:
- c/c bancario della Banca UNICREDIT intestato a: Associazione dilettantistica sportiva Il Giro d’Italia Run c/o UNICREDIT BANCA ag. Pollenzo IBAN IT 87 N 02008 01106 000011125625 EUR

Non si accettano iscrizioni prive della quota di adesione

Per gli aleti tesserati per un Ente di Promozione Sportiva la tessera di appartenenza al’Ente anche in fotocopia
Le iscrizioni si effettuano tassativamente entro giovedì 26 giugno 2011.

PETTORALI:
I pettorali  potranno essere ritirati dagli iscritti previa presentazione ricevuta di versamento quota, direttamente presso la sede dell’organizzazione via san Paolo 169 Torino o direttamente al punto di ritrovo il giorno della gara.

PERCORSO
:
Il percorso misura 700 chilometri circa;  si sviluppa sulle strade provinciali e comunali tra Torino e Roma ed é completamente asfaltato.

 

SERVIZI:
Lungo il percorso e all'arrivo, verranno istituiti posti di rifornimento gratuito, per la distribuzione di generi di conforto. Saranno presenti lungo il percorso 13 check point. Ogni check point oltre ad avere funzione di verifica dei passaggi dei concorrenti, passaggi che dovranno rientrare nel tempo previsto dall’allegata tabella. *

 

 

 

Servizi ai check point: Ad ogni check point gli atleti troveranno:  massaggiatore, area riposo, ristoro (bevande calde/fredde, snack dolci salati, pasti principali (carboidrati/proteine), carne, formaggi, pasta, riso, massaggi, servizi igienici, doccia.  Diverse auto e moto  dell’organizzazione serviranno agli addetti a controllare il tratto di strada tra un check point e un altro. Tra un check point e l’altro potrebbero essere posizionati durante le ore diurne dei mini punti di ristoro. Il posizionamento dei check point è stabilito a seconda delle difficoltà del percorso e legati al passare dei giorni. *

Per garantire una maggiore sicurezza dei partecipanti, sono inoltre fissati dei “cancelli” ai quali ogni concorrente dovrà giungere entro e non oltre un limite stabilito pena l’esclusione dalla gara.  *

 

* vedi appendice Check Point

La gara si svolgerà in un’unica tappa. Le soste per il riposo sono autorizzate esclusivamente presso i check point.

Non è previsto un limite massimo per le soste. Il tempo limite per raggiungere il traguardo è fissato in sette giorni + 10 ore. La corsa attraverserà 4 Regioni (Piemonte – Liguria – Toscana – Lazio) e 12 Province (Torino, Asti, Alessandria, Genova, La Spezia, Massa Carrara, Lucca, Pisa, Livorno, Grosseto, Viterbo, Roma). I concorrenti potranno godere del supporto di eventuali accompagnatori al seguito. È fatto espresso divieto montare su mezzi meccanici se non quelli messi a disposizione dall’organizzazione o se non espressamente autorizzati dai giudici.

Nelle aree check point sarà consentito il libero accesso su mezzi privati, il concorrente che decidesse una sosta fuori da tale area sul proprio mezzo di supporto, dovrà preventivamente farsi autorizzare a mezzo telefono dal giudice di riferimento. In caso di necessità di sosta (preventivamente autorizzata), al di fuori delle aree check point, superiori ad 1 (una) ora, i concorrenti dovranno prima di ripartire richiedere la presenza di un giudice ed attenderne l’arrivo. I concorrenti sorpresi su un mezzo di sostegno senza autorizzazione, verranno immediatamente

squalificati.


SERVIZIO TRASPORTO INDUMENTI A RICHIESTA:
I concorrenti che lo desiderano potranno lasciare i propri indumenti per i cambi all’organizzazione che provvederà a farli trovare ai check point successivi.
Tutti gli indumenti al termine della gara saranno depositati presso la tenda indumenti al punto di arrivo a Roma.

CONTROLLI:
Alla partenza, lungo il percorso e ai check point, saranno altresì istituiti controlli a campione. 

I concorrenti non transitati ad uno dei controlli o per i quali saranno rilevati tempi sulla distanza tra un controllo   e l’altro non attendibili, saranno squalificati.

ASSISTENZA:
Assistenza medica e pronto soccorso: Saranno attivi lungo il percorso 86 (ottantasei) punti di assistenza medica, all’insorgere di qualsiasi principio di problema legato alla salute, il concorrente dovrà immediatamente informare l’organizzazione che provvederà a far intervenire il punto di assistenza più vicino; recupero e trasporto ritirati; ogni partecipante verrà fornito di torcia-pila, bande fluorescenti, ecc. per le ore notturne. Per evitare danni ai concorrenti derivanti dalle esalazioni di ossido di carbonio e dagli ingorghi, i veicoli degli accompagnatori debbono attenersi assolutamente alle seguenti disposizioni: I veicoli degli accompagnatori non dovranno seguire i concorrenti ma attenderli lungo il percorso, in punti di riferimento a loro congeniali.

Un corridore che facesse appello ad un medico o ad un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettare le sue decisioni.

ASSICURAZIONE

 

La manifestazione, grazie agli accordi che intercorrono fra le società affiliate e la Uisp, è coperta da assicurazione per tutto il periodo della prova. La partecipazione avviene sotto l’intera responsabilità dei concorrenti, che rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che sopraggiungano in seguito alla gara.

Al momento del ritiro dei pettorali il corridore sottoscrive una liberatoria di scarico di responsabilità.

L’organizzazione si fa carico di tesserare ogni iscritto, che già non lo sia, alla Uisp (Unione Italiana Sport per tutti) per garantire la tutela assicurativa di tutti i corridori.

Il costo del tesseramento Uisp è compreso nella quota d’iscrizione.

RITIRI ANTICIPATI /ESCLUSIONI
I concorrenti che decidessero di interrompere la propria corsa o venissero esclusi per questioni di regolamento,  in qualsiasi punto del percorso, sono tenuti a contattare immediatamente l’organizzazione che provvederà al recupero dell’atleta, accompagnandolo al check point successivo da dove l’atleta perderà ogni diritto ai servizi forniti dall’organizzazione.


CLASSIFICHE:
GENERALE -  UOMINI - DONNE.

PREMI.

Primi tre assoluti M/F 

Saranno altresì premiati tutti i concorrenti giunti al traguardo entro il tempo limite con un trofeo.

Tutti i finischer riceveranno la medaglia artistica ed esclusiva della manifestazione

La premiazione dei primi 3 arrivati,  delle prime 3 donne, verrà effettuata alle ore 21.00 di giovedì 9 giugno 2011

nella zona arrivi di Roma. I premi non ritirati resteranno a disposizione dei concorrenti presso la Segreteria de Il Giro d’Italia Run fino al 31 dicembre 2011; dopo tale data entreranno a far parte del montepremi di altre manifestazioni.

OBBLIGHI dei CONCORRENTI

I concorrenti saranno tenuti durante il corso di tutta la manifestazione, ad indossare l’abbigliamento messo a disposizione dall’organizzazione. Saranno altresì obbligati a portare con se: telefono cellulare (scheda fornita dall’organizzazione), per un immediato contatto  in caso di necessità.

RESTITUZIONE ATTREZZATURE

I concorrenti al termine della corsa (anche per i casi di ritiro anticipato o esclusione), sono tenuti alla restituzione di tutto il materiale che l’organizzazione metterà loro a disposizione, eccezion fatta per l’abbigliamento che resterà in dotazione dei singoli concorrenti

 

PALIO delle PROVINCE

Tutti i concorrenti saranno abbinati per sorteggio ad una delle 12 province attraversate dalla corsa. Il vincitore della corsa assegnerà in questo modo il trofeo “Palio delle Province” alla Provincia rappresentata.

 

RECLAMI:

I reclami riguardanti il risultato o lo svolgimento della gara debbono essere presentati entro 30 minuti dall’annuncio ufficiale del risultato. Qualsiasi reclamo in prima istanza deve essere fatto verbalmente all’Arbitro della Giuria  dall’atleta stesso o da persona che agisca in sua vece.

Avverso la decisone dell’Arbitro si può presentare reclamo alla Giuria d’Appello. Il reclamo in seconda istanza deve essere fatto, per iscritto, entro 30 minuti dalla decisione  dell’Arbitro, firmato dal dirigente responsabile per conto dell’atleta e deve essere accompagnato dalla tassa di  100 euro, che verrà trattenuta se il reclamo non verrà accettato

GIUDICE D’APPELLO:
Il Giudice d’appello sovrintende all’applicazione tecnica del presente regolamento: irroga le sanzioni, esamina i ricorsi.

Il suo giudizio è definitivo e inappellabile. Può avvalersi di un COMITATO DI GARANZIA, composto da tre membri, rispettivamente il Direttore di Corsa, il Presidente dell’Atletica Ruffini e da un rappresentante dei giudici locali.

ASSICURAZIONE

La manifestazione è coperta dalla Convenzione UISP n. 553.299.321 rilasciata da Carige Assicurazioni S.p.A

 

Con l'iscrizione alla manifestazione, il concorrente DICHIARA di conoscere ed accettare il regolamento della  Torino – Roma No Stop. Una volta accettata l’iscrizione alla Torino – Roma No Stop, la quota di partecipazione non é rimborsabile. Il concorrente inoltre concede la sua autorizzazione ad utilizzare fotografie, nastri, video e qualsiasi cosa relativa alla sua partecipazione all’evento per qualsiasi legittimo utilizzo senza remunerazione. I dati personali saranno trattati nel rispetto della legge 675/96.


DIRITTI ALL’IMMAGINE

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti all’immagine durante la prova così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l’organizzazione ed i suoi partners abilitati per l’utilizzo fatto per la sua immagine.

 

 

 

TERMINE dei SERVIZI 

I servizi ai concorrenti termineranno immediatamente dopo l’arrivo al traguardo ad eccezione dei primi 3 classificati M/F per i quali i servizi termineranno alla cerimonia di premiazione/chiusura.

 

APPENDICE:

I check point saranno posizionati nei seguenti punti del percorso:

 

           Km   20 Pranzo CAMBIANO (To)

  1. Km   83 MASIO (Al)
  2. Km 130 GAVI    (Al)
  3. Km 167 MONTOGGIO (Ge)
  4. Km 226 SESTRI LEVANTE (Ge)
  5. Km 255 CARRODANO (Ge)
  6. Km 311 RICORTOLA (Ms)
  7. Km 375 LIVORNO (Li)
  8. Km 405 ROSIGNANO SOLVAY (Li)
  9. Km 448 VENTURINA (Li)
  10. Km 515 GROSSETO (Gr)
  11. Km 572 MANCIANO (Gr)
  12. Km 620 TUSCANIA (Vt)
  13. Km 672 TREVIGNANO ROMANO (Roma)

     CANCELLI:

    Check point   1   14 h

    Check point   2   28 h

    Check point   3   35 h

    Check point   4   54 h

    Check point   5   58 h

    Check point   6   79 h

    Check point   7   90 h

    Check point   8  101 h

    Check point   9  109 h

    Check point 10  128 h

    Check point 11  138 h

    Check point 12  153 h

    Check point 13  172 h

 

Condividi post

Repost0

commenti

Presentazione

  • : Ultramaratone, maratone e dintorni
  • : Una pagina web per parlare di podismo agonistico - di lunga durata e non - ma anche di pratica dello sport sostenibile e non competitivo
  • Contatti

About

  • Ultramaratone, maratone e dintorni
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.
  • Mi chiamo Maurizio Crispi. Sono un runner con oltre 200 tra maratone e ultra: ancora praticante per leisure, non gareggio più. Da giornalista pubblicista, oltre ad alimentare questa pagina collaboro anche con altre testate non solo sportive.



Etnatrail 2013 - si svolgerà il 4 agosto 2013


Ricerca

Il perchè di questo titolo

DSC04695.jpegPerchè ho dato alla mia pagina questo titolo?

Volevo mettere assieme deio temi diversi eppure affini: prioritariamente le ultramaratone (l'interesse per le quali porta con sè ad un interesse altrettanto grande per imprese di endurance di altro tipo, riguardanti per esempio il nuoto o le camminate prolungate), in secondo luogo le maratone.

Ma poi ho pensato che non si poteva prescindere dal dare altri riferimenti come il podismo su altre distanze, il trail e l'ultratrail, ma anche a tutto ciò che fa da "alone" allo sport agonistico e che lo sostanzia: cioè, ho sentito l'esigenza di dare spazio a tutto ciò che fa parte di un approccio soft alle pratiche sportive di lunga durata, facendoci rientrare anche il camminare lento e la pratica della bici sostenibile. Secondo me, non c'è possibilità di uno sport agonistico che esprima grandi campioni, se non c'è a fare da contorno una pratica delle sue diverse forme diffusa e sostenibile. 

Nei "dintorni" della mia testata c'è dunque un po' di tutto questo: insomma, tutto il resto.

Come nasce questa pagina?

DSC04709.jpeg_R.jpegL'idea motrice di questo nuovo web site è scaturita da una pagina Facebook che ho creato, con titolo simile ("Ultramaratone, maratone e dintorni"), avviata dall'ottobre 2010, con il proposito di dare spazio e visibilità  ad una serie di materiali sul podismo agonistico e non, ma anche su altri sport, che mi pervenivano dalle fonti più disparate e nello stesso tempo per avere un "contenitore" per i numerosi servizi fotografici che mi capitava di realizzare.

La pagina ha avuto un notevole successo, essendo di accesso libero per tutti: dalla data di creazione ad oggi, sono stati più di 64.000 i contatti e le visite.

L'unico limite di quella pagina era nel fatto che i suoi contenuti non vengono indicizzati su Google e in altri motori di ricerca e che, di conseguenza, non risultava agevole la ricerca degli articoli sinora pubblicati (circa 340 alla data - metà aprile 2011 circa - in cui ho dato vita a Ultrasport Maratone e dintorni).

Ho tuttavia lasciato attiva la pagina FB come contenitore dei link degli articoli pubblicati su questa pagina web e come luogo in cui continuerò ad aprire le gallerie fotografiche relative agli eventi sportivi - non solo podistici - che mi trovo a seguire.

L'idea, in ogni caso, è quella di dare massimo spazio e visibilità non solo ad eventi di sport agonistico ma anche a quelli di sport "sostenibile" e non competitivo...

Il mio curriculum: sport e non solo

 

banner tre rifugi Val Pellice 194x109

IAU logo 01
  NatureRace header
BannerRunnerMania.JPG
 banner-pubblicitario-djd.gif
VeniceUltramarathonFestival
supermaratonadelletna.jpg
LogoBlog 01
runlovers
atletica-notizie-01.jpg


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagine

Gli articoli più letti negli ultimi 30 giorni

 

ultrasportheader950.gif

 

 

Gli articoli più visti dal 24/03/2014 al 24/04/2014

Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 2 303
Articolo Virgin Money London Marathon 2014 (33^ ed.). L'evento è stato… 1 728
Home Ultramaratone, maratone e dintorni 579
Mobile Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 247
Articolo Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 241
Articolo Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 236
Mobile Ciao, Carmelo! Il commiato di Elena Cifali - Ultramaratone, maratone… 223
Mobile UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 206
Articolo UltraMilano-Sanremo 2014 (1^ ed.). Il sapore della sfida, a pochi… 196
Mobile Virgin Money London Marathon 2014 (34^ ed.). L'evento è stato… 134
Articolo Maratona del Lamone 2014. Podisti fanatici e ignoranti affermano: Ti… 118
Mobile A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 104
Mobile Corsa, fatalità e senso di responsabilità - Ultramaratone, maratone e… 103
Articolo A 98 anni suonati Giuseppe Ottaviani fa incetta di Ori a Campionati… 102

 

Statistiche generali del magazine dalla sua creazione, aggiornate al 14.04.2014

Data di creazione 12/04/2011
Pagine viste : 607 982 (totale)
Visitatori unici 380 449
Giornata record 14/04/2014 (3 098 Pagine viste)
Mese record 09/2011 (32 745 Pagine viste)
Precedente giornata record 22/04/2012 con 2847 pagine viste
Record visitatori unici in un giorno 14/04/2014 (2695 vis. unici)
Iscritti alla Newsletter 148
Articoli pubblicati 4259


Categorie

I collaboratori

Lara arrivo pisa marathon 2012  arrivo attilio siracusa 2012
            Lara La Pera    Attilio Licciardi
 Elena Cifali all'arrivo della Maratona di Ragusa 2013  Eleonora Suizzo alla Supermaratona dell'Etna 2013 (Foto di Maurizio Crispi)
            Elena Cifali   Eleonora Suizzo
   
   
   
   
   
   

ShinyStat

Statistiche